Pagina 69 #18

Salve readers,
e finalmente si sta per concludere anche questa giornata lavorativa... anche da voi il tempo è stato pazzarello? Prima è piovuto ma la pioggia ora ha portato un caldo allucinanteeee...
Prima di andarmene a casetta oggi vi voglio lasciare con la Rubrica del giovedì pagina 69 che oggi farà doppietta ihihi...

Ricordo che è una rubrica ideata da Ornella di Peccati di Penna.
  • prendete un libro di un autore emergente ancora da leggere
  • scrivere la pagina 69 (pagina 69 che vedo sul mio dispositivo)
  • scrivere titolo e autore per chi fosse interessato a leggere il libro
  • aspettate i commenti

L'IGNOTO EROTICO - DEBORAH VIDALI

Titolo: L'ignoto Erotico
Autore: Deborah Vidali
Editore: Youcanprint
Genere: Erotic Romance
Prezzo: ebook € 4,99

Alice Regazzi è una top manager esperta di marketing e questa è la sua vera passione, insieme al suo bellissimo appartamento di Milano, la città della moda, del lusso e delle nuove tendenze. Lo divide con Marco, un fidanzato affascinante, abbastanza colto da tenerle testa ma non troppo, che sa come prenderla, come darle ragione senza farsi notare e, sostanzialmente, remissivo. Ha tutto per essere felice, almeno così crede lei, fino a quando non incontra Orfeo Asteri. Mai si sarebbe aspettata di dover conoscere uno scrittore di romanzi per casalinghe e tantomeno di dover collaborare con lui per la stesura di un nuovo libro. Questo incarico però la porterà ad entrare in un mondo a lei sconosciuto, dove l’ignoto si veste di erotismo, di sesso e perversione. Dove il proibito diventa lecito ma si copre di mistero. Scoprirà una parte erotica di sé che non conosceva e che prenderà il sopravvento, diventando determinante anche nelle scelte della sua vita.
Un romanzo denso di colpi di scena, di eros e sentimenti dove i protagonisti saranno spinti ad immergersi dentro se stessi per comprendere sensazioni, paure, pulsioni. Dove il giusto sembrerà sbagliato, dove i silenzi e i pensieri sovrasteranno le parole e la ragione sarà sempre in lotta con il cuore.


Facendo il bagno, era come se le sue mani fossero diventate più consapevoli del suo corpo e non si limitava a lavarsi ma sentiva proprio la pelle sotto le dita.
Ne era cosciente.
Aveva anche provato a toccarsi da sola ma non era stato come farlo con lo sconosciuto.
Non era riuscita a raggiungere l'orgasmo e si era sentita frustrata.
Le mancava quello stimolo.
Le mancava quell'eccitazione.
Le mancava Nik e il suo modo di portarla oltre.
Ma se lo avesse ricontattato fino a dove sarebbe stata pronta ad arrivare?
Magari se gli avesse proposto di limitarsi alla chat lui avrebbe accettato.
No, ne era sicura.
Era come se sentisse che quell'uomo non era tipo da scendere a compromessi.
Quello che voleva se lo sarebbe preso. Tutto o niente.
E lei era disposta a tutto?
Ora quel niente le sembrava improponibile e quindi non rimaneva che il tutto.
L'icona era sempre lì a lampeggiare ma Alice non sapeva ancora cosa ci fosse scritto in quel messaggio mai aperto.
Le dita lente e incerte su quella tastiera, finché il suo indice aveva finalmente deciso di premere e fare click. 
-                 Non mi basta più la chat Alice, voglio vederti 
Il messaggio era lì davanti ai suoi occhi, anche se il suo interlocutore non era in linea. Aveva immaginato più e più volte in quei giorni cosa poteva esserci scritto anche se in fondo si aspettava quello che ora aveva letto.
-                Anch'io voglio vederti
Ecco l'aveva scritto e inviato senza esitazione, senza pensarci e la sua parte sconosciuta stava gongolando. Ora doveva solo aspettare.
_________________________________________________________________________________

SECRET LIVES - DEBORAH VIDALI

Titolo: Secret Lives
Autore: Deborah Vidali
Editore: Youcanprint
Genere: Erotic Romance
Prezzo: ebook € 4,99


