REVIEW PARTY: ELEANOR OLIPHANT STA BENISSIMO DI GAIL HONEYMAN

Buongiorno readers,
riusciranno i nostri eroi ad andare al mare questo fine settimana? Lo scopriremo solo sabato...chissà hahahah
Lo spero veramente perchè ho proprio bisogno di respirare aria di mare e rilassarmi un po' al sole.
Nel frattempo però è arrivato il momento di presentarvi una nuova uscita Garzanti veramente bella.

Eleanor Oliphant sta benissimo
di Gail Honeyman


Genere: Narrativa
Editore: Garzanti
Prezzo: € 17,90 (€ 9,99 ebook)
Pagine: 344
Uscita: 17 Maggio 2018
Mi chiamo Eleanor Oliphant e sto bene, anzi: benissimo. Non bado agli altri. So che spesso mi fissano, sussurrano, girano la testa quando passo. Forse è perché io dico sempre quello che penso. Ma io sorrido, perché sto bene così. Ho quasi trent'anni e da nove lavoro nello stesso ufficio. In pausa pranzo faccio le parole crociate, la mia passione. Poi torno alla mia scrivania e mi prendo cura di Polly, la mia piantina: lei ha bisogno di me, e io non ho bisogno di nient'altro. Perché da sola sto bene. Solo il mercoledì mi inquieta, perché è il giorno in cui arriva la telefonata dalla prigione. Da mia madre. Dopo, quando chiudo la chiamata, mi accorgo di sfiorare la cicatrice che ho sul volto e ogni cosa mi sembra diversa. Ma non dura molto, perché io non lo permetto. E se me lo chiedete, infatti, io sto bene. Anzi, benissimo. O così credevo, fino a oggi. Perché oggi è successa una cosa nuova. Qualcuno mi ha rivolto un gesto gentile. Il primo della mia vita. E questo ha cambiato ogni cosa. D'improvviso, ho scoperto che il mondo segue delle regole che non conosco. Che gli altri non hanno le mie stesse paure, e non cercano a ogni istante di dimenticare il passato. Forse il «tutto» che credevo di avere è precisamente tutto ciò che mi manca. E forse è ora di imparare davvero a stare bene.
RECENSIONE

"Eleanor Oliphant.
Capelli lunghi, lisci, castano chiaro, che mi scendono giù fino alla vita, pelle chiara, il volto un palinsesto di fuoco. Un naso troppo piccolo e occhi troppo grandi. Orecchie: niente di eccezionale. Altezza più o meno nella media, peso approssimativamente nella media. Aspiro alla medietà...
Sono stata al centro di fin troppa attenzione in vita mia. Ignoratemi, passate oltre, non c'è nulla da vedere qui."
Eleanor Oliphant è una donna di 30 anni che vive la sua vita con metodicità. Ogni giorno da nove anni, si alza per andare al lavoro, in pausa pranzo adora fare le parole crociate, il mercoledì parla al telefono con sua madre e titti i venerdì mangia una pizza accompagnandosi con una bottiglia di vino e una bottiglia di Vodka che finirà nel week end.

Eleanor nella sua apparente ordinarietà sta benissimo, non deve tener conto di niente e di nessuno, eppure a parte una pianta di nome Polly a cui dedica molta attenzione, Eleanor è una persona sola.
Durante un concerto Eleanor si invaghisce del cantante, un certo Johnnie Lomond, che a quanto pare, abita anche nella sua stessa zona e visto che la ragazza "compie ricerche approfondite su ogni attiva prima di intraprenderla" inizia la sua ossessione per lui e comincia ad adoperarsi affinchè ne possa conoscere ogni abitudine.

Improvvisamente però la sua abitudinarietà viene sconvolta dall'incontro con un suo nuovo collega, Raymond, l'addetto ai computer, una persona goffa e apparentemente prolissa che prestando soccorso ad un anziano crollato a terra, coinvolgerà anche Eleanor, presente durante l'incidente, nel supportare l'anziano signore di nome Samuel. I tre si ritroveranno così, legati in una singolare amicizia.

Riuscirà Eleanor tra i mille imprevisti a far breccia nel cuore di Jonnie Lomond? E perchè ha deciso di tagliare i ponti con il suo passato? Cosa rappresentato quelle cicatrici?

Incuriosita subito dalla trama di questo libro non potevo assolutamente farmelo sfuggire...poi ho iniziato a leggerne i primi capitoli e quasi mi volevo sparare... "Mamma mia ma che libro sto leggendo questa Eleanor già non la sopporto più" e poi... pagina dopo pagina il colpo di fulmine.

Eleanor Oliphant appare subito come un personaggio singolare diciamo anche con qualche disturbo ossessivo compulsivo. La sua vita infatti fatta di schemi sequenziali ha un preciso ordine finchè non viene stravolta da un semplice gesto di gentilezza.
L'inizio del libro non è certamente dei più rapidi, prima di entrare nel vivo della storia infatti sono dovuta arrivare quasi a metà libro, ma Eleanor proprio per la sua bizzarria, si è fatta amare da subito.
La storia quindi non scorre proprio facilmente ma lo stile dell'autrice, semplice e dinamico, aiuta molto.


