BLOGTOUR: LA RADICE QUADRATA DI UN'ESTATE DI HARRIET RELITER HAPGOOD

Buongiorno readers,
il sole e il caldo ci fanno venire proprio una gran voglio di Estate non trovate? Allora immergetevi anche voi in questa particolarissima lettura "La Radice quadrata di un' Estate" di Harriet Reliter Hapgood


La radice quadrata di un'Estate
di Harriet Reliter Hapgood


Genere: Narrativa / YA
Editore: Rizzoli
Prezzo: € 15,00 (€ 8,99 ebook)
Pagine: 267
Uscita: 5 Giugno 2018
Il cuore di Gottie si è spezzato tre volte, e sempre d'estate. La prima quando Thomas, il suo migliore amico, se n'è andato senza dirle addio, la seconda quando l'amato nonno è morto, e la terza quando ha creduto di aver trovato il grande amore della sua vita per poi scoprire che era così solo per lei. Gottie è diventata un'isola, da tutti circondata ma irraggiungibile, chiusa nel suo mondo di ricordi e di studi scientifici, per i quali ha un talento davvero fuori dal comune. Poi all'inizio di una nuova estate Thomas inaspettatamente ritorna e si trasferisce proprio nella stanza del nonno. La compresenza fisica di quei due cuori infranti incanta misteriosamente il mondo, e spalanca un tunnel temporale: Gottie inizia a oscillare fra le tre estati dei suoi cuori infranti, quella presente, quella appena passata, in cui è morto il nonno, e quella di tanti anni prima, in cui Thomas se n'è andato. All'inizio Gottie cerca di capire perché tutto ciò stia succedendo, cerca di trovare la radice quadrata dell'estate, ma presto capisce che non è importante: quello che conta è che riavvolgendo il tempo, le fratture nel suo cuore possano essere ricomposte, e guarite.
PRESENTE E PASSATO DI GOTTIE

A Gottie è stato spezzato il suo cuore più volte e sempre d'estate... la prima volta quando il suo migliore amico Thomas se n'è andato, poi quando suo nonno Grey è morto e infine quando Jason, il suo vero primo amore, o almeno così credeva, l'ha lascia tramite un semplice sms.
La delusione e il dolore hanno fatto in modo che Gottie oltre a chiudersi in se stessa, si rifuggiasse nella sua materia preferita, ovvero il mondo scientifico.

"Una particella può trovarsi in due posti contemporaneamente. Può interferire con il suo passato. E avere molteplici futuri e molteplici passati. L’universo è complicato."

Gottie diventa così, ossessionata da quel mondo... dallo spazio, dalla fisica e da tutte quelle formule per cui personalmente potrebbe venirmi l'orticaria all'istante. Senza un ma o un perchè ma soprattutto senza una vera e propria spiegazione, Gottie si ritroverà a saltare nel tempo e nello spazio...
Il tempo di Gottie improvvisamente diventa un cunicolo spazio-temporale chiamato anche più semplicemente come Wormholes.


Gottie si ritroverà così a vivere due realtà: quella presente in cui il ritorno di Thomas, che oltre all'amicizia sembrerebbe desiderare altro e dell'ex ragazzo Jason, la metteranno in serie difficoltà, soprattutto perchè non è ancora riuscita a fare i conti con quelle perdite... e quella passata in cui le gioie e i dolori si ripresenteranno nuovamente dandole però questa volta, la possibilità di guarire e il suo cuore da quelle dolorose fratture.

E' un libro particolare soprattutto perchè a fare da sfondo a questo romanzo non c'è la magia ma bensì la scienza...
Chissà magari senza saperlo anche voi siete finiti in un cunicolo spazio-temporale come la nostra Gottie...


Questo per oggi è tutto ma non perdetevi la prossima tappa sul Blog Bookspedia, che vi spiegherà perchè non potete assolutamente perdervi questo libro.

Nessun commento

Powered by Blogger.