GDL: TORNANDO A "LE ORIGINI" DEGLI SHADOWHUNTERS - V tappa - IL PRINCIPE

Buongiorno readers,
finalmente è arrivato il grande giorno anche io ho il piacere di ospitare una tappa dedicata alla creatrice degli Shadowhunters. Benvenuti quindi alla quinta tappa del Gruppo di Lettura dedicato al fantastico mondo di Cassandra Clare, "Le Origini degli Shadowhunters".
Grazie alle mie colleghe blogger di Legger-mente, Se ne leggon di libri  e Ikigai  abbiamo ricapitolato il primo volume dedicato alla serie, "L'Angelo", invece con il Blog  Lily's Bookmark abbiamo iniziato i primi sette capitoli del secondo volume, "Il Principe". Quindi passato a me il testimone continuerò con il recap dei capitoli da 8 a 14.


RECAP dei capitoli 8-14



Dopo la scottante rivelazione della Maledizione legata a Will e dopo il rifiuto di Magnus di inviarlo nel regno dei demoni Will sparisce. Nessuno sa che fine abbia fatto, soprattutto perchè dopo aver riconosciuto la sorella Cecily, Will era apparso molto sconvolto.
All'interno dell'Istituto nel frattempo continua l'addestramento di Tessa e Sophie da parte dei fratelli Lightwood e anche se apparentemente i due fratelli sembrano sue spie inviate dal padre, Sophie e Gideon Lightwood sembrano avvicinarsi molto.
Tessa invece fa la conoscenza del sommo stregone di Londra, Ragnor Fell, fatto convocare da Charlotte per discutere degli oscuri avvenimenti nelle lande delle Yorkshire. Charlotte inoltre gli chiederà di tenere d'occhio la famiglia di Will.
Will ancora non è ritornato e quando Tessa si vede recapitare un messaggio da Magnus Bane, nel quale gli comunica che Will ha bisogno di aiuto, Tessa e Jem si precipitano in suo soccorso.


Will viene ritrovato a Whitechapel una zona malfata di Londra, in una fumeria d'oppio, dove ha assunto lo yin fen, la stessa droga che usa Jem per sopravvivere e proprio per questo Jem si sente tradito dall'amico.
Dopo essere ritornati all' istituto con un Will ancora sotto i postumi dello yin fen, Tessa bussa alla porta di un Jem sconvolto.
Jem non sa il vero motivo per cui Will ha preso la droga ma pensa che la sua sia stata solo una azione poco rispettosa nei suoi confronti visto che lui ha bisogno di prenderla per sopravvivere. Tessa cerca quindi di consolarle l'amico con le  parole ma Jem si fa coraggio e la bacia. Tra i due si scatena una sfrenata passione.

E qui inizia... IL TRIANGOLO NO...NON L'AVEVO CONSIDERATO.

Dopo gli avvenimenti della notte precedente sia Jem che Tessa si sentono in imbarazzo mentre Will ignaro di tutto continua con il suo atteggiamento abbastanza odioso soprattutto con Gabriel che sta allenando  Tessa.
Trovatasi da sola con Will, Testa spiega il motivo per cui Jem è tanto adirato con lui e Will capisce di doversi scusare con il suo parabatai spiegandogli che è andato in quella fumeria non per farsi beffa della sua malattia ma per smettere di pensare alla sua famiglia.

Intanto Tessa viene svegliata da Sophie che gli rivela una sconvolgente verità: Jessamine esce di nascosto vestita da ragazzo per incontrare Nate, il fratello di Tessa schieratosi dalla parte di Mortmain.
Jessamine ha ricevuto in invito per un ballo in maschera da parte di Nate che Sophie ha intercettato e Tessa, decide di prendere le sembianze di Jessamine e presentarsi lei al ballo.

