PROGETTO INFANZIA: LA VERA STORIA DI ESTHER LA SUPER MAIALINA

Hola Gattolettori,
eccoci qui per l'appuntamento dedicato ai più piccoli. Oggi Alessandro attraverso questo fantastico libro, La vera storia di Esther, ci parlerà di diversità.


La vera storia di Esther
la super maialina
di Steve Jenkins Derek Walter


Editore: Sonda
Prezzo: € 13,90
Pagine: 40

Esther è la maialina più famosa del Web: dopo essere stata adottata sei settimane da una coppia di amici, che pensavano fosse un «innocuo» porcellino d’India, è cresciuta sempre di più, e le sorprese non finiscono qui.
La sua storia è stata raccontata in un libro tradotto in tutto il mondo, vincitore del premio Best book of the year so far di Amazon, del Nautilus Book Award 2016 e best seller «New York Times».
Questa è la versione illustrata per i più piccoli, che si innamoreranno del suo musetto dolce e buffo e si divertiranno insieme con lei!
Recensione

La vera storia di Esther la super maialina. Un testo dal titolo bizzarro ma che affronta un tema attuale:
la diversità.
Immersi in un contesto dove la ricerca della “Normalità” diventa un’azione quotidiana che caratterizza le giornate di molti adulti, diamo per scontato che questo termine sia facile da catalogare.

Vorrei avere una famiglia normale”, “vorrei avere un fisico normale”, “perché non ho un papà normale?” E via dicendo, sono frasi che possiamo sentire in situazioni di vita quotidiana e che vengono affrontate a volta con troppa leggerezza... 



Questo Albo è uno dei tanti mezzi per poter spiegare ai bambini una parola così usata da tutti ma poco chiara anche agli adulti.

Esther arriva in una casa non “normale”, costruita da due papà che qualcuno definirebbe non “normali”, dove non ci sono altri maialini tutti uguali e definiti da un unico colore ma molti animali diversi tra loro con delle caratteristiche uniche. Una volta ambientata fa cose bislacche, non consuete a una maialina; si traveste, nuota sott’acqua con un costume a righe, mangia fiori.
 

Una situazione proprio non “normale”.

Leggendo la storia però ci si rende conto che in questa non normalità c’è un fattore che accomuna tutti i personaggi e in particolare la maialina... la possibilità di crescere con qualcuno che ti ama, che ti rende parte di un qualcosa facendoti sentire importante, questo non fa che rende tutto NORMALE!

Insomma è un libro del tutto fuori dal “normale” ma che vi assicuro, vale la pena di leggere soprattutto per spiegare ai vostri bambini che la diversità non è una caratterisca che deve spaventare ma è un qualcosa che può solo arricchire.


Piccola curiosità... Esther è diventata la maialina più famosa del Web, con più di un milione di fan sulla sua pagina Facebook... se volete conoscere altro su di lei potete andare su questa pagina “Esther the Wonder Pig”.


Nessun commento

Powered by Blogger.