giovedì 16 febbraio 2017

L'ANGOLO DEGLI AUTORI EMERGENTI #19

Buonaseraaaaa,
e anche per questo giovedì siamo giunti al termine di quella che è la giornata dedicata ai nostri autori...oggi si respira un'aria tutta al femminile nell'angolo delle segnalazioni, venite a vedere queste bellissime quattro proposte.

Autore Emergente se ti sei appena sintonizzato sul mio blog, il giovedì è dedicato a te quindi scegli come vuoi avere un po' di visibilità (segnalazione o pagina 69) e invia un email a gattolibraio@libero.it con il libro 

Sia per la pagina 69 che per la segnalazione dovrai inviarmi il seguente materiale:
- Libro da segnalare
- Piccolo estratto a piacere del libro
- Biografia
- Foto autore/autrice o qualcosa che vi rappresenti Avviso: Tutte le email sprovviste di questo materiale non saranno neanche prese in considerazione
IO SONO ALICE -  VALENTINA AGOSTA

Editore: Self-Publishing
Genere: Fantasy
Pagine: 23
Uscita: 27 Gennaio

Parla della famosa eroina del romanzo di Lewis Carroll, ma in una veste nuova in quanto grazie ad un incantesimo, Alice diventa reale e si ritrova a vivere due vite, tra fantasia e realtà.
Carroll si sente molto solo e grazie ad un incantesimo riesce a portare in vita Alice.
Da quel momento Alice è una bambina in carne ed ossa ma Carroll non può tenerla con se. Decide di affidarla ad una coppia di Il romanzo coniugi che non ha avuto la possibilità di avere figli.
All’età di sette anni cade nella tana del coniglio e rimane a Wonderland finchè alla morte di Carroll, Wonderland rischia di scomparire per sempre.
Alice dovrà risalire dal sottosuolo per trovare la dimora di Carroll e scoprire come salvare Wonderland dalla completa distruzione.
Ad aiutarla non ci saranno solo i personaggi che già conosciamo come Il cappellaio Matto o la Regina di Cuori.
Ci saranno anche personaggi che fanno parte del mondo reale.
Ben presto Alice scoprirà che è l’unica in grado di salvare Wonderland ma sta a lei decidere se in fin dei conti vuol far parte del mondo reale o del mondo dei matti.
Spero sia di vostro gradimento.

PICCOLO ESTRATTO

Mi ritrovai sdraiata su un pavimento freddo.
Alzai lo sguardo e vidi tantissimi orologi a pendolo capovolti, appoggiati ad una parete che non riuscivo a vedere, data la numerosità degli orologi.
Ogni lancetta ticchettava creando una strana melodia.
Percorsi quel corridoio che sembrava non finire mai, finchè dall’altra parte della stanza, mi venne incontro una figura.
Era una donna dal vestito blu notte ricamato con brillantini d’argento.
Portava i capelli anch’essi d’argento legati e un lungo scettro in mano, era anch’esso blu con sfumature viola, nell’estremità superiore c’era una sfera di cristallo, simile alla luna piena.
"Benvenuta mia cara, io sono Mezzanotte la regina  della notte Tutti i sogni so creare finchè la mente non scompare, ora qui cosa hai da fare se il tuo intelletto e ancora in grado di volare?"
"Buonasera Mezzanotte io sono Alice, vengo da Wonderland e ho bisogno del tuo aiuto per salvare il mio mondo"
"Conosco i suoi abitanti, son tutti dei furfanti, cosa mai potrei fare per una matta da legare?"
"Io matta son davvero, ma il mio problema è altrettanto vero"
<<Una mutaforma devo cercare, solo così Wonderland posso salvare>>
<<Un po' del tuo tempo mi devi dare in modo che io la possa scovare>>
Alice prese la collana e la mostrò alla regina.
La regina la prese, chiuse gli occhi e riprese a parlare.
<<In questo regno la puoi trovare, prova un po' a cercare.>>
La regina, che fino ad un attimo prima si trovava di fronte ad Alice, si mise al suo fianco.
Davanti ad Alice si materializzò un lungo corridoio con varie direzioni.
<<Una sola direzione sceglierai e forse il successo raggiungerai. >>
Quindi avevo solo una possibilità.
Come potevo essere sicura della direzione corretta?
Mi voltai in direzione della regina.
<<Come faccio ad indovinare da che parte devo andare?>>
<<Dal tuo cuore dovrai farti guidare e la strada giusta saprai trovare>>
Alice chiuse gli occhi e si isolò da tutto e da tutti, escluse dalla mente anche il ticchettio degli orologi.
Non aveva mai provato ad ascoltare il suo cuore, non si era mai chiesta se anche lui era in grado di parlare. Era abituata a parlare con se stessa, con i fiori e con gli animali.
<<Cuore mio, se davvero sei in grado di indicarmi la direzione corretta, aiutami a capire quale sia.>>
Il suo cuore continuò a tacere, mostrava la sua esistenza solo attraverso i battiti che percepiva dall’interno del suo petto.


