PAGINA 69 #64

A quanto pare oggi è la giornata dedicata agli autori...
è arrivato infatti il momento della Rubrica di Pagina 69, ospite del Blog abbiamoFeliscia Silva del blog Il lettore curioso e Gloria Credali, ecco dunque un Fantasy scritto a quattro mani!

Pagina 69

Se sei un autore emergente e vorresti anche tu il tuo spazio nella Pagina 69 pui inviarmi il tuo materiale a gattolibraio@libero.it

Autore Emergente se ti sei appena sintonizzato sul mio blog, il giovedì è dedicato a te quindi scegli come vuoi avere un po' di visibilità (segnalazione o pagina 69) e invia un email a gattolibraio@libero.it con il libro 

Sia per la pagina 69 che per la segnalazione dovrai inviarmi il seguente materiale:
- Libro da segnalare
- Piccolo estratto a piacere del libro
- Biografia
- Foto autore/autrice o qualcosa che vi rappresenti

Avviso: Tutte le email sprovviste di questo materiale non saranno neanche prese in considerazione

Ricordo che la rubrica è stata ideata da Ornella di Peccati di Penna.
 
SOMNIUM -FELISCIA SILVA & GLORIA CREDALI

Genere: Fantasy
Prezzo: € 23,50 (ebook € 2,99)
Editore: Self Publishing
Pagine: 452
Pubblicazione: 9 Giugno

«Ora sei una Donna-Aquila, e oltre a te, altri nove Blazon sono stati chiamati a ricoprire il loro ruolo, ognuno in vece dell'Animale che incarna. Il posto nel mondo per un Blazon non è qui, sulla Terra Umana, ma in un'altra dimensione, dove i Blazon vivono, si addestrano e possono ritrovare il proprio habitat ancestrale. Lì è dove risiedono gli Incarnati, gli Animali fantastici di cui incarniamo lo Spirito. Ed è proprio lì, dove saremo diretti domani.» Quando Doli è fuggita dal proprio passato per rifugiarsi in una nuova vita, non avrebbe mai immaginato di restare intrappolata in una routine che rispecchia tutto ciò dal quale era scappata. Dex, un misterioso sconosciuto dai tratti che ricordano quelli di una volpe, stravolge però la sua esistenza rivelandole che la Terra Umana e tutti i suoi abitanti sono in pericolo. Doli è un Blazon e deve seguirlo su Somnium, una dimensione in cui uomini prescelti e Incarnati vivono in armonia con il mondo naturale.Doli non vuole credere alle sue parole, ma una notte qualcosa in lei si trasforma.Comprende che non può fuggire dal proprio destino, una minaccia è in agguato: la Fazione, un gruppo di Blazon che ha tradito Somnium, vuole imporre il proprio controllo sulla Terra Umana. Doli dovrà prendere una decisione che le cambierà per sempre la vita: combattere o tornare alla sicurezza dell'esistenza che si era creata?

ESTRATTO
 

Doli provava ancora le sensazioni della nottata precedente vive sulla pelle. Sentiva di essere connessa a quel mondo, era felice di appartenervi. Sapeva che molto in lei era mutato, lo percepiva con chiarezza. E sentiva che tutto ciò che aveva perso durante l’adolescenza, stava facendo ritorno da lei, proprio lì, su Somnium. Alcune emozioni, alcune strette di stomaco e di felicità improvvisa esplodevano in lei alla vista di un paesaggio meraviglioso. La sensazione di armonia e del suo corpo amalgamato perfettamente alla Natura circostante la riportava a tanto tempo prima, quando viveva ancora nella sua terra natale e aveva imparato a riporre in essa tutta la fiducia.
Ci stava pensando molto intensamente, seduta con le gambe a penzoloni su un tronco sospeso, che fungeva da ponte, collegando una collina all’altra. I palmi delle mani premevano forte sulla corteccia del tronco, come se ne volessero ricavare forza, mentre le luci dell’alba vi filtravano attraverso. Com’era possibile che in quel posto il rosso fosse più intenso del normale?
Pensò a chi era davvero, alle sue origini, al suo Popolo. Pensò alla danza dell’Orso, durante le mattine all’alba di parecchi anni prima, quando i balli terminavano e la sua gente faceva ritorno al proprio Tepee, stanca ma felice. Il sole quelle mattine era rosso fuoco, esattamente come in quel fantastico nuovo mondo. Aveva trovato il suo posto, di nuovo.
Si sentiva forte, adesso. Come un’Aquila.
Allora che cosa ve ne sembra? Vi ho incuriosito? Se volete potete acquistarlo direttamente dal link sottostante.


Nessun commento

Powered by Blogger.