UN' ESTATE CONTRO DI KATIE McGARRY

Salve readers,
allora avete visto ieri che spettacolo questa Nazionale? E' stata una partita al cardiopalma, dai su ora non ditemi che non l'avete vista perchè stavate leggendo... ^_^ Alla Nazionale non si può dire di No!
Ahhaha a parte gli scherzi bella partita ma ora ritorniamo serie e parliamo di...libri eheheh se volete una lettura piacevole da portarvi sotto l'ombrellone, non lasciatevi sfuggire la serie della McGarry, Pushing the limits.

Titolo: Un'estate contro
Autore: Katie McGarry
Editore: DeAgostini
Genere: Young Adult
Prezzo: € 14,90 (ebook 6,99)
Pagine: 402

Link Amazon: Un'estate contro  
Sono passati due mesi da quando Echo e Noah hanno deciso di lasciarsi tutto alle spalle e partire per un viaggio. Un viaggio pieno di sogni e di speranze, lungo un’estate. Prima di partire Echo si era prefissata due obiettivi. Primo: dimostrare a tutti di avere un vero, inconfondibile talento per l’arte. Secondo: esplorare sotto ogni aspetto la relazione con Noah. Ma entrambi i propositi si sono presto rivelati più difficili del previsto. E ora, a una settimana dalla fine della vacanza, Echo non si sente affatto cambiata: è ancora la stessa ragazza insicura e tormentata di sempre. Anche Noah aveva un sogno da realizzare durante l’estate: diventare l’uomo perfetto per Echo. Per riuscirci era pronto a tutto, anche a mettere fine alla fama di cattivo ragazzo. Ma l’incontro con Mia, una sua ex convinta che la storia con Echo sia solo una parentesi momentanea, mette a dura prova tutte le sue buone intenzioni… L’amore e la fiducia basteranno ai due ragazzi per superare le nuove prove che li aspettano?
L’attesissimo seguito di Oltre i limiti. Una storia romanticissima in cui il protagonista assoluto è l’amore, l’unico sentimento capace di curare le anime ferite, di unirle e di indicare loro la strada da seguire.

Echo e Noah amici miei sono ormai una certezza! La McGarry riesce sempre a tirare fuori dalla sua penna storie coinvolgenti che farebbero sognare anche la persona più insensibile.
E proprio parlando di questi personaggi vi svelo un piccolo segreto...è grazie a loro che ho iniziato ad appassionarmi agli Young Adult, infatti prima non ne conoscevo neanche l'esistenza... e si è proprio così, prima ero solamente la donna Thriller.
Preso il diploma Echo e Noah decidono di partire per un viaggio lungo quanto un'estate, ognuno con i propri sogni e ognuno con le proprie aspettative. Echo infatti vuole poter dimostrare che anche senza l'aiuto del cognome della madre (ricordiamo una famosa pittrice) ha uno smisurato talento per l'arte e Noah invece oltre a voler capire perchè la famiglia di sua madre che si è fatta viva ora non ha fatto niente in passato per chiedere il suo affidamento, vuole diventare il giusto "uomo perfetto" per Echo. 
Purtroppo però una lontana conoscenza di Noah, Mia, la possibilità di seguire gli studi d'arte in un'altra città da parte di Echo e l'arrivo di Isaiah e Beth, metterà a dura prova la storia d'amore tra i due ragazzi.
Rispetto a "Oltre i Limiti", anche se come linea temporale in realtà sono passati solo due mesi dal diploma, i personaggi mi sono sembrati molto più maturi, soprattutto Noah.
Echo è ancora una figura un po'altalenante, si porta purtroppo dietro tante insicurezze e la paura di abbandono causata per la perdita del fratello morto in Afghanistan. Ricordiamoci inoltre che la madre bipolare le ha causato delle ferite permanenti che le hanno costrette a nascondere le braccia fino alla conoscenza con Noha. Lungo il viaggio però anche il suo personaggio subirà, per fortuna, una crescita esponenziale.


"E se restassi un'eterna esclusa? 
Una persona che non ha un posto suo?"
"Tu hai un posto tuo, Echo" 
mormorò lui contro la mia tempia.
"Proprio qui con me."

Problemi e insicurezze però, che sembrano riaffiorare proprio nell'ultima settimana della vacanza, torneranno a riemergere prepotentemente in entrambe le vite dei ragazzi.
Echo infatti proverà nuovamente il desiderio di nascondere le sue braccia a causa delle evidenti cicatrici, mentre Noah, divorato dai dubbi sull'essere o meno all'altezza di stare con Echo finirà nei guai a causa di Mia.
Se devo essere sincera però, rispetto al libro di Oltre i limiti, che mi ha fatto veramente sognare, Un'estate contro, l'ho trovato un po' troppo soap opera...e si ahahah non sono matta ma "non so se ti merito lui" "non so se ti merito lei", i continui alti e bassi tra la loro storia, mi sono sembrati un po' Brooke e Ridge... però la McGarry alla fine riesce sempre a suscitare interesse soprattutto grazie allo stile narrativo che spesso usa e che io amo moltissimo, ovvero quello del punto di vista alternato.

Insomma per concludere se avete amato Oltre i limiti non potete assolutamente perdervi questo libro, anche perchè qui ritroveremo i simpaticissimi Isahia e Beth, che abbiamo già potuto conoscere negli altri libri
Se vi siete persi gli altri libri la serie è così composta:


1. Oltre i limiti - Pushing the Limits
1.1 Complice la notte - Crossing the Line
1.5 Un'estate contro - Breaking the Rules
2. Scommessa d'amore - Dare You To  
3. Crash into You  
4. Take Me On  
5. Chasing Impossible


 
 

4 commenti

  1. Hola sociaaaa...grande Italia!!!
    Ho letto qualche mese fa questo libro e la penso proprio come te, bellissima la storia di Echo e Noah e bella tutta la serie *-* ...infatti sono intenzionata anche a provare con la nuova serie pubblicata da questa autrice, mi pare che il primo libro sia "Ovunque con te"...

    RispondiElimina
  2. Certo che ho visto la partita! E ora... Aspettiamo sabato! ^_^ il libro che hai recensito ce l'ho in libreria voglio leggero in estate... Ahhh vorrei gia' essere in ferie!

    RispondiElimina
  3. Concordo che in certi punti ho quasi temuto che la McGarry non sapesse cosa farne di Echo e Noah, fortunatamente è riuscita a riprendermi!

    RispondiElimina
  4. Ciao Sonia!! Ancora non ho letto questa saga, ma se c'è una cosa che non sopporto nei film, nei libri e nella vita reale sono i "ti lascio anche se ti amo perché non ti merito" & affini! Quindi non so se lo leggerò! Secondo te potrei leggere solo il primo volume e fermarmi lì o termina in modo troppo brusco?

    RispondiElimina

Powered by Blogger.