martedì 2 maggio 2017

BLOGTOUR LA GABBIA DEL RE DI VICTORIA AVEYARD - 1° TAPPA

Buongiorno readers,
come avete passato questo bellissimo week end lungo? Io tra il beach, i libri e il cibo (tanto per cambiare ahahha). Purtroppo però i giorni di relax sono finiti e prima di immergermi nella mia giornata lavorativa è arrivato il momento di aprire le danza ad un fantastico Blogtour fatto di intrighi e giochi politici... non avete ancora capito di chi sto parlando?


LA GABBIA DEL RE
di Victoria Aveyard

Genere: Fantasy
Editore: Mondadori
Prezzo: € 19,90 (ebook € 7,99)
Pagine: 498
Uscita: 2 Maggio


Privata del suo potere e perseguitata dai tremendi errori commessi, Mare Barrow si ritrova prigioniera e in balia di Maven Calore, di cui un tempo era innamorata e che altro non ha fatto se non mentirle e tradirla. Diventato re, il ragazzo continua a tessere la tela ordita dalla madre morta per mantenere il controllo sul suo regno e sulla sua prigioniera. Mentre, a Palazzo, Mare cerca di resistere all'effetto della pietra silente, il suo improvvisato esercito di novisangue e rossi continua imperterrito a organizzarsi, a esercitarsi e a espandersi. Impaziente di uscire dall'ombra, infatti, si sta preparando a combattere. Dal canto suo, Cal, il principe esiliato che reclama il cuore di Mare, è pronto a tutto pur di riaverla con sé. In questo terzo e straordinario capitolo della serie "Regina rossa", le alleanze di un tempo sono messe in discussione e - Mare lo sa bene - quando il sangue si rivolta contro il sangue potrebbe non rimanere nessuno a spegnere il fuoco che minaccia di distruggere completamente Norda.
DOVE TUTTO EBBE INIZIO: REGINA ROSSA

Il mondo di Mare Barrow è diviso dal colore del sangue: rosso o argento. Mare e la sua famiglia sono Rossi, povera gente, destinata a vivere di stenti e costretta ai lavori più umili al servizio degli Argentei, valorosi guerrieri dai poteri sovrannaturali che li rendono simili a divinità. Mare ha diciassette anni e ha già perso qualsiasi fiducia nel futuro. Finché un giorno si ritrova a Palazzo e, proprio davanti alla famiglia reale al completo, scopre di avere un potere straordinario che nessun Argenteo ha mai posseduto. Eppure il suo sangue è rosso… Mare rappresenta un'eccezione destinata a mettere in discussione l'intero sistema sociale. Il Re per evitare che trapeli la notizia la costringe a fingersi una principessa Argentea promettendola in sposa a uno dei suoi figli. Mentre Mare è sempre più risucchiata nelle dinamiche di Palazzo, decide di giocarsi tutto per aiutare la Guardia Scarlatta, il capo dei ribelli Rossi. Questo dà inizio a una danza mortale che mette un nobile contro l'altro e Mare contro il suo cuore. Regina Rossa apre una nuova serie fantasy vivida e seducente dove la lealtà e il desiderio rischiano di esseri fatali e l'unica mossa certa è il tradimento.

La prima domanda che mi viene in mente dopo aver letto Regina Rossa è: Perchè ho aspettatto tanto per leggere questa meraviglia? Ormai avrete capito che amo i distopici ma questo lettori miei, è stato veramente una piacevolissima sopresa. Non gli ho mai voluto prestare troppa attenzione e ora invece non vedo l'ora di continuare questa fantastica serie.
La protagonista e la voce narrante di questa storia, Mare Barrow, vive in un mondo particolare, in cui si fanno distinzioni, in base al colore del sangue. Ci sono i Rossi dal sangue rosso proprio come lei e gli Argenti dal sangue argentato. I Rossi sono persone povere, costretta a vivere con poco e a servire in tutto e per tutto gli Argenti che a differenza loro, sono guerrieri o persone altolocate con poteri sovrannaturali paragonabili quasi a degli Dei.
Mare è una ladruncola di diciassette anni che sta aspettando di essere chiamata al fronte come tutti i ragazzei e le ragazze che alla sua età non hanno ancora trovato un mestiere, finchè un incontro fortuito con il giovane principe, Cal, la porterà a lavorare come serva dentro il Palazzo Reale.
Mare grazie a questo lavoro, sembra aver finalmente trovato il modo di poter aiutare i suoi genitori finchè, durante il Torneo delle Regine, a causa di un imprevisto, Mare scopre di avere dei poteri inaspettati ma  ricordiamoci che lei è una Rossa e i Rossi non possono avere poteri.

