RECENSIONE: VIAGGI TERRESTRI, MARINI E LUNARI DEL BARONE DI MUNCHHAUSEN

Buongiorno readers,
il week end si avvicina e io sono qui per parlarvi di una lettura veramente molto carina e divertente che potrete completare anche con il bellissimo film.


Il Barone di Munchhausen
di Gianluca Caporaso - Sergio Olivotti 
                                                 

Genere:
Narrativa x ragazzi
Prezzo: € 15,90  
Editore: Lavieri
Uscita: 1 gennaio 2019

Il barone Hieronymus Karl Friedrich von Münchhausen (1720-1797), ex capitano di cavalleria e serio uomo d'affari, divenne celebre per essere un incredibile narratore. Le sue improbabili, iperboliche, strampalate avventure, grazie a Rudolf Erich Raspe che collezionò le sue storie, sono diventate uno dei libri più tradotti e citati della letteratura fantastica. Arricchita di ulteriori viaggi mai viaggiati, questa versione in rima e immagini del Barone ne celebra la straordinaria vitalità e le ardite invenzioni in nome di quella letteratura generativa capace di trasformare ogni narrazione in un gioco al contempo riproducibile e creativo.
RECENSIONE

 

Ogni volta che ho tirato in ballo il Barone di Münchhausen con i miei amici o con mio marito, sono sempre stata derisa perché tutti erano convinti che fosse un personaggio della mia fantasia e io lì incredula ogni volta a descrivere sia il film che il romanzo. Da piccola infatti non so perché ma avevo proprio una fissazione per questo personaggio tanto che mi feci regalare anche la videocassetta ma sono state veramente troppe le volte in cui ho visto questo film che alla fine, con mio sommo dispiacere il video registratore, strumento diventato ormai un reperto storico, ha deciso di bruciarmelo.

 

Ma chi è il Barone di Münchhausen? Il personaggio del Barone di Münchhausen nasce dalla fantasia di un ufficiale tedesco, Karl Friedrich Hieronymus von Münchhausen, conosciuto anche come il Barone di Münchhausen, che per intrattenere i suoi amici, si divertiva a rievocare le sue imprese in guerra e a trasformarle nelle più inverosimili avventure.

 

Seguendo quindi le avventure del Barone di Münchhausen sarà inevitabile trovarvi ovunque, anche sulla luna, a vivere avventure improbabili, pericolose ma anche molto fantasiose come prendere al volo una palla di cannone o di uscire da una palude in cui era caduto afferrandosi  e tirandosi semplicemente su dai capelli. Insomma di stramberie ne vedrete tante perché sono storie in cui il fantastico si mescola con l’esagerato e la realtà diventa quasi surreale, affascinante e divertente. Che personaggio il Barone di Münchhausen vero?!!

 



Grazie a Viaggi terrestri, marini e lunari del Barone di Münchhausen sono ritornata nuovamente quella bambina affascinata e meravigliata davanti a tanta simpatia. Questa della Lavieri editore infatti è una versione veramente unica dove le assurde gesta del Barone vengono narrate in rima e accompagnate da delle illustrazioni fantastiche.
La collaborazione tra Gianluca Caporaso e Sergio Olivotti infatti ha dato vita ad un piccolo capolavoro capace di rendere, attraverso l’immagine e le rime, la satira e l’ironia che contraddistinguono questo personaggio.


Dirò di un viaggiatore
e delle sue avventure,
bizzarro narratore
di luoghi e di creature.

Per mare, terra o in volo
vagò su ogni vettura,
in compagnia o da solo
scampando a ogni sciagura

 
 

Nessun commento

Powered by Blogger.