Tutti i personaggi sono stati caratterizzati alla perfezione anche se, devo dire, che ho apprezzato soprattutto Raymond, la spalla di Eleanor che, con la sua pazienza e caparbietà, è riuscito a guidare una persona così complessa e difficile come lei, verso l'accettazione di se stessa.
L'autrice ha fatto veramente un bellissimo lavoro dando vita a questi personaggi unici e veri.
Piano piano Gail Honeyman, attraverso un linguaggio semplice e conciso, ci accompagnerà verso la verità, verità che fino a questo momento, aveva tenuto Eleanor lontano da tutti e tutto.

Ripeto sicuramente Eleanor Oliphant sta benissimo non è un libro semplice e non è un libro che va letto velocemente... è un libro che fa riflettere e sui cui bisogna assolutamente soffermarsi.
La metamorfosi della protagonista da bruco a farfalla va infatti assaporata lentamente perchè solo così riusciremo a capire come a volte sono le cose più semplici e banali a rendere bella la nostra esistenza.

 
SORPRESA

Ciao lettore anche tu devi assolutamente leggere questo libro che ne dici di provare a vincere una copia di Eleanor Oliphant sta benissimo?

Le regole da seguire sono semplicissime:

Seguire i blog partecipanti
Commentare le recensioni
Seguire su Facebook la pagina Garzanti
Il giveaway finirà il 20 maggio



a Rafflecopter giveaway

7 commenti

  1. Ecco quelle che mi incuriosisce di piú sono quelle cicatrici... Il suo passato.. credo proprio che sarà una grande sorpresa questo romanzo!

    RispondiElimina
  2. I romanzi che hanno a che fare con il passato mi ispirano sempre tanto, e questo non sembra da meno! grazie ;)

    RispondiElimina
  3. Ahahaha mi è piaciuta tantissimo quella tua affermazione "Bello come farsi le unghie sul divano) *__* se poi ti va di spiegarmela *_*

    RispondiElimina
  4. Ho letto una piccola anteprima, inizialmente si fa fatica a capire Eleanor, ma visto che sono un tipo che non molla mai un libro fino alla fine ho deciso che voglio assolutamente leggerlo tutto. La recensione mi fa capire che deve essere assolutamente una delle mie prossime letture.

    RispondiElimina
  5. Mi piacciono molto i personaggi così interessanti, per niente scontati...e sono d'accordo con te che "le cose più semplici e banali rendono bella la nostra esistenza."

    RispondiElimina
  6. mi piace che l'autrice abbia dato spazio anche agli altri personaggi; di certo quello di eleonor è il piu complesso non sarà facile leggerlo se ne avrò l'opportunità ma credo che ne valga davvero la pena

    RispondiElimina
  7. Bellissima recensione, sono sempre più convinta di aver fatto bene ad aggiungere questo libro in lista già da diverso tempo. ❤
    Eleanor è una protagonista fuori dagli schemi, una protagonista che mi ha già conquistato solo leggendo le vostre recensioni e altri pensieri più approfonditi. ❤
    La sua vita è piuttosto monotona, si nasconde dietro ad una frase "sto bene" quando invece dentro sta morendo. ❤
    Spero che l'amicizia con Raymond sia per lei la giusta scossa per lasciarsi una volta per tutte il passato alle spalle ed iniziare a vivere davvero. ❤
    Nel suo passato deve essere successo qualcosa di veramente brutto, altrimenti non si spiega tutta questa sua diffidenza e le cicatrici sul volto, immagino che scoprirò tutto ciò solo leggendo il libro. ❤
    Quindi la storia di Eleanor per ingranare avrà bisogno di alcuni capitoli giusto? Bhè comunque sia io leggerò questo libro poco alla volta perchè voglio capire bene e appieno tutte le vicissitudini e le paure di questa protagonista. ❤
    Io ho già avuto il colpo di fulmine per lei. ❤
    Ovviamente non vedo l'ora di scoprire anche tutti gli altri personaggi che fanno da cornice alla vita di Eleanor che a giudicare da questa tua recensione sembrano ben caratterizzati. ❤
    Sembra che l'autrice con questo suo libro d'esordio abbia conquistato già il cuore di molti lettori. ❤
    Partecipo con gioia a questo vostro ReviewParty e al Giveaway. ❤
    Di seguito vi elenco tutte le regole che ho rispettato nel form. ❤
    . Sono lettrice fissa di tutti i blog partecipanti a questo ReviewParty con il nome: Elysa Pellino. ❤
    - Bookspedia.
    - IL COLORE DEI LIBRI.
    - Reading at Tiffany's.
    - Milioni di particelle.
    - IL Salotto DEL gatto libraio.
    - Chiara in Bookland.
    - L'UNIVERSO DEI LIBRI.
    - Aria's WILD.
    . Ho il "Like" alla pagina Facebook della casa editrice "Garzanti Libri" con il nome: Elysa Pellino. ❤
    (Commenterò tutte le recensioni di questo vostro BlogTour, vado subito a recuperarle) ❤
    - Ho completato il form in tutti i suoi campi.
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti. ❤

    RispondiElimina

Powered by Blogger.