venerdì 14 luglio 2017

REVIEW PARTY: SENZA NESSUN SEGRETO DI LEYLAH ATTAR

Buongiorno readers,
oggi sono qui per parlarvi di un libro che solitamente non rientra nei miei canoni di lettura ma che devo dire, con molto piacere, mi ha letteramente stregata.


Senza Nessun Segreto
di Leylah Attar

Genere: Suspance/Dark Romance
Editore: Newton Compton Editori
Prezzo: € 10,00 (ebook 2,99)
Pagine: 295
Un normale giorno di shopping sta per trasformarsi in un incubo per Skye Sedgewick. A un passo dalla sua macchina nel parcheggio viene rapita e narcotizzata. Poco dopo sembra arrivata la sua fine: lo sconosciuto la costringe a inginocchiarsi e le tiene puntata una pistola alla tempia. Skye aspetta che parta il colpo mentre recita la preghiera che l’aiutava a dormire da bambina, ma riceve solo un fortissimo colpo alla testa che la tramortisce. Al suo risveglio, l’incubo è ancora al suo fianco, ha i lineamenti scolpiti e uno sguardo impenetrabile. Chi è quest’uomo e perché le è così familiare? Questo è solo l’inizio di una storia sconvolgente, una tempesta di emozioni violente e di sentimenti che travolgono il lettore sin dalle prime pagine. Un romanzo d’amore epico, oscuro e indimenticabile.

RECENSIONE

"Avevo stabilito che la mia vita sarebbe stata una serie di successi: laurea, matrimonio, una casa degna di finire sulla copertina delle riviste, due bellissimi bambini.
Eppure eccomi qui, in ginocchio, con un sacco di iuta in testa e la fredda canna di una pistola puntata alla base del cranio"
 
Parto subito con una premessa... penso che sia la prima se non la seconda volta che mi cimento nella lettura di questo genere e che dire...è un libro particolare, a tratti violento... ma lettori miei, anche la Attar è entrata a far parte delle autrici che meritano di essere lette.
Mi sono ritrovata a leggere questo libro in tempi veramente molto stretti ma vi assicuro che, per quanto ne sono stata coinvolta, non mi sono resa conto di essere arrivata in pochissimo tempo alla parola fine.

A ogni nuovo scenario, il dolore si trasformava in terrore e, lasciatemelo dire, il terrore è più infido del panico. Il terrore ti annienta. 

Tutto ciò che pensate possa scattare nella mente di una persona che viene rapita, terrorizzata, e violentata psicologicamente, dopo essere stata strappata con forza dalla sua quotidianità, lo scopriamo e viviamo, attraverso il punto di vista di Skye Sedgewick una ragazza di soli ventiquattro anni che, mentre si apprestava a vivere una giornata come tutte le altre, viene rapita per poi essere quasi uccisa da uno sconosciuto.
Skye viene distrutta in tutti i modi possibili in cui una donna può essere devastata, gli vengono infatti tagliati e colorati di nero i bellissimi capelli biondi, fatta spogliare davanti ad uno sconosciuto, patire la fame e addirittura viene privata di un dito della mano. Tutto in lei sembra essere stato fatto a pezzi e chissà, se mai riuscirà ad uscire da questa situazione, se potrà riprendersi eppure, proprio il suo aguzzino, Damian Caballero, sembra essere l'unica persona in grado di uscire da questa oscurità.
Ma la cosa più intrigante di questa storia è che apparentemente, tra i due, sembra non esserci nessuna connessione, nessun legame invece... saranno tanti i colpi di scena che vi terranno compagnia per tutto il libro e l'autrice, sembra giocarci molto su questa cosa, dimostrando così tutto la sua bravura e rendendo questo romanzo, ancora più intrigante e misterioso.



Tra racconti presenti e ricordi passati legati ad un certo Esteban, la vera chiave di questo romanzo, ci ritroveremo di fronte a due figure il cui destino ha deciso, sia in positivo che in negativo, di stravolgere le proprie vite.
Mano a mano che si va avanti con la storia poi, la nostra mente verrà invasa da tantissime domande che troveranno una risposta solo leggendo tutto il libro... Chi è realmente Damian e che fine ha fatto Esteban?

Senza nessun segreto è stata una lettura veramente intrigante, ricca di suspence e colpi di scena che mi hanno lasciato letteralmente a bocca aperta. La scrittura fluida e imprevedibile, l'ho trovata molto scorrevole e piacevole a parte l'inizio che, prima che si mettesse in moto tutto il meccanismo Romance, mi è apparso un pochino lento e pesante. L'autrice sa veramente come incatenare il lettore davanti al suo libro e anche se la parte dark a volte potrà risultare abbastanza forte, fidatevi che la bellissima storia d'amore che si cela all'interno prenderà il sopravvento su tutto.


Nessun commento:

Posta un commento