BLOGTOUR: DIANA, 1999 DI SIMONETTA CAMINITI - 5° TAPPA

Buongiorno readers,
oggi tocca a me presentarvi la quinta tappa del blogtour organizzato in occasione dell'uscita del booktrailer dedicato ad una graphic novel che avrete la possibilità di leggere da Novembre 2019. Ecco a voi DIANA, 1999 sceneggiata dalla giornalista e scrittrice Simonetta Caminiti e disegnato da Letizia Cadonici (fumettista romana, ventisette anni, attualmente attiva per Star Comics e Bug Comics).


Diana, 1999
di Simonetta Caminiti - Letizia Cadonic
                                                    
Diana e Khady sono sorelle “speciali” nella Roma del 1999: diciassettenne stralunata e tormentata la prima, suadente cantante afroamericana di vent’anni - e adottata - la seconda. Amori, dolori precoci e scoperte alle porte di un Millennio che aveva promesso di cambiare tutto. Cosa succederà vent’anni dopo? Cosa ne sarà stato delle speranze e sogni coltivati in gioventù?

Diana, 1999 è una graphic novel, basata sul plot de Gli arpeggi delle mammole, che sarà pubblicata a novembre 2019 dalla casa editrice La Ruota.

Si tratta di una storia di formazione che mescola insieme vari generi difficilmente classificabile e che non può essere definito solo come un “teen drama” o una storia d’amore.

Diana, 1999 è un raro esempio italiano di romanzo di formazione a fumetti, ricco di richiami, curiosi e imperdibili, alla letteratura, alla musica e al cinema del ‘900.
 
roma: da ave cesare a bella come te butta

Ebbene si, sono finiti i tempi di Alea iacta est (Il dado è tratto), Carpe diem o Mens sana in corpore sano... Diciamo che l'ultima generazione a partire dagli anni '90, è riuscita a coniare parole pronte all'uso e per ogni evenienza...Siete curiosi? Allora visto che la graphic novel è ambientata proprio in quei bellissimi anni '90, tra un "stai scialla" e "passami una ciospa", vi farò fare due risate con questi nuovi neologismi


A
Abbioccarsi addormentarsi inaspettatamente.
“Me so abbioccato mentre guardavo l’episodio 8 di Star Wars!”
Abbozzare variante di rosicare.
“Mò deve solo abbozzare e in silenzio”.
Acchittarsi vestirsi molto bene per fare buona impressione.
“S’è acchittata per vedere il suo ragazzo, la tipa”.
Accannare sinonimo di pisciare, nel senso di lasciar perdere.
“Basta palestra. Ho accannato!”
Accollarsi → sinonimo di appiccicarsi.
“Andrea si è accollato tutta la sera a me e Carla! Non ja faccio più!”

B
Beccarse → Vedersi con una persona.
“Ci becchiamo dopo cena a Campo.”
Buzzicozza → unione di buzzona e cozza, aggettivo usato in maniera dispregiativa per indicare una ragazza poco attraente.
“La tipa di Claudio è una buzzicozza che non te sto a di’.”

C
Calla→ questo termine ha due significati, il primo indica una giornata calda e il secondo una bugia.
1.“Ammazza che calla che fa oggi” 2.“Non ci credo stai a di’ na calla”.
Carcola→ termine spesso usato come intercalare, la quale incita l’ascoltatore a mettere in conto altri fatti.
“Poi ho fatto un gol che carcola, manco Maradona”.
Corcare→  verbo che si usa quando si picchia uramente una persona.
“Mario ha un occhio nero, lo hai corcato?”.
Crocca →sinonimo di pugno.
“Gli ha tirato una crocca e l’ho sfasciato per bene”

D
Daje→ affermazione utilizzata per indicare felicità o vittoria.
“Dajeeee passiamo alle semifinali”.

E
Ecchime Espressione usata per indicare l’arrivo di chi parla.
“Ecchime che arrivo!”

F
Faggiano → aggettivo che indica una persona poco furba.
“Sei un faggiano se ti sei fatto scoprire così facilmente.”
Fregna→ parola che si riferisce ad una bella ragazza.
“La tua ragazza è proprio una fregna”.

I
Imboccare → imbucarsi in un luogo dove non si è stati invitati
“Ieri mi sono imboccato al festino da Mattia”
Intoppare → sinonimo di confondersi.
“Durante il test di Chimica una domanda mi ha fatto intoppare”.

J
Je da na pista → espressione utilizzata per indicare la superiorità di un individuo/gruppo rispetto ad un altro.
“Statte zitto che so molto più forte di te a calcio, te do na pista.”

L
LOL → abbreviazione di “laughing out loud” che vuol dire ridere ad alto volume. Di solito è un’espressione ironica utilizzata per indicare qualcosa che non fa realmente ridere.
“Sei così stupido, LOL”.

M
Ma che davero!  espressione utilizzata quando ci si meraviglia di un qualcosa.
“Ma che davero hai visto l’attore di quel film ieri?”
Mai ‘na gioia espressione che indica qualcuno sempre di malumore.
“Ho preso 3 al compito di Fisica! Mai ‘na gioia!”

P
Paccare→ verbo utilizzato che descrive l’azione classico bacio alla francese.
“Te la sei paccata Giulia alla fine?”
Piabbene→ abbreviazione di “fattela prendere bene” utilizzata per indicare di prenderla con un sorriso e felicità, che sia una situazione o la vita in generale.

S
Sbrattare→ verbo sinonimo di vomitare.
“Ieri sera ho bevuto così tanto che poi ho sbrattato.”
Scialla→ espressione utilizzata per dire “stai tranquillo” o per esprimere menefreghismo.
“Scialla poi il test lo recuperi” - “Hai fatto i compiti? No scialla.”
Scroccare l’atto di farsi offrire tutto.
“Ho scroccato tutta la sera”
Sfaciolare → essere in errore, commettere un errore.
“Ho sfaciolato il test di matematica”.
Spizzare → quando si guarda approfonditamente un profilo social di una persona.
“Ora mi vado a spizzare il profilo instagram di Manuela”
Sto ‘na crema espressione che si usa per descrivere uno stato d’animo tranquillo e rilassato.
“Mi sono fatta fare un massaggio e sto ‘na crema”

Tajo→ termine utilizzato per descrivere un individuo o una situazione divertente.
provenienza: strato tradizionale/dialettale romano.
“Fratè ma il prof di Storia è un tajo.”

BOOKTRAILER

La voce narrante di Diana sarà della doppiatrice Barbara De Bortoli (tra le altre, Buffy in Buffy - the Vampire Slayer e Carrie in Sex and the city, icona di questo Millennio); Khady sarà interpretata vocalmente da Federica De Bortoli (sorella di Barbara De Bortoli nella vita e voce italiana di grandi attrici come Natalie Portman, Anne Hathaway, Kristen Stewart). Filippo, il protagonista maschile, avrà nel trailer la voce del giovane attore Roberto Arcardi.

All’interno del trailer ci sarà una clip animata da Fabio Santomauro, illustratore per Piemme della raccolta di racconti Anche Superman era un rifugiato, e per Giunti con La città che sussurrò (recensito dal “New York Times”).
La colonna sonora è interpretata dalla talentuosa Diana Timbur, interpretata insieme ai Madlei. Una piccola curiosità: oltre ad avere lo stesso nome, la Timbur somiglia realmente alla Diana del fumetto.

CALENDARIO

Eccoci al termine di questa tappa ma mi raccomando continuate a seguirci che domani sul Blog Le recensioni della libraria, troverete la bellissima intervista all'autrice.



Nessun commento

Powered by Blogger.