BIOGRAFIA



Valentina Agosta è nata a Catania il 12 novembre del 1992, dove vive tutt’ora.
Si è diplomata nel 2011 come “Tecnico dei servizi turistici e alberghieri”, presso l’istituto Professionale Alberghiero “Karol Wojtyla” e attualmente lavora come banconista in un bar.
Ama leggere e scrivere da sempre.
“Josepha e la pozione dell’eterna giovinezza” è il suo romanzo horror-fantasy d’esordio pubblicato il 19 Novembre 2015 in versione digitale con la casa editrice Librinmente (marchio dell’editoria elettronica della Prospettiva editrice).
“Io sono Alice” è il suo secondo romanzo fantasy, pubblicato il 27 Gennaio 2017 in self-publishing, lo trovate in digitale su Amazon.it.
Nel tempo libero, si dedica alla stesura di altri suoi romanzi ancora incompiuti e alla lettura, legge un pò di tutto ma il suo genere preferito è il fantasy.
Ama viaggiare, andare al cinema e sognare ad occhi aperti.
 

Gestisce il blog letterario Books in wonderland dal 2 Gennaio 2015.

IL BAFOMETTO D'ORO - MORGANA LUCCHESI

Editore: Edmondo Trammannone Editore
Genere: Fantasy
Pagine: 408
Prezzo: ebook € 3,49

Cosa la legava a Egidio Cavezan, noto antiquario che si occupava di oggetti esoterici trovato morto nel dungeon della sua casa, a Valeria Pojiak ? Per chi lavora Slatko Djiukic, ex mercenario delle milizie serbe che gestisce una società d’import-export a Roma ? E perché qualcuno sta facendo pressioni sul Vice Questore Luca Bonomi per una rapida archiviazione delle indagini ? Chi sono in realtà Genesio Lampugnani, istrionico pittore naif, e sua moglie Davina ? La nuova indagine dell’Ispettore Sabrina Ferri e del suo assistente, l’Agente Scelto Emiliano Podda, della IIIa Squadra Omicidi di Roma, li proietterà in un mondo di orge, perversione e riti esoterici in cui tutto sembra ruotare attorno alla figura del Guardiano; ambiguo e misterioso personaggio del quale nessuno conosce l’identità e della sua bellissima assistente Ethel. Chi si cela dietro l’oscuro pseudonimo ? E perché il Vaticano sembra essere molto interessato a ciò che egli custodisce ? Un nuovo intricato rebus per l’Ispettore Ferri cui la ricerca della verità potrebbe costare la vita.

