PROGETTO INFANZIA: LA FIABA DEL PIGIAMINO A POIS DI SILVIA BUDA

Eccomi nuovamente qui readers,
per presentarvi ora un libro dedicato ai più piccoli. Alessandro oggi ci parlerà di come, con semplicità bisogna imparare ai bambini ad accogliere le novità con positività...


La fiaba del pigiamino a Pois
di Silvia Buda

Editore: Europa Edizioni
Prezzo: € 9,50
Pagine: 46

Pigiamino a Pois è stato finalmente regalato per le feste di Natale. Di giorno si trova in un bel cassetto in un armadio di pino, di notte viene indossato da una bambina. A tenergli compagnia ci sono le Babbucce di lana. Tutto sembra andare per il meglio, finché un giorno nello stesso cassetto compare Pigiamino Nuovo di zecca. Ora è lui a essere indossato, e non più Pigiamino a Pois. La tenera e divertente storia di Silvia Buda aiuta a far capire ai più piccoli l'importanza del saper accettare le novità in modo positivo e anche il significato del carpe diem. Età di lettura: da 6 anni.
Recensione

La fiaba del pigiamino a pois
e’ un breve racconto che parla in maniera astratta della possibilita’ di essere felici, accettando le proprie caratteristiche.

Un fierissimo “pigiamino” a pois, tramite diverse avventure dovrà infatti imparare a confrontarsi con gli altri, accentando di conseguenza, il fatto di non essere l’unico al mondo.

Con questa semplice favola, edita dalla casa editrice Europa Edizioni, si vuole cercare di spiegare ai più piccoli che, le novità, come l'arrivo di un nuovo bambino in famiglia, vanno affrontate in un modo costruttivo e positivo.

Si innescano meccanismi complessi dove non si è uno solo ma si diventa più di uno. Il “MIO” diventa “NOSTRO”, i tempi non sono più gli stessi e le attenzioni si concentrano su più individui.

La paura di non essere importanti dilaga, ma con i giusti gesti e con parole attente, tutto può diventare più semplice.

Infine grazie all’aiuto di due babbucce e di un vecchio cassetto, Pigiamino diverrà un personaggio saggio:

"Oggi ho imparato che il segreto della felicità sta nell’approfittare sempre di ogni singolo giorno perché non si sa cosa di bello potrebbe capitarci..."

Nessun commento

Powered by Blogger.