REVIEW PARTY: SETTE GIORNI PERFETTI DI ROSIE WALSH

Buongiorno readers,
e dopo le ferie meritate eheheh eccomi di ritorno nuovamente sul mio amato angolino, vi sono mancata? A me tanto ma avevo proprio bisogno di rilassarmi e riposarmi per bene. Sono però ritornata per bene infatti vi presento subito un bellissimo mistery uscito proprio oggi per Longanesi.


Sette giorni perfetti
di Rosie Walsh

Genere: Mistery
Editore: Longanesi
Prezzo: € 16,90 (ebook 11,99)
Pagine: 400
Uscita: 7 Gennaio 2019

Si incontrano per caso in un caldo pomeriggio di giugno alla fermata dell'autobus e fin dal primo momento Sarah e Eddie si piacciono da morire. A quasi quarant'anni e con un divorzio alle spalle, Sarah non si è mai sentita così viva. E le sembra che Eddie la aspettasse da sempre. Così, dopo una settimana perfetta passata insieme, quando Eddie parte per un viaggio fissato molto prima di conoscerla e promette di chiamarla dall'aeroporto, Sarah non ha motivo di dubitare. Ma quella telefonata non arriva. E non arriva nemmeno il giorno dopo, né gli altri a seguire. Incredula, gli occhi fissi sullo schermo del cellulare che non suona, Sarah si chiede se lui l'abbia semplicemente scaricata o se invece gli sia successo qualcosa di grave. Dopo giorni di silenzio, mentre tutti gli amici le consigliano di dimenticarlo, Sarah si convince sempre più che ci sia qualcosa dietro l'improvvisa sparizione. Tuttavia le settimane passano e Sarah non sa più darsi spiegazioni. Fino al giorno in cui inaspettatamente scopre di aver avuto sempre ragione. C'è un motivo se Eddie non l'ha più chiamata. Un segreto doloroso che li avvicina e insieme li allontana. L'unica cosa che non si sono detti in quei sette giorni trascorsi insieme...
RECENSIONE

E se grazie ad un incontro casuale e del tutto inaspettato vi imbatteste nella vostra anima gemella?
Questo è quello che sembra essere accaduto proprio a Sarah e ad Eddie che, grazie ad una pecora... si sono conosciuti. Sarah è una donna di quasi quarant'anni che si è appena separata, consensualmente, dal marito e Eddie... Eddie è semplicemente un uomo misterioso ma pieno di fascino.

Sarah non è una persona che si lascia coinvolgere facimente da un'altra persona eppure con Eddie sembra tutto diverso e per sette giorni, i due passano giorni meravigliosi.
Trascorrono così una settimana insieme e si innamorano da subito profondamente.
Ridono, parlano, fanno l'amore, passeggiano e si promettono un "futuro", finchè Eddie deve partire per la Spagna, un viaggio fissato molto prima di conoscere Sarah ma con la promessa di richiamarla appena arrivato in aeroporto.
Passano le ore, un giorno, due giorni, una settimana e di Eddie nessuna traccia.

Sarah non riesce a farsene una ragione, la loro storia anche se breve, era stata intensa e piena di aspettative, che sia successo qualcosa di grave a Eddie?
Prova a contattarlo in tutti i modi, scrivendo anche ai suoi amici ma niente... non riesce a proprio a capire cosa possa essere accaduto finchè, riceve un messaggio: stai lontana da Eddie.
Che si sia stancato semplicemente di lei o la sua scomparsa nasconde una verità più drammatica?


Sette giorni perfetti l'ho trovata una lettura molto particolare... sinceramente tutto mi sarei aspettata da questo libro tranne che una storia così singolare.
Se ancora non lo avete capito, da subito abbiamo a che fare con un Instan-Love ma è così sorprendente e ben congeniato che non appare assolutamente forzato.

Sarah è la vera protagonista di questa finction a tinte mistery e grazie a lei, il lettore sarà trascinato verso un viaggio ossessivo-compulsivo ma allo stesso tempo pieno di ricordi.
La trama è infatti focalizzata lungo la morsa maniacale della crescente follia di Sarah, della sua incapacità di lasciarsi Eddie alle spalle. Spesso però l'ho trovata così insistente e ossessiva che purtroppo, nonostante la storia sia riuscita ad intrigarmi, il suo personaggio mi è risultato abbastanza pesante e noioso.

Come avrei potuto mai ammettere che preferivo l'idea che Eddie fosse morto al fatto che avesse semplicemente cambiato idea? Ero un mostro.

Anche se la trama è abbastanza inverosimile, devo ammettere che più andavo avanti con la lettura, e più non riuscivo a mettere giù il libro perché, nonostante i suoi difetti, Rosie Walsh è riuscita a scaturire il mio interesse e farmi "ossessionare" alla sua storia... volevo assolutamente scoprire cosa stesse realmente accadendo!

Nessun commento

Powered by Blogger.