RECENSIONE: GOODBYE JUDE DI RAFFAELLA MACCHI

Buon pomeriggio readers,
oggi vi voglio parlare di un romanzo molto carino, che mi ha fatto passare proprio un piacevole pomeriggio fantasticando sulle atmosfere della campagna inglese... siete pronti a scoprire di che libro si tratta?


Goodbye Jude
di Raffaella Macchi
                                                      

Genere: Narrativa
Editore: Bookabook
Prezzo: € 13,00 (ebook 5,99)
Pagine: 182
Uscita: 2 Maggio 2019

Eleonora è un giovane avvocato di Milano che recita con scarsa convinzione la parte della donna in carriera in uno studio legale prestigioso, nevrotico e competitivo. La sua vita sentimentale è una costellazione di disastrosi appuntamenti al buio, così sempre più spesso preferisce rifugiarsi nella finzione dei film del suo attore preferito, l'unico uomo in grado di farle battere il cuore: Jude Law. Desiderosa di un cambiamento, decide d'impulso di rivivere la trama del suo film preferito, "L'amore non va in vacanza", e rispondendo a un annuncio online, scambia il suo appartamento nel centro di Milano con un cottage nel Surrey. Per la prima volta, Eleonora si ritrova immersa in una dimensione a lei del tutto sconosciuta, scoprendo un'inaspettata pace. Vivere nella casa di un perfetto estraneo si rivela un'esperienza intima e intrigante allo stesso tempo. Con il passare dei giorni Eleonora è inoltre sempre più incuriosita dalla figura di Charles, il proprietario del cottage, del quale, nonostante quotidiani scambi di e-mail, continua a sapere ben poco...
RECENSIONE

Se sentite il bisogno di una storia d'amore leggera, veloce e piacevole, Goodbye Jude è il libro che fa per voi.
Solitamente non sono un'amante delle storie brevi, ma questo libro, narrato come una sorta di diario, è riuscito a coinvolgermi, catturarmi e ad emozionarmi.

Goodbye Jude è la storia di Eleonora, un giovane avvocato in carriera che completamente dedita al lavoro h24, ogni tanto ama rifugiarsi, vista la sua vita sentimentale disastrosa, nella finzione attraverso i film del suo attore preferito, Jude Law.
Eleonora infatti sogna di condividere letti, passarelle o serate importanti con il suo amato attore ma poi, risvegliandosi, è sempre lì, prigioniera di una vita e di un lavoro che la rende ogni giorno sempre più insoddisdatta.

La voglia di cambiare è tanta e chissà che non possa prendere spunto dal suo film preferito, "L'amore non va in vacanza", e cercarsi una casa da scambiare per le vacanze... detto fatto... il suo appartamento di Milano viene scambiato con un cottage nel Surrey, in Inghilterra.
E secondo voi a chi apparterrà questo bellissimo cottage, se non ad un'affascinante e misterioso uomo di nome Charles?


Eleonora e Charles non si conosco, ma si ritrovano a vivere ognuno nella casa dell'altro e fra consigli e ringraziament tra i due inizia un simpatico scambio epistolare, fino ad arrivare, naturalmente,  giorno dell'incontro. State tranquilli però, nonostante il libro sia breve, non vi troverete davanti ad un'istant-love... piano piano, i giorni e i mesi sono infatti scanditi dal diario, i due avranno modo di  passare del tempo insieme e avvicinarsi sempre di più.
Riuscirà la nostra Eleonora ad uscire dalla finzione e ad aprire il suo cuore? Charles sarà in grado di dimenticare il passato e viversi il presente?

Il mio regalo per te è un consiglio: non devi mai sentirti prigioniera della tua vita. Se ti rendi conto che stai andando nella direzione sbagliata, allora è il momento di rimescolare le carte. Io l'ho già fatto due volte e ti assicuro che dopo ti senti molto più leggero.

Goodbye Jude di Raffaella Macchi è un breve ma intenso romanzo che parla di amore, seconde possibilità e coraggio. Parla di una donna, Eleonora, che nonostante un lavoro stabile e appagante, ha deciso di rimettersi in gioco per trovare la sua felicità e di un uomo, Charles, che nonostante il destino non sia stato proprio ottimale nei suoi confronti, ha deciso di darsi una seconda possibilità in amore.

Raffaella Macchi con la sua scrittura, così ironica, fluida e scorrevole è riuscita a farmi passare un pomeriggio piacevole, fantasticando tra le campagne da favola del Surrey.

2 commenti

  1. Sono sempre contento quando vedo recensito un romanzo Bookabook!
    Questo, nonostante non sia il mio genere, sembra veramente fresco e simpatico. :)

    RispondiElimina

Powered by Blogger.