REVIEW PARTY: 16 MODI PER SPEZZARTI IL CUORE DI LAUREN STRASNICK

Buongiorno readers,
da quanto potete vedere questa è stata la settimana delle grandi letture... alcune le ho letteralmente amate altre invece se pur particolari e ben scritte mi hanno toccato molto di meno. Oggi vi voglio parlare quindi di 16 modi per spezzarti il cuore di Lauren Strasnick che da domani potrete trovare in tutte le librerie.


16 modi per spezzarti il cuore
di Lauren Strasnick
                                                       

Genere: Young Adult
Editore: Harper Collins
Prezzo: € 16,90 ebook 6,99
Pagine: 159
Uscita: 8 Marzo 2018

La storia d'amore tra Natalie e Dan non sarebbe potuta iniziare in modo più romantico: l'incontro-scontro nella caffetteria della scuola in cui entrambi fanno volontariato, il pomeriggio trascorso a scambiarsi sogni e confidenze, il primo appuntamento – e il primo bacio – sotto le stelle. Tra loro è scattata subito un'intesa speciale, che a poco a poco si è trasformata in qualcosa di più. E a quel punto innamorarsi è stato facile, quasi inevitabile. Lui trovava intriganti le trasgressive creazioni artistiche di Natalie e contagiosa la sua gioia di vivere; lei era attratta dalla sua aria da bravo ragazzo e dalla sua determinazione a raggiungere il successo come documentarista.
Ma questo era prima.
Prima che le discussioni accese si trasformassero in litigi furibondi. Prima che una miriade di dispetti scavasse un abisso tra loro e portasse alla luce la vera natura della loro relazione.
Ora Natalie vuole che lui sappia fino a che punto l'ha ferita e glielo scrive in 16 lettere.
Leggendo nel corso di una sola, lunga giornata quella che è la sua versione della loro storia d'amore, Dan si rende conto che Natalie ha un ultimo messaggio per lui. Un messaggio che potrebbe mandare a rotoli la sua vita accuratamente programmata...
RECENSIONE

Capiamo subito che la storia tra Natalie e Dan è una storia malata, fatta di gelosie, attimi d'amore, litigi e poi ancora sorrisi e scenate.
Non è la solita storia d'amore in cui attraverso le parole dell'autore, si assaporano i bellissimi attimi dell'innamoramento, i due protagonisti si sono già lasciati e noi, attraverso le 16 lettere che Natalie ha scritto a Dan, vivremo la loro storia e i motivi che li hanno portati a lasciarsi.

Apparentemente dalle prime lettere il finale sembra già essere stato scritto, Natalie è la claassica ragazza gelosa e insicura di sè mentre Dan è il bravo ragazzo pronto a tutto per raggiungere il successo come documentarista. La sentenza quindi è stata emessa, a quanto pare è Natalie la mela marcia, la colpevole dell'esasperazione di Dan, se non fosse però, che... piano piano che Dan riceve le lettere, ci rendiamo conto che forse la verità è un'altra.


Ad ogni lettera di Natalie segue subito la versione della storia da parte di Dan, abbiamo quindi fin da subito, entrambi i punti di vista su quello che li abbia portati alla rottura. Proprio per questo motivo, è stato difficile provare una qualche empatia per uno o entrambi i personaggi vedendomi quindi schierata prima con uno e poi con l'altro.
Tra l'altro devo dire che li ho trovati entrambi dei personaggi troppo insicuri e spesso questa insicurezza, li ha portati a distruggersi a vicenda e a non tollelare i successi dell'altro.

"Ti ho amato così tanto"
"Ci siamo distrutti l'un l'altro"

Ho apprezzato molto l'idea dell'autrice di rappresentare la fine di una storia d'amore  piuttosto che l'inizio. Siamo infatti abituati a leggere Romance con storie d'amore già preconfezionate in cui dopo la sofferenza iniziale, si finisce sempre con il classico e vissero tutti felici e contenti. Qui invece la Strasnick ci ha voluto donare una storia vera, più contemporanea e meno commerciale in cui la relazione, non è né tragica né da favola e avvicinandosi così a quello che è la vera vita reale.

"E'intelligentissima e fuori dagli schemi, e anche se finora questa retrospettiva della nostra relazione è stata relativamente pacata, so che in lontananza incombe qualcosa di più grosso."

Chissà forse è proprio per questo motivo che il romanzo non mi ha particolaramente colpita...
In fondo quando si tratta di leggere libri che parlano di amore, il bello sta proprio nel soffrire con i nostri personaggi per poi esultare quando tutto si sistema con uno splendido lieto fine.
In 16 modi per spezzarti il cuore invece vediamo solo il lato peggiore dell'amore... le relazione tossiche e anche se l'ultima lettera, avvolta da un velo di mistero, fino all'ultimo mi ha fatto immaginare ipotetici scenari positivi, il libro non è riuscito a raggiungermi in pieno e se devo essere sincera, è dipeso soprattutto dal finale che è trovato troppo frettoloso e molto infantile.

Nessun commento

Powered by Blogger.