Insieme a Will, l'unico a conoscenza del piano oltre a Sophie, si recano alla festa in maschera dove qui, attraverso le rivelazione di Nate, che crede di essere in compagnia di Jessamine, hanno la conferma che anche Benedict Lightwood lavora per Mortamin e per questo vuole spodestare Charlotte dall'istituto.
Tessa scopre inoltre che Nate e Jessamine si sono sposati e che la ragazza fa la spia per conto suo, per questo Nate è particolamente intimo con lei. Will rendendosi conto della situazione, salva Tessa/Jessamine dall'imbarazzo spedendo un biglietto a Nate che gli farà abbandonare la festa.
Dopo essersi dissetati con una limona, Tessa e Will sono presi da un "raptus" di passione. (...continua il triangolo...). I loro baci sono così focosi e belli finchè arriva Magnus ad interromperli, svelandogli che dentro la limonata è stato messo un filtro che attenua le inibizioni.
Scortati da Magnus Bane per ritornare a casa, Will si imbatte nel demone blu che gli ha scagliato la maledizione e per questo sparisce al suo inseguimento.

Mentre Will ritorno da Magnus ferito ma con un dente del demone affichè quest'ultimo lo possa evocare, all'istituto Tessa ha messo Charlotte al corrente degli ultimi avvenimenti.
Viene fatto arrivare il Fratello Enoch con la Spada Mortale per interrogare Jessamine. La ragazza però riesce a rivelare il mino e indispensabile perchè Mortmain gli ha applicato dei blocchi mentali e per questo viene portata via nella Città di Ossa, la città dei morti,  in attesa che i fratelli Silenti riescano a rimuovere i blocchi.
Epiche risate in questo capitolo per lo sketch Will-Magnus-Camille.

Jem e Tessa si recano nella città di Ossa per convincere Jessamine a collaborare con loro e qui abbiamo un'altra puntata del triangolo amoroso nella carrozza... Jem bacia nuovamente Tessa.
Intanto Sophie accetta di incontrare Gideon Lightwood al di fuori dell'istituto e la ragazza si rende conto che Gideon non è come il padre anzi, vuole aiutare Charlotte a mantenere la gestione dell'istituto.
Jessamine non vuole saperne di collaborare, finchè Tessa, non riesce a convincera la ragazza facendosi scrivere un messaggio per Nate in cui gli chiede un incontro.

Volete scoprire le altre puntate del TRIANGOLO? Seguite il Recap dei capitoli finali sul blog Leggendo Viaggiando.

SFIDA con PREMIO


Eccoci giunti al momento interattivo di questo post, vediamo se siete dei veri Shadowhunters o dei semplici Mondani...
Come abbiamo appreso dal Post di  Legger-mente, gli Shadowhunters hanno dei marchi, chiamate rune, che servono a facilitare le loro missioni. Questi furono dati alla prima generazione di Shadowhunters, dall’angelo Raziel.
Affinchè le rune raggiungano lo scopo di aiutare i cacciatori, devono essere tracciate tramite lo stilo, o sulle armi o sul corpo.

Veniamo dunque alla Sfida...Chi sa dirmi che runa è questa riportata qui sotto e cosa rappresenta?


Andiamo su, se siete dei veri Shadowhunters capirete subito di cosa si tratta...
Vi comunico che per il cacciatore più veloce ci saranno in regalo questi carinissimi segnalibri plastificati.
 
   
  
 Correte avete tempo fino alla prossima tappa ovvero il 23 Marzo.


Sperando che anche questa tappa vi sia piaciuta e se ancora non lo avete che vi abbia invogliato ad iniziare la serie, vi lascio il calendario per continuare a seguirci...

4 commenti

  1. Se non sbaglio dovrebbe essere la runa della memoria☺️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissimaaaaaa :-) mandami il tuo indirizzo a gattolibraio@libero.it ;-)

      Elimina
  2. Rientro oggi da Londra, e camminare per quelle strade mentre seguivo questo gruppo di lettura è stato da brividi... anche l'aria che si respira mi faceva venire alla mente frasi e parti dei libri... comunque trovo Magnus in questi capitoli meraviglioso, nella scena del balcone quanto in quella da te citata con Camille e Will, dovrebbe essere il meno "umano" tra i personaggi ed invece si rivela sempre quello tra tutti dotato di più umanità e compassione...

    RispondiElimina
  3. Buahahah il tuo recap mi ha fatto morire dal ridere! XD Non vedo l'ora di sapere che ne pensi del terzo.... e se la tua "impressione" su Tessa cambierà o no ahahah! ^-^

    RispondiElimina

Powered by Blogger.