mercoledì 19 luglio 2017

BLOGTOUR: LOVE ME TOO SERIES DI ELISA TRODELLA E LORETTA TARDUCCI

Buongiorno readers,
anche questa settimana non sembra, ma sta letteralmente volando... se non fosse poi che la gente malata di mente, per non dire altro, sta cercando di radere al suolo la famosissima Pineta di Ostia, io sarei super contenta visto che mancano solo due settiamane alle ferie...
Ritornando ora al nostro argomento preferito, i libri, oggi vi sto per presentare un Blogtour particolare,  dedicato ad una serie che merita veramente di essere letta... Grazie ad alcuni Blog, ne conoscerete i personaggi attraverso delle simpatiche interviste...


Imperfetti Innamorati
di Elisa Trodella e Loretta Tarducci

Genere: Romance
Editore: Newton Compton Editori
Prezzo: € 6,90 (ebook 1,99)
Pagine: 221

Sono trascorsi vent’anni. Stella, psicologa, e Giulio, avvocato di successo, si amano ancora. Anche troppo, secondo la figlia, che li paragona ad alieni venuti da Marte. Lei, Felicia, ha diciannove anni. È intelligente ed esuberante proprio come la nonna, dalla quale ha ereditato nome e temperamento. Ma un particolare la divide da lei: non crede nell’amore. Qualcosa però nelle sue rigide convinzioni è destinato a cambiare… Una sera riceve un messaggio da uno sconosciuto, un messaggio che pare arrivare per sbaglio, e la sua vita prende una piega inaspettata. Felicia non sa cosa fare ma alla fine, quasi per divertirsi, risponde. E da lì ha inizio il gioco… Agli occhi del fratello gemello, geloso e possessivo, è una pazza. Le amiche di sempre invece la supportano. E chissà che quell’errore non sia destinato a trasformarsi in una magia…

FELICIA E MARCO


Nome:
F: Felicia.
M: Marco.
Età:
F: Diciannove.
M: Trentacinque.
Come vi siete conosciuti?
F: Mi ha inviato un messaggio per sbaglio e poi… be’… in un locale ma… insomma… è difficile da spiegare… forse non voglio farlo… mi vergogno ancora.
M: è complicato a dirsi, bisognerebbe capire a quale delle tante “lei” ti riferisci!
Ti è piaciuto subito?
F: Da matti direi…
M: Anche questo dipende… te l’ho detto… è complicato…
Hai fatto follie per conquistare l’altro?
F: Di più, le ho fatte per tre!
M: Ammetto di no, ma sono pronto a rimediare!
Ti è piaciuta la vostra prima volta?
F: Mio Dio, no! Meglio dimenticare!
M: Meglio la seconda, la terza, la quarta, la quinta… anche se la prima non la getterei di certo alle ortiche…
Quale parte del suo corpo ti è saltata subito all’occhio?
F: Le spalle larghe!
M: Questa è una bella domanda… non le dite che ve l’ho spifferato ma si è presentata completamente nuda al mio cospetto e… che dire… non ho avuto il tempo di soffermarmi sui particolari…
Dài, forza ditela tutta, non siamo all’asilo!
F: Dài….
M: Ok, le tette.
Tre aggettivi per descrivere l’altro:
F: Libero, ostinato… bellissimo.
M: Lunatica, eclettica, presente.
Vi insultate a letto?
F: Prego?
M: Dannazione, certo che no!
Quindi vi ritenete una coppia banale, della serie: lui sopra, lei sotto e tanti saluti…
F: Non cadrò in questa trappola… e comunque la posizione del missionario può regalarti grandi gioie…
M: Tanti saluti a chi!?! L’avete notato il sorriso stampato sulla sua faccia?
Quale oggetto personale del partner usi di nascosto?
F: La lametta!
M: Il perizoma! A proposito della coppia banale di prima…
Se tornassi indietro, cosa non rifaresti?
F: Rifarei tutto, se tutto mi ha portato qui, con lui.
M: Perdere tempo.
Vi baciate appena svegli?
F: Cerco almeno di bere il caffè… ma con lui è difficile sgattaiolare lontano…
M: Sempre.
In quale cartone animato ti rivedi?
F: Magica Amy, con tutte le sue trasformazioni…
M: Sampei tutta la vita.
Cosa ti fa imbestialire dell’altro?
F: La barba! Ogni volta che mi bacia mi viene uno sfogo sul mento.
M: Le scarpe a tacco altissimo che dissemina per tutta casa! Ne ha tante, troppe, per raggiungere il letto devo fare lo slalom!
E a cosa non rinunceresti?
F: Ai suoi baci.
M: A vedergliele indosso.
Perché hanno scritto un libro su voi due?
F: Perché siamo due pazzi imperfetti!
M: Perché è pazza!
Cosa ruberesti all’altro?
F: Il passaporto, così non parte più per lavoro.
M: L’incoscienza, che è ciò che ci rende realmente liberi.
Digli qualcosa che non sa:
F: Purtroppo al momento sa tutto. Ho dovuto farlo… dirgli tutto intendo e… giuro… mai più segreti…
M: Domani vado in Kenya per lavoro.
Saluta l’altro come faresti davvero:
F: Non so… probabilmente frignerei… lo faccio sempre quando ci allontaniamo, anche se si tratta di minuti…
M: Ciao piccola, dài che torno presto…

GLI ALTRI LIBRI DELLA SERIE

Love Me Too Series Vol. 1

Dopo la fine di una lunga storia, Stella passa molto del suo tempo tra casa e il negozietto vintage che gestisce con la sua amica Bea.

Una sera, nonostante le iniziali resistenze, Bea la convince a imbucarsi a una festa in un locale milanese. Una volta lì, come spesso accade, Bea si eclissa e Stella viene avvicinata da Giulio. Ne è quasi infastidita, mentre lui si rivela audace e la invita a bere. Sfiancata dalla sua insistenza, Stella cede e fa per seguirlo al tavolo, ma ecco che qualcosa di assolutamente imprevisto scioglie l’imbarazzo iniziale e la serata procederà al meglio. Contro ogni previsione i due cominciano a frequentarsi e, nel giro di poco tempo, Stella lascia Milano e si trasferisce da lui a Roma. Giulio è presissimo e Stella sembra mettercela tutta per far funzionare la storia, ma uno scherzo del destino la mette di fronte a una scelta davvero impensabile... Riuscirà a leggere dentro se stessa e ad ascoltare la voce del proprio cuore?


Love Me Too Series Vol. 3
Che cosa ha in serbo per noi, questa volta, l’imprevedibile famiglia Garrone? Giulio è un marito e un padre esemplare, è un uomo solido e affidabile, forte e senza scheletri nell’armadio… O almeno, questo è ciò che tutti hanno sempre pensato. Eppure il suo passato nasconde un segreto, difficile da confessare e con il quale lui stesso non ha ancora fatto i conti. La vita però lo costringe a tornare indietro con la memoria, quando, mentre aspetta, terrorizzato, l’esito del parto prematuro di Felicia, sua figlia, i fantasmi lo assalgono. E allora Giulio si rende conto che è il momento di affrontarli. Uno in particolare. Si tratta di una donna, bella e travolgente ma complicata come un calcolo matematico. Una donna che gli ha rubato il cuore. E che non è sua moglie…


Se già conoscete questa serie e amate queste due simpatiche autrici, allora non perdetevi la carinissima iniziativa che stanno portando avanti QUI


Continuate a seguirci e domani sul Blog Le lettrici impertinenti, troverete un' altra intervista speciale 


Nessun commento:

Posta un commento