 E' la nostra natura, direbbe Julian. Siamo fatti per distruggere. E' la costante della nostra specie. Non conta il colore del sangue, l'essere umano continuerà sempre a cadere.

Per nascondere questa "sgradevole" scoperta, i reali decidono di insabbiare tutto inscenando la storia nella quale, Mare cresciuta in un villaggio di Rossi, in realtà era una principessa argentea scomparsa. Viene promessa in sposa al principe secondogenito, Maven, entrando così a far parte di quel mondo che fino a quel momento, aveva sempre detestato.

“«D’ora in poi, sei rossa nella mente, ma argentea nel cuore.» Un brivido di paura mi attraversa la schiena. «Da qui fino alla fine dei tuoi giorni, dovrai mentire. La tua vita dipende da questo.»”

Come avrete potuto intuire, accanto alla figura di Mare ruoteranno anche quelle dei due principi, Cal, che fin dalla nascita è il predestinato a prendere il posto del padre sul trono e Maven, che essendo il secondogenito, ha sempre vissuto all'ombra del fratello ed è consapevole che non diventerà mai Re. Mare sembra attratta da entrambi i principi, anche se, per uno in particolare, sembra provare qualcosa in pi.
Entrare a far parte di questo mondo, la porterà anche ad innescare l'inizio di una serie di intrighi e azioni fatti di bugie e tradimenti in cui "Chiunque può tradire chiunque" ma solo dopo essersi unita alla Guardia Scarlatta, il capo dei ribelli Rossi, Mare si renderà conto di quanto siano veritiere quelle parole dette da Julian, lo ziodi Cal.


Di questo libro ho amato praticamente tutto, a partire dai personaggi che sono stati ben caratterizzati, all'ambientazione che, mi ha portata in giro per Regni, Arene e Villaggi sorprendenti. E pensare che ho letto recensioni contrastanti proprio su questi punti, che sono stati ritenuti da altri, poco credibili e mal descritte.
Tutti hanno un ruolo ben definitio in questo Romanzo a partire dalla protagonista Mare alla guardia del corpo Lucas. Ognuno ha il suo obiettivo e il suo compito ai fini della narrazione.
Sicuramente l’aspetto più entusiasmante e imprevisto è stato quello del finale... non mi sarei mai aspettata un risvolto del genere e credetemi... vi lascierà a bocca aperta.
Ovviamente non mancheranno neache gli accenni amorosi che, ci fanno ben sperare, che nel secondo capitolo, Spada di Vetro, ci sarà anche una bella storia d'amore ad attenderci.


CALENDARIO

Se anche voi come me, avete amato Regina Rossa, non perdetevi le tappe di questo Blogtour che vi faranno conoscere tante curiosità sulla serie e la nuova uscita.
La prossima tappa vi attende sul Blog The library of Belle



















3 commenti:

  1. Bel recap e l'immagine che hai creato dedicata al romanzo è stupenda *_*

    RispondiElimina
  2. Eccomi! Bella recensione, anche a me è piaciuto molto (io amo i distopici) anche se una cosa del finale me l'aspettavo un po'.... e per me poteva essere sviluppata di più la parte del romance! In ogni caso ho già in corso la lettura di Spada di vetro! *_*
    Ti lascio il link alla mia recensione se ti va di Regina Rossa

    RispondiElimina