INTERVISTANDO... MILA ORLANDO

Buon pomeriggio readers,
visto che ormai sono riprese tutte le attività sul blog, è arrivato il momento di ricominciare ad ospitare i nostri autori preferiti nel solotto del Gatto Libraio.
Oggi è venuta a trovarci Mila Orlando che ha recentemente pubblicato per Leggereditore "Amore Carbonaro" uno dei libri appartenenti alla colonna di Chef per Amore in collaborazione con Simone Rugiati.


Prima di tutto benvenuta nel mio piccolo spazio virtuale e partiamo con la domanda di rito...
Chi è Mila Orlando e cosa fa nella vita oltre a scrivere.

Ciao e grazie per questo piccolo spazio sul tuo blog. Non riesco a parlare molto di me, mi definisco una persona romantica e anche ottimista. Almeno riesco a vedere il buono anche quando non c'è. Nella vita lavoro in un'agenzia di marketing, direi che amo il mio lavoro quasi quanto scrivere, e sono mamma di un bimbo di due anni. Il tempo per me è davvero poco e riesco a scrivere di sera e nel fine settimana. Adoro leggere e comprare libri, più di un paio di scarpe con il tacco. Direi che un buon libro, una coperta comoda e un tè in mano sono la mia personale idea di Eden.

Dal titolo del tuo libro “Amore Carbonaro” e da alcuni passi del romanzo, ho dedotto che ti piace la cucina… è così o anche tu ti rispecchi in Anna?
Mi piace cucinare, mi rilassa molto e quando sono in cerca di idee mi stimola anche la creatività ma riesco a stare di più in cucina solo nel fine settimana. Come Anna anche io ho il mio cavalli di battaglia che preparo quando sono a corto di idee.

Da dove hai preso lo spunto per questo carinissimo Romanzo “culinario”
Sognavo da tempo di scrivere un romanzo in cui la cucina avesse un ruolo da protagonista è quando ne ho avuta la possibilità, grazie a Leggereditore, la mia creatività si è sfrenata. Mi sono ispirata alla vita di tutti i giorni e alle donne di oggi, quelle che incontriamo a fare la spesa o in fila alla posta. Mi piaceva l'idea di non mostrare la vita in cucina, ma quanto il cibo influisca anche altri aspetti della nostra vita. Il cibo, credo, sia l'elemento sociale per eccellenza.
Come è stato scrivere pensando con la mente di un uomo, in questo caso Giacomo?
È stato difficile perché non è il solito maschio Alfa e non è un ragazzino. È stato difficile renderlo credibile e farlo scoprire a poco a poco grazie a come evolveva la storia. Diciamo che ho voluto metterlo alla prova in diverse occasioni.

Facciamo un piccolo giochino… Fai finta di essere Anna e di qualcosa a Giacomo che hai tenuto per te Sotto sotto quella scorza dura ha un cuore di burro. Si emoziona facilmente, anche se non lo dà a vedere e ama prendersi cura della propria donna.

Ovviamente ora vogliamo la risposta di Giacomo Anna si fa davvero in quattro per tutti e, a volte, lo trascura per pensare al lavoro.
Se dico troppo rischio di fare spoiler ;)

Ai giorni d’oggi pensa che sia realmente così difficile per una donna fare carriera?
Sì credo che sia così, anche se lavorare con le donne è più facile. Credo che per indole siamo più portate al sacrificio e a essere precise. Non me ne vogliano i maschietti all'ascolto!

Come è stato il percorso che ti ha portato a pubblicare Amore Carbonaro? Spiegaci come è andata siamo curiosi…
Si tratta di un piccolo raggiunto grazie alla perseveranza con cui porto avanti questo sogno. Ogni libro per me è un'esperienza e questa si è realizzata soprattutto grazie alla mia agente Alessandra Bazardi, della AB Literary Agency, che mi sopporta e mi supporta. Posso dire che avere fiducia delle persone e circondarsi di persone positive, da soli non si va nessuna parte.

Hai avuto modo di provare la ricetta di Rugiati? Perché non ci lasci la ricetta del tuo piatto preferito?

Ehm...ancora no, ma lo farò al più presto. La ricetta del mio piatto preferito è molto semplice, si tratta di uno spaghetto aglio e olio rivisitato. Prima di saltare gli spaghetti aggiungo i pistacchi tritati. Se la provi, poi mi dirai...

Siamo arrivati al momento dei saluti… ma prima di lasciarci ti volevo chiedere una piccola curiosità…Stai già lavorando su un prossimo libro?
Ci sarà a breve un altro romanzo in uscita, si tratta di un romanzo che ho scritto tre anni fa. L'ho tenuto nel cassetto, poi ha trovato la sua casa. È stato un evento che ha preceduto Amore Carbonaro, ma per una serie di cose vedrà la luce dopo. Si tratta di una storia completamente diversa. Molto emozionante, meno spensierata di Amore Carbonaro. Poi sto lavorando alla scaletta del prossimo romanzo, al momento ci sono solo un mare di appunti presi sui miei inseparabili taccuini per cui ci vorrà ancora un po' prima che veda la luce.

Grazie Mila per essere stata mia ospite e in bocca al lupo per tutto.
MILA ORLANDO
Mila Orlando è nata a Napoli, ha una laurea in Scienze della Comunicazione e lavora nel marketing. Il suo più grande sogno era diventare giornalista, poi è arrivato l’amore per la scrittura a cui si dedica appena può tra lavoro e famiglia. Con Rizzoli ha pubblicato nella collana You Feel Quando l’amore chiama e Quando l’amore arriva, libri autoconclusivi della stessa serie, e l’emozionante Chiedimi se ti amo ancora. E' uscito poi È solo questione di magia , il suo secondo libro in self publishing dopo la novella Amarti Ancora.
CONTATTI

http://milaorlandoautrice.blogspot.it/
www.facebook.com/milaorlandoautrice
www.instagram.com/milaorlando_autrice

Nessun commento

Powered by Blogger.