FUMETTILANDIA: MAISON IKKOKU DI RUMIKO TAKAHASHI

Hola readers,
eccoci qui con un altro appuntamento in Fumettilandia...oggi il testimone passerà alla mia amica Fabiana che ci parlerà di un fumetto di cui ho amato tantissimo l'anime.


Maison Ikkoku
di Rumiko Takahashi

Genere: Manga Seinen
Editore: Star Comics
Serie: 10 volumi
Testata: Neverland
Prezzo: € 7,00
Pagine: 368

Torna alla ribalta la regina dei manga, la maestra Takahashi, con la riedizione di una delle storie d’amore più romantiche e struggenti della storia del fumetto giapponese! In una nuova veste rispettosa dell’originale, un intramontabile classico raccolto in corposi volumi  impreziositi con pagine a colori!
Yusaku Godai si trasferisce nella Maison Ikkoku, gestita da una bellissima e giovane vedova, Kyoko Otonashi. Innamoratosi di lei al primo sguardo, il ragazzo inizia una nuova vita tra le mura della pensione, abitata da personaggi unici e singolari che imparerà pian piano a conoscere e che entreranno a far parte del suo destino...
Recensione


"Maison Ikkoku" è una delle opere più famose di Rumiko Takahashi.
Protagonista maschile della storia è Godai, uno studente universitario poco brillante che vive in un’Ikkoku-kan, una vecchia casa con sei stanze affittate a singolari personaggi come l’invadente e ficcanaso Yotsuya, l’impudica cameriera Akemi e l’ubriacona Ichinose, spesso affiancata dal figlio Kentaro.
Tutto ha inizio quando Godai, stanco di essere oggetto di scherno dei suoi coinquilini, decide di andarsene dalla maison. È  proprio in quel momento che fa la sua comparsa la protagonista femminile dell’opera,  la bella Kyoko, nuova amministratrice dell’ikkoku kan.
Kyoko è una ragazza gentile, ma estremamente discreta e riservata, in netta contrapposizione ai chiassosi inquilini dell’abitazione. Seppur giovanissima, ha alle spalle la morte del marito Soichiro, ed il lavoro come amministratrice della maison di famiglia è per lei un atto di fedeltà alla memoria del defunto sposo.
Godai si innamora  all’istante di Kyoko, tanto da decidere di restare all’ikkoku kan promettendo a se stesso di impegnarsi nello studio, di trovare un lavoro e di realizzarsi al fine di poterle chiedere un giorno di sposarlo. Ci riuscirà? Chissà…di certo il ricordo di Soichiro sarà l'ostacolo più duro da superare per  Godai ma, non mancheranno anche incomprensioni e malintesi di ogni tipo, creati sia dai coinquilini che da altri ironici personaggi, che faranno la loro comparsa nel corso della lettura.


Senza voler raccontare troppo, Maison Ikkoku è una storia d’amore senza tempo in un contesto comico e demenziale ottimamente caratterizzato da personaggi comprimari. Le scene romantiche e riflessive sono sempre alternate a momenti più esilaranti e ironici al servizio di una narrazione nella quale è possibile percepire lo scorrere del tempo e la crescita degli stessi protagonisti.
Arrivando alla fine della lettura, dopo essersi immedesimati con Godai e aver parteggiato per lui fino all’ultima pagina, si avrà quella tipica sensazione di piacevole dispiacere, segno che la storia ti è veramente entrata dentro.
La Perfect Edition della Maison Ikkoku è bellissima, i numeri che la compongono sono veri e proprio libri. Le copertine a colori, estremamente raffinate, si contrappongono al bianco e nero delle pagine.
È sicuramente un manga da avere sugli scaffali della libreria.

Storia: 8/10
Disegni: 8/10
RUMIKO TAKAHASHI

Rumiko TakahashiNasce il 10 Ottobre.
Debuttò nel 1978, con Kattenayastusa. Nello stesso anno, inizia la pubblicazione di Lamù (Uruseiyatsura) su Weekly Shonen Sunday.
I suoi capolavori sono Lamù (Uruseiyatsura), Maison Ikkoku, Ranma 1/2, Inu Yasha insieme ad altre opere minori.
Dallo scorso aprile 2009, Rumiko Takahashi si sta dedicando alla sua nuova opera Kyokai no Rinne, serializzata su Weekly Shonen Sunday e anch'essa importata in Italia da Edizioni Star Comics.

4 commenti

  1. Noooooo adoravo il cartone , visto e rivisto tantissime volte... lei bravissima, avevo tutti i manga di ranma, quindi non mi posso far sfuggire questi!!! Grazie :D

    RispondiElimina

Powered by Blogger.