PICCOLO ESTRATTO

Due uomini bruciano il cadavere di una donna nella pineta di Castel Fusano, vicino Roma; si tratta di Vassily e Sacha Karulev, scagnozzi dell’ex mercenario serbo Slatko Djiukic, che subito dopo muoiono in un incidente stradale sulla litoranea. L’auto su cui viaggiavano apparteneva a Egidio Cavezan, gallerista e antiquario che trattava oggetti esoterici, a sua volta rinvenuto cadavere nel box del suo appartamento alla Camilluccia, trasformato in Dungeon. Le indagini vengono affidate all’Ispettore Sabrina Ferri e al suo collaboratore, l’Agente Scelto Emiliano Podda, che rintracciano Djiukic e riescono poi a scoprire il nome della donna : Valeria Pojiak, agente del Vaticano, che frequentava un giro di festini sadomaso organizzati dal misterioso mago della finanza Disma Gaddi assieme alla sua assistente la’eterea Ethel, attorno ai quali si muovono una serie di personaggi ambigui : l’istrionico pittore Genesio Lampugnani e sua moglie Davina Jankovic; Santiago Jesus Moya e la sua amante Ines Gracia Conde, Patrizia Valtz, mogle del defunto Egidio Cavezan. Tutti legati tra loro. Disma Gaddi, da tutti creduto il Guardiano, cioè colui che custodisce il Bafometto d’oro un idolo dai poteri straordinari adorato dai Cavalieri Templari, muore in seguito a uno scontro a fuoco con Slatko Djiukic. Nella stessa nottata, al party nel Castello di Albano, Patrizia Valtz aiutata da Moya Davina e Ines Gracia Conde, ruba il Bafometto...
BIOGRAFIA


Morgana Lucchesi nasce a Roma, circa 50 anni fa dove vive tutt’ora.
Dopo l’esordio nel 2010 con il romanzo erotico Deviazione Pericolosa - ed. Taitapress, torna al pubblico nel 2015 con Nel Momento Sbagliato un noir contemporaneo,  ambientato a Roma, dalla forte connotazione BDSM, autopubblicato su www.amazon.it cui fa’ seguito, nel gennaio 2017, Il Bafometto d’oro anch’esso incentrato sul personaggio dell’Ispettore di Polizia Sabrina Ferri.

AKI IL BAKENKO - STEFANIA SIANO

Editore: Self-publishing
Genere: Fantasy
Pagine: 86
Prezzo: € 1,49 (ebook € 8,84)

Aki è un bakeneko, un demone-gatto e si nutre di esseri umani, assumendone le sembianze. Un giorno si ritrova nel corpo di un ragazzino di nome Hiroshi. Trascinato suo malgrado nel mondo degli umani, Aki incontra un'amica di Hiroshi, la dolce e testarda Yoko, e per la prima volta assapora il calore di una famiglia e il valore dell'amicizia. Ma quanto può durare? In una Tokyo misteriosa, popolata di creature fantastiche e antichi misteri, Aki il Bakeneko si ritroverà a combattere per salvare una leggendaria pergamena, l'unico oggetto che può condurlo alla verità sull’oscura scomparsa di suo padre.

PICCOLO ESTRATTO

“Esistono tantissimi tipi di yokai, alcuni talmente famosi da diventare protagonisti di romanzi, manga, film e poi ci sono quelli meno conosciuti, come me: un Bakeneko.
Mi chiamo Aki e mio padre mi ha insegnato tutto ciò che sapeva riguardo la nostra stirpe.
Ben poco a dire il vero.
Cos’è un Bakeneko?
Inizialmente è un gatto che può diventare uno yokai quando raggiunge una notevole età, ma ci sono molti misteri che avvolgono la figura demoniaca.
Qual è il nostro scopo?
Quello che fa un gatto normale: vivere come meglio preferisce con o senza gli umani. Anche se siamo dei felini, noi Bakeneko odiamo il cibo per gatti che risulta quasi tossico, ma amiamo la carne fresca, succulenta e soprattutto viva. Ebbene sì, mangiamo persone e per divertirci e avvicinare altre prede assumiamo le fattezze umane di colui che divoriamo.”


