FUMETTILANDIA: MODIGLIANI. PRINCIPE BOHE'MIEN DI LAURENT SEKSIK E FABRICE LE HENANFF

Buon pomeriggio miei amati lettori,
eccomi qui ora alle prese con una bellissima Graphic Novel, non so voi ma io sto iniziando proprio ad amarle...


MODIGLIANI. Principe Bohèmien
di Laurent Seksik - Fabrice Le Hénanff
                                              

Genere: Biografico - Graphic Novel
Editore: Kleiner Flug
Pagine: 72
Prezzo: € 16,00
Link d'acquisto: QUI
Montparnasse, 1917. Gli artisti vivono senza curarsi del domani. Il principe di questo movimento bohémien, Amedeo Modigliani, sogna di cambiare il mondo con le sue pennellate. Ma il gusto dell'oppio e dell'assenzio, la passione per le donne e la follia del tempo sono tra i tanti ostacoli che dovrà superare. Modi entrerà nella leggenda... ma a quale prezzo?

RECENSIONE

Ultimamente grazie alle Graphic Novel, ho avuto il piacere di conoscere personaggi di cui avevo solo sentito nominare il nome come Giorgio Perlasca o Bashir . Anche questa volta attraverso la Kleiner Flug, ho potuto conoscere la storia di Modigliani. 
Per chi non lo conoscesse, Amedeo Modigliani è stato un grandissimo pittore del novecento ma, come tutti i grandi artisti, non ha avuto un'esistenza felice.

Moriva il 24 gennaio 1920 all’età di 35 anni Amedeo Clemente Modigliani, noto anche con i soprannomi di Modì e Dedo. Celebre per i suoi ritratti femminili caratterizzati da volti stilizzati e colli affusolati, Modigliani è considerato l’artista maledetto per eccellenza, stroncato da una vita dissoluta e segnata dalla tisi

Ogni artista sogna di cambiare il mondo attraverso le proprie pennellate anche Modigliani... purtroppo però la salute cagionevole e gli eccessi di una vita sregolata tra alcol e droghe, lo hanno condotto ben presto ad una morte precoce e forse è proprio da questo che gli è stato accostato l'appellativo di pittore maledetto.

Laurent Seksik e Fabrice Le Hénanff hanno egregiamente rappresentato, grazie a delle splendide tavole e alla sceneggiatura, tutta la drammaticità e la sfortunata vita di Modigliani. Ovviamente non si può pensare di ripercorrere tutta la sua vita in pochissime pagine, ma gli anni più importanti, quelli dell'incessante ricerca di un giusto riconoscimento alla sua arte che so quelle però anche più vicine  alla sua morte, vengono rappresentate magistralmente attraverso il linguaggio del fumetto. 


I disegni sono così particolari che quasi sembrano voler richiamare lo stile del pittore: volti stilizzati dai colli affusolati. I colori sono prettamente tonalità scure proprio a confermare quel senso di drammaticità sia dovuta alla situazione politica, la prima guerra mondiale, che il senso di insoddisfazione del pittore.

Sono rimasta veramente piacevolmente colpita da questa grahic novel e anche se non amate la pittura o l'arte, questo è stato un bellissimo modo per conoscere gli eccessi, la creatività, i  patimenti e l' umanità, di uno dei pionieri del '900.


"La vita è un dono, dei pochi ai molti, di coloro che sanno e che hanno a coloro che non sanno e che non hanno."
Amedeo Modigliani


7 commenti

  1. Sembra bellissima!
    Ho notato che stanno facendo tantissime graphic novel sulla vita di artisti, la cosa mi rende molto felice :3 è un modo splendido per imparare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ti confermo che è fatto veramente bene... è vero poi ultimamente grazie a queste sto conoscendo un sacco di personaggi...
      Ciaoo :-*

      Elimina
  2. Ciao :) non conoscevo questo libro, ma sembra stupendo, di sicuro prima o poi lo recupererò *_*

    RispondiElimina
  3. Molto, molto interessante. Ho sempre amato gli "artisti maledetti". Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuseppe,
      pensa se non fosse stata per la Graphic Novel non avrei mai conosciuto la storia di Modigliani...

      Elimina
  4. Ciao! E' una bella idea imparare con le graphics novel, le tavole sembrano molto belle.

    RispondiElimina

Powered by Blogger.