FUMETTILANDIA: I MARRIED A GIRL TO SHUT MY PARENTS UP DI NAOKO KODAMA

Buon pomeriggio Gattolettori,
ritorna l'appuntamento con i manga e oggi sono qui per parlarvi di un'uscita molto simpatica della Star Comics



I married a Girl to Shut my Parents up
di Naoko Kodama
 
                                        

Genere: Fumetto
Editore:
Edizione Star Comics
Prezzo: € 6,18
Morimoto è continuamente pressata dai suoi genitori, che vogliono che si sposi (con un uomo). La sua kohai le suggerisce di sposarsi, così da zittire finalmente i genitori. La kohai, innamorata da tanto tempo della senpai, alla quale si era già dichiarata una volta, decide di proporre se stessa come sposa, dato che in Giappone è possibile sposarsi in determinate condizioni anche se si è una coppia omosessuale. Cosa riserverà la vita di coppia a queste due giovani donne? Un'opera frizzante che denuncia in chiave comica le anacronistiche pressioni e aspettative che numerose donne adulte si trovano ad affrontare da parte di famiglia e società.
RECENSIONE

La vita di Machi Morimoto è sempre stata condizionata dal volere dei propri genitori, non ha avuto mai il potere di decidere niente, neanche la scuola o gli amici da frequentare e adesso che è in età da marito, i genitori continuano ad inviargli schede di aitanti pretendenti.

Machi non sa più come dirgli che al momento non è interessata a nessun uomo, ma loro continuano a pressarla e per questo decide di seguire il suggerimento di un’ex kohai del liceo, Hana e fingersi sposata con lei. In realtà però Hana da tempo è innamorata di Machi, delicatamente quindi, farà di tutto per mostrare a Machi quanto potrebbe essere bella la vita coniugale con lei.  
 


Ed è così che Machi si trova completamente catapultata in una nuova realtà. Una convivenza ma soprattutto una vita matrimoniale scoprendo però, che in fondo in fondo, non è così male rincasare a casa e trovare qualcuno che ti sta aspettando. Riuscirà grazie a questo stratagemma a farsi finalmente rispettare dai propri genitori ma soprattutto ad imporre la sua personalità e volontà anche sul lavoro?

I married a Girl to Shut my Parents up è un carinissimo Girls’ Love in cui velatamente vengono "denunciati" i disagi che molte donne Giapponesi sono costrette ad affrontare a causa della società e della propria famiglia.
 
Grazie alla collana Queer di Star Comics, sto scoprendo tantissimi nuovi generi come i Girl's Love e i Boy's Love e sinceramente non saprei dirvi quale mi piace di più. Senza cadere nella banalità infatti oltre ad essere affrontati i classici problemi legati alle unioni gay, vengono affrontati problemi molto più serie come in I married a Girl to Shut my Parents up.
Consiglio a tutti quanti di spulciare questo nuovo catalogo.
 
 
Storia: 9/10
Disegni: 9/10

Nessun commento

Powered by Blogger.