REVIEW PARTY: OSCURI SEGRETI DI FAMIGLIA DI ALEX MARWOOD

Buongiorno readers,
finalmente il tempo qui a Roma sembra averci dato tregua ed ecco qui che è spuntato il sole. Intanto voglio fare gli auguri a tutte le donne e poi... inizio questa, speriamo, splendida giornata parlandovi di un bellissimo thriller che da oggi troverete in tutte le librerie e gli store online.


Oscuri Segreti di Famiglia
di Alex Marwood
                                                       

Genere: Thriller
Editore: Newton Compton Editori
Prezzo: € 10,00 ebook 2,99
Pagine: 368
Uscita: 8 Marzo 2018

Hanno detto che la bambina è scomparsa quella notte. Stavano mentendo.
“Chiedo scusa a tutti per l’email collettiva, ma ho disperatamente bisogno del vostro aiuto. La mia figlioccia, Coco jackson, è scomparsa dalla casa della sua famiglia a Bournemouth nella notte tra domenica e lunedì 30 agosto, il fine settimana scorso. Coco ha tre anni.”

Quando la piccola Coco sparisce durante una festa di compleanno in famiglia, i media impazziscono. I suoi genitori, infatti, sono ricchi e influenti, così come gli amici che ospitavano nella loro casa al mare. Ma che cos’è successo davvero a Coco? Dodici anni dopo le persone presenti durante quella terribile notte si ritrovano per la prima volta riunite ancora, per celebrare il funerale del padre della bambina scomparsa. E i segreti del passato cominceranno gradualmente a riemergere.
RECENSIONE

Il libro si apre con un email riguardante la richiesta d'aiuto per trovare Coco Jackson, scomparsa a soli tre anni e subito il lettore viene catturato da questa aura di mistero. Come è possibile che una bambina di tre anni sia scomparsa nel nulla mentre dormiva in casa assieme alla gemellina Ruby? Nessuno ha sentito niente? E' possibile che neanche Ruby, visto un estraneo, non abbia iniziato a piangere?

Neanche farete in tempo ad iniziare il libro quindi che sarete subito travolti da mille pensieri e supposizioni riguardanti la scompara della bambina.
Dopo l'email seguiranno anche accurate testimonianze delle persone che si trovavano all'interno della casa di Bournemouth nella notte tra domenica e lunedì del 30 agosto 2004. Il romanzo quindi sembra aver già preso una linea ben definita, si parlerà di Coco, della sua scomparsa e delle modalità di   ricerca ma è proprio qui che vi sbagliate!

L'autrice ci proietta infatti verso un salto temporale in avanti di dodici anni, Coco ormai è stata quasi dimenticata ma nel frattempo è venuto a mancare Sean Jackson, il padre di Coco, Ruby, Mila ecc. che trovato morto in circostanze poco piacevoli, in una stanza d'albergo, ora dovrà ricevere l'ultimo saluto di amici e parenti. Per una serie di circostanze quindi legate alla celebrazione del proprio funerale, si ritrovano nuovamente riuniti tutti i protagonisti presenti in quella fatidica notte.
La narrazione viene perciò divisa dall'autrice in due fine settimana temporali, tutta la Timeline del libro quindi gira tra capitoli del passato in cui vengono descritti i momenti prima e durante la scomparsa di Coco, e capitoli del presente, in cui tutti i presenti di quella sera inizieranno a fare i conti con il proprio passato.


Nonostante i personaggi e i relativi punti di vista vi sembreranno tanti, vi assicuro che questo non vi recherà nessuno disturbo durante la lettura, ognuno di loro è fondamentale per lo sviluppo della storia, dalla bambina innamorata di Sean, alle sue ex mogli e tutti proprio per questo motivo, sono stati caratterizzati alla perfezione. Ovviamente ho avuto subito un "imprinting" per Mila la pecora nera della famiglia e poi a seguire anche per Ruby, la gemella rimasta. Le due sorellastre tanto diverse quanto simili che hanno avuto in comune, il loro rapporto difficoltoso con quel padre narcisista che pensava solo alla bella vita e a sfornare figli, alla fine mettendosi a confronto, si renderanno conto di quali e quanti danni può causare la mancata presenza di un padre.

"Si. La vita è complicata. Non basta amare qualcuno per farlo diventare più buono, né puoi smettere di amarlo come se ci fosse un interruttore. La gente ha amato persone ben peggiori di Sean Jackson. Devi solo accettarlo."

Anche se si tratta di un thriller la storia scorre così velocemente che in pochissimo tempo vi ritroverete a sperare di non essere arrivati già alla fine.
Tuttavia saranno tante le storie a susseguirsi e ad intrecciarsi prima di arrivare alla conclusione...
Ma a proposito... che fine ha fatto Coco?
Lettori miei, si tratta di un thriller quindi oltre a dirvi che ho adorato la scrittura e questa trama così articolata di Alex Marwood, da me non saprete altro ma state certi che piano piano anche voi scoprirete la triste verità.


Nessun commento

Powered by Blogger.