BIOGRAFIA


Stefania Siano nasce a Salerno il 18 ottobre del 1989.
Fin da piccola vive in un mondo tutto suo colmo di fantasia, ma solo a quindici anni decide di portare i personaggi e le sue storie surreali su carta.
Nel 2011 vince il suo primo concorso letterario con il racconto il Dott. A-Z, pubblicato in un’antologia fantasy edito dalla Limana Umanita.
Da amante della lettura nel 2013 apre un blog letterario “Cricche Mentali di un’aspirante scrittrice”, collaborando con varie case editrici.
Nel 2015 pubblica, con Lettere Animate Editore, l’opera di esordio “Dov’è Alice?” e nel 2017 autopubblica il primo racconto della serie fantasy orientale “Aki il Bakeneko”.
Le illustrazioni e le copertine degli ultimi due lavori sono realizzate dall’artista Paola Siano.

Contatti Autore: Sito: http://www.stefaniasiano.com/
Pagina autrice Fb: https://www.facebook.com/stefaniasianoautrice/

GLI 8 SIGILLI DELLA FENICE DI FUOCO - SHANMEI

Editore: Self-publishing
Genere: Fantasy/racconto breve
Pagine: 28
Prezzo: ebook € 1,50



Siamo in Cina intorno alla fine del 1200, la dinastia Song è agli sgoccioli, i Mongoli sono dappertutto e presto arriveranno nella capitala Lin’an, l’odierna Hangzhou. Protagonista è un militare, il nobile Zhao Xianlong e un manipolo di eroi che faranno di tutto per salvare l’Imperatore e la sua famiglia. Una storia classica di coraggio, abnegazione, attenzione agli ideali confuciani, ricca di scene di lotta, congiure, agguati, e con la “partecipazione” di un vero personaggio storico, che nel racconto è il villain della situazione. Non sempre la vittoria determina il valore, a volte anche solo provarci lealmente fa la differenza.



PICCOLO ESTRATTO

Il vento del Nord soffiando gelido aveva allontanato la nebbia rendendo visibili le insegne coi colori nero e oro dell’ esercito sconfitto, che tremolavano ancora sulle aste conficcate nella neve. Un silenzio innaturale invadeva la valle, a ridosso di una gola, dove solo poche ore prima si era combattuto. Si era spento il clangore delle spade, il sibilo acuto delle frecce scagliate a pioggia, il fragore delle armi da fuoco, il grido di battaglia di entrambi i fronti. I vincitori se ne erano andati, ora sul campo giacevano solo i morti semisommersi dalla neve macchiata di sangue. Nessuno li avrebbe sepolti, i loro corpi si sarebbero decomposti, magari profanati dagli animali selvatici della foresta vicina, se il gelo e il ghiaccio non li avesse conservati fino a primavera. L’antico coraggio, il valore, la lealtà di quegli uomini eroici, sarebbe stata spazzato via per sempre, o forse avrebbe continuato a vivere solo nelle ballate o nelle leggende narrate dai cantastorie itineranti.

BIOGRAFIA


Sono nata a Milano alla fine degli anni ’60. Dopo studi universitari, ho iniziato a occuparmi di libri e editoria. Dal 2010 pubblico in antologie varie racconti surreali, buffi, un po’ pop. Ho scritto poi negli anni novellette, romanzi e racconti (specialmente flash fiction) ancora inediti e alcuni in via di traduzione. Sono appassionata per lo più di hardboiled vintage anni 50 (sto curando la revisione di un romanzo appartenente a questo genere), ho parlato nei miei racconti anche di pirati, di piloti di cargo interstellari, di soldati di ventura, di ballerine del Moulin Rouge, di antichi romani. Da poco ho iniziato ad autopubblicarmi, troppo poco per fare un bilancio.

Sito del libro o dell’autore: https://iraccontidishanmei.wordpress.com/
Pagina Facebook:  https://www.facebook.com/Shanmei-175021610997/
 

2 commenti: