BLOGTOUR L'ESERCITO DEI 14 BAMBINI DI LAYBOURNE- 3° TAPPA

Buongiorno readers,
in quanti di voi sono diventati dei piccoli ghiaccioli? Io si io si...e meno male che questa ondata di freddo doveva durare solo pochi giorni... io qui sembro ingrassata di 10kg con tutte le cose che indosso ahahah...
Parlando per l'appunto di tempo, perturbazioni ecc...vi presento la 3° tappa del Blogtour dedicato al libro "L'Esercito dei 14 Bambini" di Emmy Laybourne.


L'esercito dei 14 bambini
di Emmy Laybourne
                                           
Genere: Distopico
Serie: Monument 14 #1
Editore: Newton Compton Editori
Prezzo: € 9.99 (ebook € 4.99)
Data di Pubblicazione: 19 Gennaio 2017

Quattordici studenti di diverse età sono rimasti intrappolati all’interno di un gigantesco supermercato a Monument, in Colorado. Lì dentro c’è tutto ciò di cui potrebbero aver bisogno: cibo di ogni genere, vestiti, videogiochi e libri, farmaci e ogni tipo di bevanda alcolica… e senza la supervisione di un adulto possono fare quello che vogliono. Potrebbe anche essere divertente. Purtroppo la verità è che fuori da lì il genere umano sta scomparendo a causa di catastrofi naturali e della dispersione di sostanze chimiche nell’atmosfera che, a seconda del gruppo sanguigno, possono provocare nelle persone disturbi paranoidi, accessi di violenza o addirittura la morte. I bambini devono rimanere all’interno, costretti ad attrezzarsi per la sopravvivenza, senza sapere se potranno mai uscire. Nonostante la giovane età, saranno in grado di cavarsela e guadagnarsi un futuro?


COME SOPRAVVIVERE AD UNA CATASTROFE

1. PREPARARE UN KIT DI SOPRAVVIVENZA

Sicuramente la prima cosa da fare appena abbiamo verificato e constato l'entità del pericolo, è quella di preparare un Kit di sopravvivenza che ci dovrà coprire per almeno due mesi.

  • Borraccia
  • Cibo in scatola.
  • Beni conservati in buste sottovuoto.
  • Coperta termica
  • Medicinali.
  • Un'arma.
  • Un coltello.
  • Vestiti caldi e a maniche lunghe
  • Borsone (per trasferirti e/o scappare).
  • Due scarpe da ginnastica
  • Torcia
  •  Accendino + gas per ricaricare
  • Corda
  • Filo e Ami
  • Pentola + forchetta e cucchiaio
2. MEZZI DI TRASPORTO

Se c'è una catastrofe imminente le prime cose prese d'assalto saranno sicuramente le pompe di benzina, evita quindi i mezzi a benzina e usa quelli che vanno a Disel soprattutto perchè, le sostanze chimiche che ne preservano la freschezza, si degraderanno nel tempo e quindi la benzina oltre ad essere saccheggiata sparirà.
Oltre alla macchina poi consiglio vivamente anche una bicicletta, non capisco perchè nei film nessuno scappa mai in bicicletta... solo E.T. è stato furbo da usarla ahahah


3. ESSERE FANTASIOSI

Sai creare una batteria con un limone o costruire un orologio a patate? La tua risposta immagino che sarà un no visto che  è stata anche la mia quando ho letto quegli articoli... bene se vuoi imparare a farli, è arrivato il momento di ritirare fuori le vecchie puntate di MacGyver o leggere libri come Hunger Games di Suzanne Collins o L'ombra dello scorpione di Stephen King.


RIFUGIO SICURO

Se la tua casa viene presa d'assalto, con una mappa a portato di mano, corri e cerca un rifugio vicino all'acqua, vedrai che ti sarà utile per tante cose. Tieniti lontano dalle strade principali ricorda in questo momento vige il detto "Mors tua vita mea".
Se proprio non sai dove andare nasconditi dentro un ospedale, se sei fortunato troverai anche un generatore di corrente e almeno ci sono dei letti comodi...


CONSIGLI UTILI
 
  • Nasconditi e passa inosservato.
  • Mai rivelare il tuo rifugio.
  • L'unione fa la forza. Se sei da solo, prova a cercare delle persone affidabili. Ma ricordati... "Mors tua vita mea".
  • Non contare su alcun prodotto tecnologico per salvarti la vita.
  • Durante un'apocalisse le forze dell'ordine, vere o finte che siano, non sono affidabili.

Ultimo consiglio... non dimenticatevi assolutamente dei vostri animali domestici...sono pur sempre degli animali vi aiuteranno a cacciare, a trovare fonti di acqua, a captare i rumori ecc...
Vabbè dai diciamo anche la vera ragione... in tempi di fame potranno essere veramente utili ahahah che cattiva piuttosto faccio sopravvivere loro.


CALENDARIO 

Se avete perso qualche post di questo fantastico blogtour qui sotto trovate i link alle rispettive tappe

16 Gennaio 
L'autrice e i suoi libri - Il Cibo della Mente
17 Dicembre
Un giorno all'interno dell'esercito - Il Colore dei Libri


Grafica a cura di Pamela Fattorelli Catnip Design

4 commenti

  1. Fantastica guida su come prepararsi all'apocalisse!
    Seguo TWD e credo di aver imparato qualcosa a riguardo, anche se qui non c'è alcun morto che cammina. Per chi è lettore come noi, consiglio di fare come la ragazza nell'immagine di Rifugio sicuro, scena del film Moonrise Kingdom: se non volete rimanere a corto di libri, andate in biblioteca e rubatene qualcuno. Durante un'apocalisse nessuno controllerà i prestiti scaduti, giusto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella idea altro che ospedali è meglio rifugiarsi in una bella biblioteca o casa editrice ahahah

      Elimina
  2. "Oltre alla macchina poi consiglio vivamente anche una bicicletta, non capisco perchè nei film nessuno scappa mai in bicicletta... solo E.T. è stato furbo da usarla"
    MUORO
    ahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahah

    RispondiElimina

Powered by Blogger.