BLOGTOUR: SOTTO IL CIELO DI SANTIAGO DI RITA MASSARO - 1° TAPPA

Buon lunedì readers,
passato bene questo week end? Io si ho fatto tantissimi cose tra cui andare al Romics, giocare a beach e farmi una bella spaghettata al mare.
Ora però è giunto il momento di dare il via alla settimana e lo faccio presentandovi il Blogtour dedicato ad un libro edito Genesis Publishing, Sotto il cielo di Santiago di Rita Massato.
Seguiteci perchè due di voi avranno la possibilità di portarsi a casa dei bellissimi premi.



Sotto il cielo di Santiago
di Rita Massaro

Genere: Narrativa
Editore: Genesis Publishing
Prezzo: € 11,60 (ebook € 3,99 )
Pagine: 330
Uscita: 13 Dicembre 2016


Marianna vive da sola, in preda a una moltitudine di fobie e ai ricordi di un passato felice che, a sprazzi, illumina le sue monotone giornate. Cinque anni prima la sua vita è precipitata in un “buco nero”, un dolore troppo grande persino per essere raccontato. Da allora non è più riuscita a dipingere, perché “le cose non le parlano più”, e si è chiusa in se stessa allontanando persino i suoi affetti più cari. L'incontro fortuito con la girovaga ed esuberante Adele e un viaggio a Cuba insieme a due sconosciute sembrano l'occasione perfetta per una breve evasione da quell'esistenza arida e priva di stimoli. Ma una fuga in un mondo lontano può essere anche un'occasione per ritrovarsi e scoprire che non ogni alito di vita è definitivamente spento. Da quel viaggio, costellato da avvenimenti in apparenza inspiegabili, Marianna tornerà cambiata, con una riaccesa voglia di amare e una ritrovata passione per la pittura. Il mondo sta tornando a “parlarle”. La forza di desideri incontrollabili l'investirà e scorrerà in lei inarrestabile, come rinnovata linfa vitale, e in una giostra di nuovi incontri Marianna si troverà ad affrontare scelte difficili e relazioni complicate. Il desiderio di “vita”, però, rimarrà ancora bloccato dalla “paura di vivere”, fino a quando non capirà che non si può andare incontro al futuro se non si chiude definitivamente la partita con il passato.
ESTRATTO: Che colore ha il dolore?

Non voleva più precipitare nel buco nero. E, allora, ricordò le parole di Raúl quando le aveva parlato della “grande paura” e di quando, ogni tanto, ritornava. Si metteva a lavorare il legno, perché sentiva che gli faceva bene. E, poi, le venne in mente Isabel e il quadro dallo sfondo nero che le aveva mostrato. Aveva detto che guardare la sua paura l’aveva aiutata a superarla. Quindi, facendo violenza su se stessa, corse finalmente a spacchettare la statuetta che aveva comprato al mercato de L’Avana e le cercò un posto nel suo piccolo soggiorno. Ma guardarla non la fece stare meglio, perché in quel momento era ancora pervasa dal terrore. Tornò a pensare a Isabel.


Dipingere quel quadro l’aveva aiutata a tornare alla vita. E allora comprese, come un’improvvisa rivelazione, che in tutti quegli anni aveva smesso di dipingere perché le cose che avrebbe voluto ritrarre non le parlavano più, ma non aveva ascoltato la cosa che le urlava forte e potente nel petto, come un leone inferocito… Il suo dolore. E il non averlo voluto ascoltare, il non aver voluto farlo parlare attraverso le sue mani, il suo lavoro, le sue tele, probabilmente, l’aveva reso più intollerabile.
Perciò, come una furia, tolse dal cavalletto il quadro che stava dipingendo e lo appoggiò a una parete. Poi, prese un’altra tela e cominciò a guardare nella sua cassettina i tubetti dei colori scuri… Terra di Cassel, terra d’ombra bruciata, grigio di Payne, nero d’avorio, nero di Marte… Li aveva usati così poco. 

Che colore aveva il dolore? Qual era il colore predominante nella sua anima adesso? Gli occhi le si posarono sul blu oltremare scuro… Accarezzò con lo sguardo quel tubetto, come se volesse farselo amico, poi lo prese delicatamente fra le mani. Pensò a tutto il tempo che ci aveva messo per capire, ma forse era così che doveva andare. Cinque anni prima era troppo fragile per affrontare il dolore e raccontarlo. Tutto quel tempo, tutta quella pazienza, tutte quelle lotte con se stessa… Niente era stato inutile. Veramente adesso era più forte.

CALENDARIO & giveaway

Allora vi è piaciuto questo estratto? Cosa ne dite di partecipare al Giveaway per portarvi a casa i premi messi in palio per voi dalla casa editrice? Vole sapere quali?

I POSTO: una copia cartacea autografata del romanzo Sotto il cielo di Santiago.
II POSTO: una copia ebook (nel formato a scelta tra .epub e .mobi) del romanzo Sotto il cielo di Santiago

N.B.: I premi sono privi di valore commerciale, in quanto frutto di donazione.

CALENDARIO


IL SALOTTO DEL GATTO LIBRAIO: 9 ottobre
TAPPA 1: Estratto
Il partecipante lettore potrà commentare l’estratto.
Inoltre dovrà dare la propria adesione al tour (Nome e Numero scelto).



STAMBERGA D’INCHIOSTRO: 10 ottobre
TAPPA 2: Dreamcast
Il partecipante lettore potrà commentare i prestavolti e proporne altri a Sua volta, basandosi sulle descrizioni in didascalia.

ROMANCE FOR COSMOPOLITAN GIRL: 11 ottobre
TAPPA 3: Playlist “Sulle note de Sotto il cielo di Santiago”
Il partecipante lettore potrà commentare le tracce della playlist, che fanno da sfondo al romanzo, e proporne delle proprie.

L’ESSENZIALE E’ INVISIBILE AGLI OCCHI: 13 ottobre
TAPPA 4: Approfondimento “Il significato del viaggio oltre Oceano per ritrovare se stessi”.
Il partecipante lettore potrà porre le proprie domande all’Autrice, alle quali risponderà nei commenti del blog.

IL CLUB DELLE LETTRICI COMPULSIVE: 14 ottobre
TAPPA 5: Intervista all’Autrice
Il partecipante lettore potrà commentare e porre le proprie domande all'Autrice, alle quali risponderà nei commenti del blog.


REGOLE DI PARTECIPAZIONE

- Scegliere un numero compreso fra 1 e 90.
- Diventare lettore fisso dei blog partecipanti:


- Commentare almeno tre tappe su cinque.


VINCITORE

Vincono i primi due numeri estratti sulla ruota di Milano, nell’estrazione in data 17 ottobre 2017.
In caso di non uscita dei numeri scelti dai partecipanti. Se nessuno dei cinque numeri corrisponderà, si passerà alla ruota di riserva (Roma).
Il risultato sarà pubblicato sul blog della Casa Editrice: “Writing with Genesis Publishing”, il giorno 18 ottobre 2017.
I vincitori dovranno contattare la Casa Editrice al suo indirizzo email genesispublishing@live.com, per reclamizzare i premi, indicando l’indirizzo al quale si desidera ricevere il cartaceo e il formato ebook preferito.


1 commento

  1. partecipo volentieri perchè il libro mi ispira un casino, e ho proprio voglia di una lettura di questo genere!
    scelgo il n.21
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina

Powered by Blogger.