“Secret lives” è il secondo e conclusivo capitolo della storia iniziata con il romanzo “L’ignoto Erotico”:
“Alice e Orfeo”
Profondamente turbati dalla svolta presa della loro relazione intraprenderanno un viaggio verso la scoperta di confini sempre più estremi dell’erotismo e del sesso. Usciranno da quella casa con vista sul mare e si addentreranno nel mondo degli swinger club. Incontreranno nuovi personaggi e nuove realtà dove la depravazione è di casa.
Vite segrete che faranno precipitare i protagonisti in un vortice morboso da cui sarà difficile uscire. Vizi e perversioni che impatteranno sulle loro carriere personali.
Sentimenti contrastanti che li porteranno ad analizzare loro stessi, le loro manie, le loro paure, ma anche la loro voglia di riscatto e d’amore.


Per quanto tempo aveva sperato che andasse a cercarla e ammettesse di essersi innamorato?
Troppo tempo. Alla fine si era rafforzata. Aveva capito che lui non sarebbe mai tornato da lei.
E adesso eccolo lì.
Alice aveva raddrizzato le spalle. Non aveva importanza, naturalmente. Tra poco sarebbe uscita da quel ristorante e non lo avrebbe più rivisto. Era colpa solo della sorpresa se adesso il suo corpo sembrava fuori controllo.
Aveva aperto la porta e guardato in corridoio.
- Hai un aspetto stupendo Alice -
Lei si era impietrita, poi si era voltata lentamente per ritrovarsi faccia a faccia con il suo passato.
- Grazie. Anche tu non sembri cambiato affatto -
Lui aveva riso piano e aveva fatto un passo avanti. Il suo corpo emanava ondate di energia maschile che rischiavano di risucchiarla. Le aveva esaminato il viso, i capelli, il corpo intero.
- Detto da un’altra lo prenderei come un complimento. Da te, non saprei -
Alice si era sforzata di rimanere fredda e distante.
- Sono sicura che la mia opinione non ti terrà sveglio la notte -
Un sorriso pigro aveva curvato le labbra di Orfeo.
- Non è la tua opinione che mi preoccupa. Sono sempre state altre cose di te a tenermi sveglio la notte
Lei si era allontanata bruscamente, scottata dall’intimità di quelle parole.
- Devo andare -
- Aspetta -
Orfeo le aveva afferrato un braccio.
Una vampata di calore l’aveva pervasa e Alice aveva cercato di liberarsi, improvvisamente spaventata.
A Orfeo era parso di cogliere la sua paura e non aveva cercato di trattenerla.
- Volevo solo parlarti -
- Non c’è più niente da dire -
Lui aveva scosso con vigore la testa.
- Ho provato a contattarti. Cioè, volevo farlo –
- Certo. Questo risolve tutto, immagino. Grazie per aver chiarito il malinteso -
Lui aveva esalato un sospiro.
- Maledizione, Alice, ascoltami! Ti voglio spiegare 


Deborah Vidali, scrittrice, nasce a Trieste nel 1972. Fa il suo esordio letterario con “Dei dell'olimpo” (1996), al quale seguono “Sognando un palcoscenico” (2004) e “Un autografo sul cuore” (2006). “L'ignoto erotico” (2012) e “Secret lives” (2016) segnano un salto di qualità nella sua produzione letteraria. Ha pubblicato inoltre svariate poesie sotto lo pseudonimo Donnadiluce sul social network Facebook, alcune delle quali pubblicate in cartaceo dalla casa editrice Pagine (2015).

4 commenti

  1. Ciao :-) Mi piace questa rubrica, la trovo curiosa.
    Ti ho nominata in un tag spero non ti dia fastidio, non sei obbligata a farlo se non ti va ma ho pensato di nominarti.
    non ti so mettere direttamente il mio indirizzo per cui se ti capita di andare sul mio blog il mondo di Cry vai al post del 9-06-2016 e lo troverai :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina,
      grazie mille per i complimenti ^_^
      Passo subito a vedere di cosa si tratta...
      Ciaooo

      Elimina
  2. Ciao Sonia, qui da me ormai è praticamente estate, sono giorni che le temperature si aggirano attorno ai 30 gradi! O.o

    Permettimi la battuta, questa volta il numero della pagina è proprio azzeccato ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah mi hai fatto morire ahahah mica ci avevo fatto caso ahahahah direi che è PERFETTA in questo caso ^_^

      Elimina

Powered by Blogger.