FUMETTILANDIA: GEORGIE DI YUMIKO IGARASHI

Buon pomeriggio Gattolettori,
eccoci qui con il consueto appuntamento con il mondo Manga. Questa settimana troveremo nuovamente la Mangaka Igarashi. Durante il periodo estivo infatti ho letto Georgie e... che finale bomba! E pensare che per una vita "grazie" all'anime sono stata convinta di altro...


Georgie
di Yumiko Igarashi
                                        

Genere: Shoujo
Editore:
Magic Press
Volumi: 4
Prezzo: € 4,50
Australia, metà del XIX secolo. Georgie vive felice insieme alla madre e i due fratelli, Abel e Arthur. Ben presto però... Okay, dai, siamo seri, tutti conoscono la trama di Georgie! L'eroina creata dalla divina Yumiko Higarashi (la disegnatrice di Candy Candy) non ha bisogno di presentazioni. È il classico dei classici, un must assoluto per ogni libreria shoujo degna di questo nome. MX ristamperà l'intera saga di Georgie! in 4 volumi deluxe identici alla favolosa edizione giapponese di Fairbell, curata dalla Igarashi in ogni singolo dettaglio. Per la prima volta in Italia Georgie! in formato originale giapponese senza ribaltamenti, con nuove traduzioni, sovracopertine da collezione e una novità unica al mondo: dalle 10 alle 12 tavole a colori per albo, dipinte dalla Igarashi appositamente per questa incredibile edizione.
RECENSIONE


Posso urlarvi che ho letteralmente amato questo Manga? Certo per tutta la vita sono vissuta nella convizione che la storia fosse finita come abbiamo visto nell'anime, quindi... immaginatevi il mio stupore e miei occhi lacrimosi alla fine del fumetto... però che bello!
Ma partiamo dall'inizio che Georgie merita di essere ricordato al meglio, la nostra mangaka Igarashi, ci ha regalato un altro fantastico fumetto da collezione.
Infatti anche per questi quattro volumi, il tratto pur essendo semplici e lineare, riesce a sorprendere e a far innamorare il lettore di ogni tavola che ricche di dettagli e di occhi gioisi, ci accompagneranno per tutta la narrazione.

La storia è quasi inutile ricordarla, ormai tutti, chi più o chi meno, conosciamo Georgie, la bellissima bambina bionda allegra e vivace, che è cresciuta in Australia insieme alla mamma e ai suoi due fantastici fratelli Abel e Arthur.
Georgie è l'ottimismo fatto in persona e proprio questa sua spensieratezza, colpisce un giovane nobile inglese, Lowell J.Gray, nipote del governatore della città.
Da qui però inizieranno i veri guai... e da questo momento la nostra piccola Georgie verrà risucchiata in una serie di disavventure e cattive notizie.
Tra le più dolorose, la scoperta di non essere la vera sorella di Abel e Arthur ma soprattutto l'impossibilità, per una malattia, di vivere la sua storia d'amore con l'amato Lowell.


E qui mi fermo perchè ci sarebbero troppe cose di cui parlare soprattutto del suo eclatante finale... non potete capire!!!

Georgie possiamo definirlo un manga di genere romanzo storico, è infatti ambientato nel XIX quando ancora la differenza tra classi sociali è forte ed eclatante. L'ambientazione della sua storia è divisa fra due continenti, l'Australia e l'Europa con l'Inghilterra.
E' una storia ben struttura che alterna momenti di ilarità a quelli drammatici ma a differenza di altre protagoniste femminili, (tipo Anna dai capelli rossi recensita recentemente) Georgie non si smette mai di amarla ma soprattutto, ringraziamo Igarashi per questo, non ha la lacrima facile e vi assicuro che ne affronterà di situazioni dolorose.

Ho trovato esilaranti anche le poche tavole a colori all'interno dei quattro volumi, vi assicuro che appena le ho viste mi sono emozionata tantissimo, quanto sarebbe stato bello averlo tutto così.


Mi fermo qui perchè questo manga merita veramente di essere letto e non voglio, con il mio sproloquiare, incorrere in qualche spoiler. Georgie è un manga piacevole e coinvolgente quindi che aspettate? Sarà bello attraverso lei fare un tutto nei magnifici anni '80.


Storia: 10/10
Disegni: 10/10

1 commento

  1. Cara Ariel, ogni tuo post sa dare l'interesse di leggerlo, bello veramente.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina

Powered by Blogger.