FUMETTILANDIA: IMPOSSIBILE AMARSI DI ROSSELLA SERGI

Buon pomeriggio Gattolettori,
visto che non mi sono fatta mancare niente questo week end, #Tdl, #Rossopomodoro a volontà e #discoteca... ho deciso che domenica dovevo fare l'ultima ammazzata e per questo sono andata al Cartoocomics. Ovviamente non potevo girarlo subito ma ho avuto la fortuna di imbattermi in qualche fumetto molto interessante come quello di cui vi andrò a parlare ora.


Impossibile Amarsi
di Rossella Sergi

                                                       
Genere: Manga
Editore:
Kasa Obake
Prezzo: € 6,90
Pagine: 182

Uno spiacevole incontro è l’inizio dei guai per Ada, giovane studentessa universitaria di ventidue anni… possibile che lo sconosciuto con il quale ha avuto un violento scontro verbale sia davvero il giovane professore che assisterà al suo esame?
Ada dovrà scontrarsi con la ferma avversione del professore, ma nessuno di loro due immagina che quello sarà solo il primo di una lunga serie di incontri forzati, che li condurrà in una storia controversa e passionale, in cui la sete di rivalsa potrebbe trasformarsi in una sottile declinazione di desiderio...
RECENSIONE

Mentre gironzolavo per gli stand del Cartoocomics, mi sono girata e ho visto due occhi profondi e trasognanti che mi stavano guardavano... in realtà non è che guardavano proprio me ma come mi sono avvicinata allo stand della Kasa Obake, per Impossibile Amarsi di Rossella Sergi, è stato amore a prima vista.
La fortuna poi ha voluto che ci fosse proprio l'autrice a parlarmi del fumetto, ma lei in realtà non sapeva che non aveva bisogno di convicermi per acquistarlo, mi era bastato sfogliarlo al volo per convicermi che quello doveva venire via con me.


La prima cosa che mi viene da dirvi quindi è che le tavole di Impossibile Amarsi sono veramente stupende, è impossibile che un'amante dei fumetti non venga catturato da quei disegni perchè per me è stato proprio così! Tutti i personaggi hanno un bel tratto morbido ma la protagonista della storia, Ada, è disegnata divinamente, sembra quasi una persona vera, per quanto sono delicati i suoi tratti e poi nonostante le tavole sono in bianco e nero, i suoi occhi riescono a trasmettere lo stesso tantissime emozioni.

Passiamo ora alla storia... come i nostri vecchi amici Licia e Mirko,  Ada si incontra/scontra con un ragazzo davvero bello quanto burbero e arrogante. A fare da sfondo però, non c'è la pioggia ma una reltà più vicino alla nostra, la metropolinata. E già ci troviamo nella città di Torino e da brava pendolare, so cosa vuol dire fare le corse per arrivare in oraria e non perdere un mezzo. Purtroppo però Ada, una giovane studentessa universitaria di ventidue anni, non sa che quel ragazzo con cui ha avuto un violento scontro verbale, è in realtà il professore con cui dovrà sostenere l'esame in mattinata... immaginatevi quindi cosa mai potrà succedere tra i due...


Impossibile Amarsi come vi ho detto, promette molto bene e già si intuisce che è il classico manga di genere "Josei" ovvero un fumetto romantico adatto agli adolescenti ma anche ad un pubblico più adulto ovvero il classico genere Young Adult dei libri.

Diciamo che questo primo capitolo è solo un'introduzione a quello che si intuisce essere un fumetto vincente. Vengono infatti aperti tanti quesiti e filoni che riguardano in primis il passato di Ada, a quanto pare brutto e doloroso, ma anche la vita misteriosa del Professor Rossi che sembra avere il potere di far piangere le donne o gli strani segreti legati a Daniele, un amico molto particolare di Ada che mi fa già presagire ad una intonazione di Renato Zero "Il trinagolo no...non l'avevo considerato".
E' un fumetto tutto Italiano sia per la struttura dei dialoghi che per l'ambientazione torinese, alcuni come me lo troveranno un punto a favore ma altri sicuramente, abituati allo stile Giapponese, avranno qualcosa da ridire, fatto sta che io non vedo l'ora di avere tra le mani Impossibile Amarsi 2.
ROSSELLA SERGI

Nasce a Rivoli, in provincia di Torino il 27 febbraio 1990.
Appassionata sin dalla giovane età dai cartoni animati Giapponesi trasmessi in TV, decide di avvicinarsi come autodidatta al mondo dei Manga continuando a disegnare ininterrottamente.
Si diploma come grafico pubblicitario, e durante gli studi universitari pubblica la sua prima opera serializzata su una rivista online, dal titolo “Tra sogno e realtà”.
Nel frattempo, segue corsi specialistici per raffinare la propria tecnica con l’autrice ed insegnante italiana Federica Di Meo. Frequenta inoltre, nell'anno 2014/15 il corso professionale di fumetto presso la “Scuola Internazionale di Comics”.
Pubblica regolarmente storie brevi in formato cartaceo per una casa editrice Torinese e inoltre pubblicherà, sempre in formato cartaceo, l’inedita storia “Impossibile Amarsi”. Pubblica con la casa editrice Francese “L’Hydre à Deux Têtes”, una nuova storia online inedita dal nome Deep Scar.
I manga e gli autori che l’hanno ispirata maggiormente sono di genere shojo, in primis Minami Kanan con la sua opera “Love Begins”, poi l’autrice Io Sakisaka, e Ai Minase, in più si ispira ai Drama Coreani e Giapponesi e a vari film e serie tv.

1 commento

Powered by Blogger.