REVIEW PARTY: L'ESTATE DI EDEN DI LIZ FLANAGAN

Buongiorno readers,
questa settimana il blog sarà ricco di recensioni perchè come avrete potuto vedere dalla rubrica dedicata alle uscite della settimana, ce ne sono state davvero molte e tutte interessanti... quindi eccomi qui a parlarvi subito di un gioiellino targato DeA.


L'estate di Eden
di Liz Flanagan


Genere: YA
Editore: DeA
Prezzo: € 14,90 (ebook € 6,99)
Pagine: 354
Uscita: 30 Ottobre 2018

Tutti dicono che Jess Mayfield è una ragazza strana. Le piace stare da sola, badare ai fatti suoi, e quando ha un momento libero corre senza sosta per i sentieri fuori dalla città. Corre, lasciando che gli alberi e il rumore della cascata soffochino i ricordi di un passato ingombrante. Corre, e non sa dove. Solo la sua amica Eden la capisce davvero. Glielo ha dimostrato ogni giorno, durante l'estate trascorsa insieme. Ma adesso che l'estate è finita e la sorella di Eden è morta, i ruoli si sono invertiti. Jess non può abbandonare la sua unica amica. Perché Eden è fragile come un uccellino con le ali spezzate, imprevedibile come un uragano. Finché Eden scompare. Svanisce nel nulla, senza lasciare traccia. E Jess rimane sola, mentre troppe domande le affollano la mente. Domande sull'ultima estate passata insieme, domande su dettagli che non tornano e su ricordi ormai annebbiati. E se Eden avesse cercato di dirle qualcosa? E se la polizia stesse sprecando tempo? Jess riprende a correre senza sosta per i sentieri fuori dalla città. Ma ora sa dove. Ha un obiettivo. E quell'obiettivo è trovare la sua migliore amica, prima che sia troppo tardi.
RECENSIONE

Jess finalmente dopo molto tempo si sente bene.... è allegra e spenzierata e per quanto possa esserlo una come lei che ancora ha problemi a rapportarsi con gli altri, si sente finalmente una ragazza normale.
Arrivata a scuola però intuisce subito che è accaduto qualcosa che contribuirà a cambiare subito il suo status. Da lontato infatti intravede Claire, la madre della sua migliore amica Eden, sconvolta e senza un filo di trucco, strano per una persona come lei che si cura sempre nei minimi dettagli... basta un attimo... e improvvisamente tutta la scuola torna a parlare nuovamente di lei e non con lei.


Le voci di corridoio sembrano parlare di scomparsa, cadavere, interrogatorio, polizia...sembra di rivivere nel passato ma la cosa che l'angoscia di più è... perchè la sua migliore amica Eden non risponde al telefono? Cosa è successo? Sembrano incolpare Liam, il suo ragazzo attuale, il loro amico, ma è ovvio, tutti hanno sempre preferito il bellissimo Josh Clarkson eppure...

...mi viene in mente: Liam potrebbe fare del male a Eden. Ha fatto del male ad Eden. E io sono l'unica a saperlo.
Già dai primi capitoli Liz Flanagan è riuscita ad incuriosirmi e a trascinarmi velocemente all'interno di questa intensa e intrigante storia.
Insieme a Jess, un personaggio complesso, sensibile ma allo stesso tempo, per tutto quello che ha dovuto passare, forte, andremo alla ricerca di Eden, una ragazza apparentemente perfetta ma che grazie alla voce di Jess, impareremo a conoscerla in ogni sua sfaccettatura. Attraverso i flashback poi, capiremo perchè determinati eventi, come la morte della sorella di Eden, Iona, ci abbiano condotti a questa estate così particolare scoprendo tra l'altro che l'Eden così perfetta e serena, in realtà nasconde degli oscuri segreti.

Devo capire com'è successo. Come siamo arrivati a questo. Come hanno fatto a comparire le crepe. Allora potrò usare tutti gli indizi per scoprire dove si trova Eden. Avrei dovuto capirlo, quindi devo essere io a porvi rimedio. Ripenso alla prima volta che mi ha detto che qualcosa non andava. E' stato ad aprile. Quando sua sorella era ancora viva.
L'autrice, parlo almeno per me che ormai ho passato di tanto gli anni dell'adolescenza, ci porta ad affrontare quegli anni dell'adolescenza in cui in un attimo si passa dall'euforia più totale, alla depressione più profonda.
E' un romanzo basato principalmente sull'amicizia, un'amicizia particolare, capace di fare del bene ma allo stesso tempo causare dolore. Quando infatti Jess veniva derisa da tutti per le sue stranezze e per quello che ha dovuto subire, Eden è sempre stata lì pronta ad aiutarla ed ora che Eden ha bisogno di essere ritrovata, Jess si lancia in un viaggio fisico ma anche emotivo, alla sua disperata ricerca.

Sono la sua migliore amica ed è stato un anno difficile per lei. Per tutte e due. Era come se fossimo su un'altalena basculante, su o giù, mai alla pari, ma ciò nonostante in equilibrio
Come avrete capito la narrazione è affidata tutta al punto di vista di Jess e per questo forse, il lettore alla fine si ritroverà ad essere più coinvolto dalla sua storia che da quella di Eden.
E' una lettura delicata, a tratti anche difficile per i temi trattati, ma l'autrice con la sua scrittura è riuscita a renderla piacevole ed emozionante.


Nessun commento

Powered by Blogger.