RECENSIONE AUTORI EMERGENTI : I SOGNI CAMMINANO DI MARIAROSARIA GUIDO

Buon pomeriggio Gattolettori,
eccoci qui con un'altra lettura della nostra Simon che per oggi ha voluto sperimentare una modalità diversa... La recensione in 5 PUNTI INVERSI...

I sogni camminano
di Mariarosaria Guido

Genere: Narravita
Prezzo:
€ 15,00
Editore: Bookabook
Pagine: 188
Pubblicazione: Novembre 2019

Jim Thomas, giornalista un po' apatico, viene convinto dal lontano cugino Roger a sperimentare una nuova tecnologia: una capsula impiantata nel cervello in grado di cancellare i brutti ricordi e vivere per sempre una vita felice. In breve però la capsula inizia a mettere a repentaglio la sua vita e la neonata storia d'amore con Kyrsten, perché i sogni di Jim sfuggono totalmente al suo controllo, diventando indipendenti e prendendo vita. Nel tentativo di capire cosa ci sia veramente dietro l'invenzione della capsula e chi sia davvero Roger, Jim sarà costretto a prendere in mano le redini della sua vita e dovrà fare i conti con i suoi sogni per salvare il suo lavoro, la sua storia d'amore e la sua stessa vita.
RECENSIONE IN 5 PUNTI INVERSI

Si, ha proprio ragione. Devo raccontarle tutto.
È una storia in cui sono rimasto coinvolto senza rendermente conto. Ho visto scorrere davanti a me centinaia di storie assurde, dopotutto si tratta del mio lavoro, ma questa è arrivata nella mia vita come un problema simile a tutti gli altri e poi è diventata la causa del mio tormento...

Questa è la storia di Jim, schivo, riservato, diffidente, ma anche dolce, riflessivo, generoso e in una sola mattina la sua vita, il tempo, la realtà, verranno sconvolte.
Ora in cinque punti, le parti che ho apprezzato e quelle che invece mi hanno lasciato qualche dubbio:

5 PUNTI SI


1) Tante idee buone, notevole fantasia e belle immagini!

2) Avvincente la figura dello psicologo e tutti i dialoghi con Jim

3) Affascinante l'universo di Time Park dove ci si sente libero "lontano dal mondo e dallo scorrere del
    tempo"

4) Coinvolgente il sogno in cui Jim si arrampica su una parete ghiacciata e un orologio lo trascina
     dalla gioventù alla vecchiaia in pochi attimi.

5) Una buona dose di Suspence!

5 PUNTI NO


1) Una scrittura, a tratti, acerba, poco fluida, frammentata.

2) La sovrabbondanza di imput, accadimenti, scenari, rende la trama un po' confusionaria e
    frastagliata.

3) Ho notato un dislivello tra l'età dei protagonisti, adulti, con quello che dicono, come lo dicono,
    come si comportano

4) A mio parere alcuni step sono saltati. Soprattutto i rapporti tra i personaggi

5) Poco approfondito il mondo del futuro in cui si ambienta la storia, a parte le macchine voltanti, mi
   sarebbe piaciuto saperne di più.



È stato piacevole leggere questo libro, si capisce che è un'opera prima e come tale necessiterebbe di migliorie, ma è rincuorante che questa giovane si sia messa alla prova armata di enorme impegno con la scrittura e in più con una trama così complessa, la incito a proseguire il suo cammino, scrivere, scrivere e nel contempo leggere, leggere, anche i classici, fonte di ispirazione e di crescita.

Aspetto il suo secondo libro!



Nessun commento

Powered by Blogger.