IL SUGGERITORE di Donato Carrisi

Buonaseraaa finalmente stiamo quasi finendo la giornata lavorativa e con oggi stiamo a -2 giorni al week end yuppi!!! Speriamo che il tempo ci grazi e ci faccia fare l'ultimo fine settimana di beach volley, mare e sole... :-)
Ma veniamo a noi come sapete le mie recensioni spaziano un po' su tutti i generi...amo leggere tutto, quindi oggi vi parlerò di un thriller spettacolare che mi ha lasciato senza fiato...se siete amanti del genere non potete assolutamente perdervelo.


Data di pubblicazione: 16 ottobre 2010
Editore: Longanesi
Autore: Donato Carrisi

Pagine: 
468


È una storia che esplora la zona grigia fra il bene e il male fino a cogliere l'ultimo segreto, il minimo sussurro. Qualcosa di sconvolgente è successo, qualcosa che richiede tutta l'abilità degli agenti della Squadra Speciale guidata dal criminologo Goran Gavila. Il loro è un nemico che sa assumere molte sembianze, che li mette costantemente alla prova in un'indagine in cui ogni male svelato porta con sé un messaggio. Ma, soprattutto, li costringe ad affacciarsi nel buio che ciascuno si porta dentro. È un gioco di incubi abilmente celati, una continua sfida. Sarà con l'arrivo di Mila Vasquez, un'investigatrice specializzata nella caccia alle persone scomparse, che gli inganni sembreranno cadere uno dopo l'altro, grazie anche al legame speciale che comincia a formarsi fra lei e il dottor Gavila. Ma un disegno oscuro è in atto, e ogni volta che la Squadra sembra riuscire a dare un nome al male, ne scopre un altro ancora più profondo...

BLOGOSFERA...Questo thriller è assolutamente fantastico!!!
L'ho trovato un libro avvincente, pieno di colpi di scena, un intrigo psicologico pazzesco! Non so se sono di parte perchè comunque sono un'amante di questo genere specialmente per quanto riguarda i telefilm come Criminal Minds o Profiling, Dexter ecc... ma penso sinceramente che dopo "IO UCCIDO" del compianto Giorgio Faletti questo sia uno dei Thriller migliori che abbia mai letto.
La storia è tutta incentrata su un serial killer che, dopo aver rapito sei bambine e averne fatto ritrovare solo le braccia, farà trovare i suoi i corpi in posizioni singolari e macabri.
La cosa più strana però, e qui mi sembra quasi di entrare nel telefilm di Dexter, è che ogni omicidio sembra legato ad altri crimini effettuate da persone diverse estranee al serial killer, quindi ad ogni ritrovamento di cadavere, corrisponderà anche la scoperta e la cattura di un criminale.

Ovviamente non può mancare la protagonista buona, quindi ad indagare sulle scomparse di queste bambine e alle conseguenti morti, c'è l'agente Mila Vasquez con il supporto del criminologo, Dott. Goran, insieme daranno la caccia al serial Killer.
Questo libro mi ha talmente ossessionata che anche io mi sono sentita partecipe nelle indagine, com'è possibile che il serial killer si trovi sempre un passo avanti rispetto a Mila e a Goran?
L'autore, Donato Carrisi, ha studiato criminologia e si vede, a mio avviso è impeccabile su ogni descrizione, riuscendo a catturare tutta l'attenzione del lettore. Ho fatto tante ipotesi, tante supposizioni ma alla fine il mio assassino è sempre stato smontato! Tra l'altro alcuni fatti del libro sono anche veri come la storia dei coniugi West ma queste informazioni, insieme ad alcune informazioni che riguardano i personaggi e che si scoprono solo mano a mano, servono a sviare il lettore il più possibile per poi preparalo alla bomba finale.
Non pensiate quindi che si tratta del solito Thriller.. leggendolo vi accorgerete subito di far parte anche voi della "mente" contorta di questo libro.


Nessun commento

Powered by Blogger.