venerdì 24 marzo 2017

BLOGTOUR TREDICI DI JAY ASHER - 3° TAPPA

Buongiorno readers,
oggi ho il piacere di parlarvi di un libro molto speciale che tratta un tema purtroppo ancora attuale, il bullismo. Il libro in questione non è una novità ma grazie alla prossima serie TV in uscita il 31 marzo su Netflix, Tredici di Jay Asher è ritornato in libreria sotto una nuova veste.
Proprio in questi giorni poi stiamo sentendo notizie di cronaca raccapriccianti su questa tema quindi con la mia tappa vi indicherò i 13 film sul bullismo che almeno una volta nella vita andrebbero visti.


TREDICI
di  Jay Asher

Genere: Thriller
Editore: Mondadori
Prezzo: € 17,00 (ebook € 6,99)
Pagine: 246
"Ciao a tutti. Spero per voi che siate pronti, perché sto per raccontarvi la storia della mia vita. O meglio, come mai è finita. E se state ascoltando queste cassette è perché voi siete una delle ragioni. Non vi dirò quale nastro vi chiamerà in causa. Ma non preoccupatevi, se avete ricevuto questo bel pacco regalo, prima o poi il vostro nome salterà fuori... Ve lo prometto."
Quando Clay Jensen ascolta il primo dei nastri che qualcuno ha lasciato per lui davanti alla porta di casa non può credere alle sue orecchie. La voce che gli sta parlando appartiene a Hannah, la ragazza di cui è innamorato dalla prima liceo, la stessa che si è suicidata soltanto un paio di settimane prima. Clay è scolvolto, da un lato non vorrebbe avere nulla a che fare con quei nastri. Hannah è morta, e i suoi segreti dovrebbero essere sepolti con lei. Ma dall'altro il desiderio di scoprire quale ruolo ha avuto lui nella vicenda è troppo forte. Per tutta la notte, quindi, guidato dalla voce della ragazza, Clay ripercorre gli episodi che hanno segnato la sua vita e determinato, in un drammatico effetto valanga, la scelta di privarsene. Tredici motivi, tredici storie che coinvolgono Clay e alcuni dei suoi compagni di scuola e che, una volta ascoltati, sconvolgeranno per sempre le loro esistenze.
Con più di due milioni e mezzo di copie vendute soltanto negli Stati Uniti, Tredici, romanzo d'esordio di Jay Asher, è da dieci anni uno dei libri più letti dai ragazzi americani.
13 FILM SUL BULLISMO

BASTA GUARDARE IL CIELO



Anche se è uno dei più vecchi non posso non citare subito Basta guardare il cielo.
E' un film in cui si racconta la storia di Kevin, un ragazzo che a causa di una malformazione è costretto ad utilizzare le stampelle, e di Maxwell che per essendo grande e grosso è una persona sola e  timida. I due vengono subito presi di mira dai bulli per le loro difficoltà, ma insieme si sentono forti e “normali” e riusciranno ad affrontarli!
CERTI BAMBINI


Altra pellicola non più recente, è il film Certi bambini che, attraverso gli occhi di un bambino, ci vengono raccontate le condizioni disastrose delle periferie napoletane malfamate. Il bambino si ritroverà diviso tra due realtà: quella della criminalità organizzata e gli insegnamenti cattolici della nonna.

CHARLIE BARLETT


Charlie Bartlett ci racconta le vicende di un adolescente ricco e viziato, che è stato espulso da diverse scuole private a causa della sua personalità bordeline. Si ritrova così in una scuola pubblica e diventa vittima di compagni ostili fino al bullismo. Charlie inizia ad assumere degli psicofarmaci per affrontare la situazione, ma la psichiatria fai da te non è una soluzione ottimale!

ELEPHANT


Il tema trattato da Elephant, è quello della violenza tra i giovani, soprattutto in età adolescenziale, all’interno delle scuole. Un tema molto attuale.


DISCONNECT


Disconnect è un film forte e molto duro in cui si parla di Cyberbullismo ma non solo, non lascia tregua al buonismo e ci presenta le Ombre del Web in tutta la loro crudezza e realtà.


IL PRIMO GIORNO D'INVERNO


Il primo giorno d’inverno racconta di Valerio, adolescente solitario che non riesce ad essere protagonista della sua vita, facendo sì che due prepotenti ne approfittino. Altro film che fa riflettere sulle relazioni degli adolescenti che spesso, sono basate sulla prepotenza e la sopraffazione.


L'ONDA


L’onda è il racconta di un liceo dove un insegnante, decide di fare una strana esercitazione per spiegare alla classe l’anarchia. Inizia così un regime totalitario dove i più deboli saranno sopraffatti dai più forti.

JIMMY GRIBLE


Jimmy Grible nutre il sogno di diventare un giocatore del Manchester Cityi e per questo diventa il bersaglio preferito dei compagni più grandi ma dopo essere entrato nella squadra della scuola e grazie a degli scarpini "magici", Jimmy diventerà bravissimo. Riuscirà a realizzare il suo sogno?


NIENT'ALTRO CHE NOI


Nient’altro che noi racconta la storia tutta in flashback di Sara, Marco e Miky. Marco è il nuovo arrivato ed è molto socievole, al contrario di Miki, un ragazzo arrogante e violento che si atteggia a bullo, perseguitando proprio l’ultimo arrivato, Marco.


 UN PONTE PER TERABITHIA

Un ponte per Terabithia è un film molto commovente che racconta la storia di Leslie e Jess. Entrambi vittime di bullismo a scuola, per proteggersi, decidono di costruirsi un nuovo mondo "fantastico", dal nome Terabithia, dove recarsi per sfuggire alla vita reale.


CYBERBULLY



Cyberbully è la storia di Taylor, adolescente che viene presa di mira sui social network. Qui viene insultata e fatta passare per una poco di buono da un ragazzo con cui ha parlato poche volte online. La ragazza tormentata da bulli e da cyberbulli, esausta, cercherà di farla finita suicidandosi.


NESSUNO E QUALCUNO


Nella vita ognuno sceglie di essere Nessuno o Qualcuno. Io ho deciso di essere qualcuno". Sono queste le parole di Omar, diciassettenne considerato uno dei bulli più aggressivi della scuola: un ragazzo senza scrupoli che fa della cattiveria la sua arma migliore.

Credo vivamente che molti di questi film andrebbero fatti vedere nelle scuole perchè se non si inizia a sensibilizzare i giovani questo problema non troverà mai una soluzione!

CALENDARIO

Grazie a questo libro e all'uscita della serie TV dedicata, abbiamo potuto parlarvi di questo argomento che merita di stare ogni giorno al centro dell'attenzione di tutti. Vi invito per questo a continuare a seguire questo Blogtour che per una volta non parla solo di argomenti frivoli.


2 commenti:

  1. De L'onda ho il libro sugli scaffali da una vita in pratica!
    Tredici lo avevo nella vecchia edizione, ma se la memoria non mi inganna, dovrei averlo dato via perché ho perso interesse e leggevo recensioni solo un po' così >.< ad ogni modo la serie sono curiosa di vederla, chissà che non mi venga voglia di recuperare di nuovo il romanzo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Denise ^_^ l'ho appena finito questa mattina e che dire... forse sarà per la partecipazione al BT o per l'attesa dell'uscita del telefilm, il libro mi è piaciuto veramente molto e fa riflettere anche tanto. Ti consiglio di ritirarlo fuori ;-)

      Elimina