EMANCIPATED DI M.G. REYES

BuonPomeriggio readers,
vi state preparando per questa fantastica vigilia mangereccia? Io non vedo l'ora di sedermi a tavola e gustarmi tutte le prelibatezze di pesce...
Colgo quindi l'occasione di fare a tutti quanti gli auguri di Buon Natale e ci rivediamo il 27 dicembre ^_^


Emancipated
L'altra faccia della libertà
di  M.G. Reyes


Prezzo: € 16,00 (ebook € 6,99) 
Pagine: 308
Genere: Youn Adult/Thriller
Editore: Harper Collins
Data di pubblicazione: 16 giugno 2016
 
Il bad boy, la brava ragazza, la diva, lo sportivo, la rocker, la nerd: sei ragazzi bellissimi e legalmente liberi dal controllo dei genitori per varie ragioni, ma con una cosa in comune: un segreto da nascondere.
Segreto nr. 1: non tutti sono ciò che sembrano
Ora vivono insieme in una casa a Venice Beach, si comportano come se appartenessero a una grande famiglia e vivono le proprie bugie. Uno ha assistito a un delitto, un altro potrebbe essere un assassino... e un terzo è lì per spiarli.
Segreto nr. 2: la libertà non è gratis
Mentre si aggrappano a un sogno di libertà e abbassano la guardia, il passato di soppiatto si avvicina. E quando uno di loro viene arrestato, la facciata accuratamente costruita degli altri si sgretola.
Segreto nr. 3: la verità prima o poi salta fuori.
Fino a che punto saranno disposti ad arrivare per nascondere il passato? E chi tradiranno per proteggere il proprio futuro?
Raccontato dai sei punti di vista dei protagonisti, Emancipated: l'altra faccia della libertà è il primo romanzo di una serie in cui le relazioni vengono messe alla prova e i mondi si scontrano in un perverso gioco di indovinelli. I fan di Pretty Little Liars e i lettori di L.A. Candy lo divoreranno.
L'emancipazione, nel senso più esteso del termine, si riferisce a tutte quelle azioni che permettono a una persona o a un gruppo di persone di accedere ad uno stato di autonomia attraverso la cessazione della dipendenza (dell'assoggettamento) da una qualche autorità o potestà.



Ammetto che appena uscito, questo libro non mi aveva incuriosito molto, poi per prepararmi al Blogtour dedicato al secondo volume l'ho iniziato e devo dire che la sua lettura mi ha veramente sorpreso.
Il mio primo pensiero positivo va sicuramente alla narrazione, ormai avrete capito che amo i POV e ritrovarmi con addirittura sei narratori mi ha entusiasmato tantissimo.
Infatti non abbiamo un solo narratore ma 6 protagonisti principali, Candace, Grace, Paolo, John-Michael, Lucy e Maya che ci faranno vivere la storia da 6 punti di vista, siamo quindi in presenza di una narrazione particolare quasi onniscente che, un capitolo alla volta, ci svelerà i dettagli dello scenario.
Apparentemente i ragazzi sembrano non conoscersi, a parte le sorellastre, Candace e Grace, che avendo ottenuto l'emancipazione, ovvero la piena responsabilità civile e penale della propria vita, decidono di andare a vivere da sole, condividendo cosi insieme agli altri 4 ragazzi, la casa della madre di Candace a Venice Beach.

Perchè ho detto apparentemente? Perchè andando avanti con la lettura, vi accorgerete che tutti i personaggi in realtà sono collegati tra di loro, attraverso un unico filo conduttore, il "mistero".
Ed è stato proprio questo a farmi apprezzare ancora di più Emancipated.
Infatti se ancora non lo avete capito, io adoro tutto ciò che sia avvolto dal mistero e anche se nei primi capitoli, grazie a delle particolari conversazioni telefoniche, riusciamo ad intuire che almeno uno dei ragazzi è legato ad un omicidio avvenuto anni fa, solo alla fine, isaremo messi al corrente del grande intreccio che lega tutti i personaggi.
Nella mia tappa del blogtour dedicata al libro (la potrete trovare QUI) mi sono occupata di descrivere il personaggio di Candace... spesso è abbastanza difficile tirare fuori un profilo esauriente di un personaggio, figurate se come in Emancipated, i persoggi sono molti... invece devo dire che l'autrice è stata molto brava a dare il giusto spazio ad ognuno, e tanta è stata la sua bravura che vi sembrerà quasi di conoscerli perfettamente tutti e sei.
L'unico problema è che essendo tanti c'è il rischio di non affezzionarsi a nessuna figura in particolare ma se fossi obbligata a sceglierne uno, sicuramente vi direi Maya...fin dai primi capitoli sono stata attratta da lei poichè è il personaggio più misterioso e arrivando alla fine del libro la mia curiosità è aumentata ancora di più... chi è realmente Maya?
Nonostante il lato misterioso però la storia, a causa delle solite problematiche dei ragazzi adolescienziali,  risultara un po' piatta.
E' chiaro che questo primo libro è servito solo ad innescare l'intreccio che sicuramente ci verrà rivelato nei libri successivi della serie.
Consiglio quindi a tutti la lettura di questo libro, soprattutto a chi vuole approcciarsi al mondo dei thriller.


1 commento

Powered by Blogger.