PAGINA 69#56

Buon pomeriggio readers,
ecco un nuovo appuntamento dedicato agli Autori Emergenti, oggi nella Rubrica di Pagina 69 ospiteremo Alessandro Pagani e il suo libro "Io mi libro".

Pagina 69

Se sei un autore emergente e vorresti anche tu il tuo spazio nella Pagina 69 pui inviarmi il tuo materiale a gattolibraio@libero.it

Autore Emergente se ti sei appena sintonizzato sul mio blog, il giovedì è dedicato a te quindi scegli come vuoi avere un po' di visibilità (segnalazione o pagina 69) e invia un email a gattolibraio@libero.it con il libro 

Sia per la pagina 69 che per la segnalazione dovrai inviarmi il seguente materiale:
- Libro da segnalare
- Piccolo estratto a piacere del libro
- Biografia
- Foto autore/autrice o qualcosa che vi rappresenti

Avviso: Tutte le email sprovviste di questo materiale non saranno neanche prese in considerazione

Ricordo che la rubrica è stata ideata da Ornella di Peccati di Penna.
 
IO MI LIBRO - ALESSANDRO PAGANI

Genere: Narrativa
Prezzo: € 10,00
Editore: 96 rue de-La-Fontaine Edizioni
Pagine: 78

Presumo che tutti nella nostra vita, nelle nostre visioni notturne, abbiamo sognato di volare. Anzi lo so per certo, perchè quando ho volato, ho visto tanti altri in volo che sicuramente avranno visto altri, altri ancora e tanti altri: una moltitudine in altitudine. Mi chiedo se gli altri abbiano mai visto me.
Una mattina di primavera, dopo una notte trascorsa fantasticando con uno dei miei soliti voli, il suono del cellulare mi riportò coi piedi per terra. Tento di mettere il destro per primo sul pavimento (una credenza popolare e antica racconta che appoggiare prima il piede sinistro mette di malumore), ma come sempre me ne dimentico, perchè la credenza vecchia, è solo la destinataria dei miei alluci durante gli attacchi notturni di fame chimica. Mi allungo verso quel suono metallico nella penombra della stanza, ma non riesco a vedere l'apparato tecnologico che continua a ricordarmi gli obblighi quotidiani: "Un attimo stai calmo, aggeggio infernale, adesso arrivo....so d'esser ligio ai miei doveri, ma tu dov'eri ieri sera prima che m'addormentassi?". Perchè  non al solito posto? E perchè non riesco ad afferrarlo? Qualcosa  lo nasconde alla mia vista...."Forse sto ancora dormendo....che faccio...mi pizzico una guancia? E quale...la destra o la sinistra? E poi cos'è questo strano rumore simile ad un fruscio ad ogni movimento?". La situazione si fa bizzarra....così mi alzo dal letto, mi guardo allo specchio e non credo ai miei occhi: ho due ALI al posto delle braccia! "Lo sapevo che non dovevo leggere Kafka....sta succedendo anche a me (metà amorfo si: è metamorfosi!!)". E così in un batter d'ALI, anch'io ho due ALI.

ESTRATTO

24. "Mi sono rotto tibia e perone ma non mi preoccupo. Sono un osso duro".
25. "Lo sapevi che il capo di una rappresentanza diplomatica è eunuco? Beh certo... ambasciator non porta pene".
26. Chiesa social, scambiatevi un segno: 👍 mi piace.
27. Piccolo pachiderma all'ippodromo: "Elefantine"?
28. "Dottore, ho un dolore al petto" - "E' il miocardio?" - "No, è il mio".
29. In una casa d'appuntamenti: "Desidera?" - "Si, parecchio".
30. "Vai tu a fare la bonifica radioattiva?" - "Contami in azione".
31. "Buona questa limonata, dissetante" - "....Nel mezzo tel cammin ti nostra vita.....".
32. "Ci crede alle coincidenze, tenente?" - "Certe cose accadono, capitano".
33. "Bello questo quadro raffigurante una ballerina in discoteca, che stile è?" - "Cubismo".
34. "Sono l'unica a praticare nudismo su questa spiaggia: sono una scostumata".
35. La mia amica Manuela ha la fissa dei lavori in casa. La tensione di Manu per la manutenzione.
ALESSANDRO PAGANI

Alessandro Pagani è nato nel 1964 a Firenze, dove vive e lavora presso l'Azienda Sanitaria. Appassionato di poesia e letteratura da sempre, ha fatto parte negli anni '80 del movimento artistico underground fiorentino "Pat Pat Recorder". Nel 1988 inizia un percorso come musicista con svariati gruppi tra i quali gli Stropharia Merdaria, Parce Qu'Il Est Triste, Hypersonics, (con cui ha partecipato ad Arezzo Wave), Subterraneans, Malastrana e successivamente con i Valvola, assieme ai quali fonda nel 1997 l'etichetta discografica Shado Records, attiva fino al 2007. Attualmente è batterista del gruppo rock Stolen Apple, con il quale ha fatto uscire l'album di debutto "Trenches" a Settembre 2016. E' anche componente della giura del concorso di poesie "Daniela Pagani e Manuela Masi" patrocinato dal Calcit Chianti Fiorentino, ed un assiduo volontario del Canile Del Termine di Sesto Fiorentino (Fi).
"Io mi libro", edito dalla casa editrice 96, Rue De La Fontaine di Torino (una frase del libro apparirà anche sull'agenda Comix 2019), è la sua seconda pubblicazione, dopo il libro "Perché non cento?" stampato da Alter Ego/Augh di Viterbo (Aprile 2016), ed il libretto autoprodotto del 2015 "Le Domande Improponibili".
Allora che cosa ve ne sembra? Vi ho incuriosito?

Nessun commento

Powered by Blogger.