RECENSIONE: FRIEND REQUEST - RICHIESTA DI AMICIZIA DI LAURA MARSHALL

Buongiorno readers,
è vero vi ho detto che il blog si sarebbe fatto una lunga pausa estiva ma in questi giorni ho letto un libro spettacolare e non potevo assolutamente aspettare fino a settembre per parlarvene...

Friend Request
di Laura Marshall


Genere: Thriller
Editore: Piemme
Prezzo: € 18,90 (€ 9,99 ebook)
Pagine: 340
Uscita: 17 Luglio 2018

"Il mio nome è Louise Williams e oggi ho ricevuto un messaggio diverso dagli altri. «Maria Weston vuole stringere amicizia con te.» Forse è stato proprio questo il problema, fin dall'inizio. Maria Weston voleva diventare mia amica, e io l'ho delusa. Maria Weston vuole stringere amicizia con me. Ma Maria Weston è morta più di venticinque anni fa." Uscito nell'estate 2017, "Friend request. Richiesta di amicizia" arriva in Italia. Un romanzo che racconta qualcosa che potrebbe succedere a tutti noi: chi non ha paura di ricevere una richiesta di amicizia su Facebook... dalla persona sbagliata? Nessuno è al sicuro quando ha troppi segreti, perché il passato ha la brutta abitudine di tornare sempre a prenderci. E, per Louise, tornare al passato significa anche risolvere i nodi che ingarbugliano ormai da troppi anni il suo cuore.
RECENSIONE

Ed ecco qui un fantastico thriller psicologico che vi terrà incollati fino alla fine del libro. Louise Williams apparentemente è una donna come tante che dopo il sofferto divorzio da suo marito Sam, l'amore adolescenziale conosciuto al liceo, si è ricostruita da sola. Madre di Henry un bambino di soli quattro anni, Louise è riuscita a diventare una interior designer di successo. Dal momento in cui riceverà la richiesta d'amicizia su Facebook da parte di Maria Weaston però, la sua vita e le sue certezze cambieranno drasticamente.
Maria Weston infatti è morta più di venticinque anni fa.

Tormentata da un passato che sembra ritornare prepotentemente a galla, Lousie è costretta a rivivere ricordi e segreti che per anni ha cercato di celare... Maria Weston infatti è morta a causa sua!
Chi si cela dietro ai misteriosi e inquietanti messaggi di Maria? Maria è veramente morta? Chi ha ucciso Sophia durante la rimpatriata della Sharme Bay High School?

Forse è semplicemente impossibile conoscere fino in fondo un'altra persona. Alla fine dei conti siamo tutti soli.
Con Friend Request saremo trascinati all'interno di un thriller andrenalinico che ci farà viaggiare su due fronti... il passato, ovvero l'anno 1989 in cui Louise a soli quattordicianni era un'adolescente pronta a tutto pur di essere ben voluta da Sophie e dagli altri ragazzi famosi della scuola e dal presente, anno 2016 in cui Louise è costretta, per l'appunto, a fare i conti con il proprio passato.


L'autrice in questo thriller è stata abilissima a costruire una trama inquietante e ben congeniata, intorno ad argomenti molto attuali e importanti, come il bullisimo e l'abuso dei Social. Con Louise infatti, sarà evidenziato quanto sia dannoso spiattellare le proprie vite su Facebook ecc... ma sopratutto avremo la possibilità di vivere un altro aspetto del bullissimo ovvero quella situazione in cui, pur di non essere tagliati fuori dagli altri, si acconsente a diventare un bullo.

Possiamo scegliere di essere chiunque vogliamo su Facebook. E'facile nascondersi dietro una pagina internet.
In Friend Request troveremo tutto quello che solitamente caratterizza un thriller psicologico di successo: omicidi, assassino, colpi di scena, suspence e mistero ma sarà dato anche molto spazio a questa problematica diventata ormai così dannosa ai giorni nostri.

Ho apprezzato molto la protagonista principale, Louise, e ho trovato che la sua fragilità e la sua compostezza, hanno dato alla storia quello sprint in più. E' una storia originale, piena di segreti e misteri che verranno ovviamente, svelati piano piano... Mi è piaciuto molto anche il particolare POV in cui flashback degli anni del liceo si alternato a quelli presenti. La scrittura fluida e scorrevole poi, vi permetterà di rimanere incollati al libro fino alla rivelazione finale. Lo consiglio a tutti soprattutto chi ama i thriller con finali per niente scontati.

2 commenti

  1. Buongiorno! la storia che ci hai raccontato, tratta dall'omonimo libro ovvero Friend request e Maria Weston, rappresenta un po' l'incubo di alcune persone, se non fosse che in questo caso come dato di fatto non c'è una richiesta scomoda classica, ma una richiera "diciamo così" dall'aldilà! questione che farebbe venire i capelli bianchi a tutti ... forse ... sapevi che c'è un film coreano, girato qualche anno fa che tratta lo stesso argomento, anche se questa volta, Facebook non c'entra, si tratta di una chat "anomala" in cui una ragazza per errore, sviluppa la stessa tematica. Non dico altro ma ti ringrazio della recensione di questo bellissimo Thriller , di cui probabilmente scaricherò l'ebook!

    RispondiElimina
  2. Sembra davvero una lettura molto interessante! L'ho inserita in wishlist, non si sa mai possa leggerlo :)

    RispondiElimina

Powered by Blogger.