GRAPHIC NOVEL: VITA ECCESSIVA DI JOHN BELUSHI DI FRANCESCO BARILLI E LELE CORVI

Buongiorno readers,
nuova Graphic Novel targata Becco Giallo... Vita eccessiva di John Belushi, una biografia a fumetti in cui il grande comico americano, attore geniale di film di culto come I Blues Brothers e Animal House, si racconta.


Vita eccessiva di John Belushi
Quando il gioco si fa duro
di Francesco Barilli e Lele Corvi



Genere: Graphic Novel
Editore: Becco Giallo
Prezzo: € 17,00
LINK acquisto QUI

Eccessivo e sfrontato, dolcissimo e malinconico, ingenuo e istintivo proprio come Bluto in Animal House o Jake in The Blues Brothers: se per molti artisti risulta evidente lo scarto fra la persona e i ruoli interpretati, nel caso di John Belushi l’uomo tende a sovrapporsi alle maschere interpretate in favore di telecamera.
Di origini albanesi, avviato alla recitazione fin da piccolo per l’intuizione del preside della sua scuola, con le straordinarie doti di improvvisazione e la naturale capacità di tenere insieme canto e provocazioni, siparietti comici e introspezione, Belushi — scomparso a soli 33 anni — ha saputo rivoluzionare come pochi nella storia i canoni della comicità.

RECENSIONE

Francesco Barilli e Lele Corvi, uno scrittore e l'altro fumettista/vignettista, hanno dato vita, grazie alla loro collaborazione, ad un libro, o meglio ad un fumetto biografico sull'attore/show man/cantante, John Belushi. 
Tra queste pagine però non troverete la vita trita e ritrita di Belushi, sottolineata sì dai successi ma anche dagli eccessi e dalle dipendenze ma avrete a che fare con una simpatica pseudo intervista "ultraterrena", tra il John Belushi morto e gli stessi autori del libro.
Ci vengono infatti mostrati, attraverso le strice e l'accompagnamento narrativo, i punti salienti della vita di Belushi, dall'esordio avvenuto grazie all'intuito del preside della sua scuola che ne aveva già visto le potenzialità, alla ribalta del Saturday Night Live, in cui John Belushi diede vita ad alcuni dei più celebri sketch, fino a confermare definitivamente il suo talento, con il film The Blues Brothers.

Tra queste pagine troverete quindi la vita di un uomo, di un marito, di un amico, di un artista ma soprattutto di un grandissimo talento. Pagine che, piano piano, mi hanno fatto desiderare di conoscere questo personaggio, di vedere ogni suo film, di ascolatare le sue interpretazioni canore. Pagine che mi hanno mostrato la fragilità e la drammaticità di chi, pur avendo tutto: successo, fama e soldi, è stato devastato dalla solitudine e dalla depressione... parole che... mi hanno riportato alla mente un altro grande e immenso personaggio, tra l'altro menzionato anche nel fumetto, Robin Williams.


John Belushi a causa della sua dipendenza, era solito sparire per giorni ma se ne andò definitivamente a soli 33 anni,  il 5 marzo 1982, lasciando l'America priva di quella parte anarchica e geniale che erano custoditi nella sua comicità. La sua è stata una vita consumata in fretta, rovinata dall'alcol e dalla droga, ma nessuna macchina sulla vita di questo personaggio, potrà impedire alle persone di ricordarlo con un sorriso.

Francesco Barilli e Lele Corvi grazie ai loro talenti, sono riusciti a farci entrare nella psiche di questo grande artista, regalandoci sia la sua ilarità ma anche la sua fragilità. 
Da menzionare la scelta di lasciare tra le righe, tante delle frasi più celebri dell'attore che, grazie alle spiegazioni finali, ho potuto individuare e capire.

Se siete dei fan di John Belushi non potete assolutamente perdervi questo libro, al contrario se non sapete neanche di chi sto parlando, questa è l'occasione giusta per conoscere un grandissimo personaggio.




2 commenti

  1. Veramente un altro ottimo libro di Becco Giallo, divorato in una sera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai è diventata una delle mie case editrici preferite... #sololibribelli :-)

      Elimina

Powered by Blogger.