L'OMBRA DEL VENTO


Data di pubblicazione: 16 aprile 2013
Editore: Mondadori
Autrice: Carlos Ruiz Zafon
Pagine: 439

A Barcellona, una mattina d'estate del 1945 il proprietario di un negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo segreto dove vengono sottratti all'oblio migliaia di volumi di cui il tempo ha cancellato il ricordo. E qui Daniel entra in possesso di un libro maledetto che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un mondo di misteri e intrighi legato alla figura di Julián Carax, l'autore di quel libro. Daniel ne rimane folgorato, mentre dal passato iniziano a emergere storie di passioni illecite, di amori impossibili, di amicizie e lealtà assolute, di follia omicida e di un macabro segreto custodito in una villa abbandonata. Una storia in cui Daniel ritrova a poco a poco inquietanti paralleli con la sua vita. Uscito in sordina in Spagna nel 2001, L'ombra del vento è divenuto un incredibile successo grazie al solo tam-tam dei lettori. L'esordio sulla scena internazionale di uno straordinario narratore.

Un giorno una mia cara amica mi presta questo libro dicendomi che me ne sarei innamorata... non poteva avere più ragione! Già dalle prime pagine ho capito che questa lettura sarebbe stata speciale, diversa dalle altre e che mi avrebbe riempito il cuore.
Ambientato nella Barcellona del 1945 L'ombra del vento è la storia di un ragazzo in cerca dell' amore, disposto a tutto per svelare un mistero sepolto da anni. Coraggioso e tenace, figlio amorevole Daniel si introduce in un mondo di misteri e intrighi dove a poco a poco ritrova parallelismi con la propria vita e con Juliàn Carax autore di quel volume trovato sepolto nel Cimitero dei Libri Dimenticati.
E' una scrittura scorrevole che ti permette di assaporare ogni parola e dove non riesci a staccartene.
Decisamente posso classificare questo libro come il più bello che io abbia mai letto e nonostante di libri ne legga molti questo rimane il primo nella mia classifica.
Ho letto questo libro 7 volte nel corso degli anni, non so spiegarne il motivo ma è capitato che sentissi il bisogno delle sue parole.
Consiglio a tutti di leggerlo e sono convinta che ve ne innamorerete anche voi!

I libri perduti nel tempo, vivono per sempre, in attesa del giorno in cui potranno tornare nelle mani di un nuovo lettore, di un nuovo spirito.

Nessun commento

Powered by Blogger.