martedì 29 novembre 2016

L' OMBRA DEL VENTO - SERIE: Il cimitero dei libri dimenticati #1 - CARLOS RUIZ ZAFON

Buongiorno readers,
non potete neanche immaginare quanti pinguini ho incontrato mentre ritornavo in ufficio dalla pausa pranzo...Ma che è questo freddo?!?
Oltre a suggerirvi di non uscire da casa, vi consiglio la lettura di un libro che senz'altro vi scalderà il cuore. Sto parlando del primo romanzo della serie del Cimitero dei Libri Dimenticati di Carlos Ruiz Zafon, L'ombra del vento.  
Come vi ho comunicato la scorsa settimana durante il Release Party dedicato proprio a questo autore, ho deciso di intraprendere una Maratona dedicata a tutti i suoi libri. Ogni martedì quindi troverete la recensione di uno dei suoi libri.


L'ombra del Vento
di Carlos Ruiz Zafòn
                                               
Genere: Romanzo
Editore: Mondadori
Prezzo: €12,00 (ebook € 7,99)
Pagine: 306

A Barcellona, una mattina d'estate del 1945 il proprietario di un negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo segreto dove vengono sottratti all'oblio migliaia di volumi di cui il tempo ha cancellato il ricordo.
E qui Daniel entra in possesso di un libro maledetto che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un mondo di misteri e intrighi legato alla figura di Julián Carax, l'autore di quel libro. Daniel ne rimane folgorato, mentre dal passato iniziano a emergere storie di passioni illecite, di amori impossibili, di amicizie e lealtà assolute, di follia omicida e di un macabro segreto custodito in una villa abbandonata. Una storia in cui Daniel ritrova a poco a poco inquietanti paralleli con la sua vita.
Uscito in sordina in Spagna nel 2001, L'ombra del vento è divenuto un incredibile successo grazie al solo tam-tam dei lettori. L'esordio sulla scena internazionale di uno straordinario narratore.
L'ombra del vento ha decretato la mia più grossa ammirazione verso questo autore spagnolo, Carlos Ruiz Zafòn.
Già dalle prime pagine infatti ho capito che la lettura di questo libro, sarebbe stata speciale, diversa dalle altre e che sicuramente, mi avrebbe riempito il cuore.
Ambientato nella Barcellona del 1945, L'ombra del vento è la storia di un ragazzo in cerca dell'amore ma che invece, per delle circostanze strane, dopo aver scelto di custodire un libro, scritto da un autore sconosciuto, Julian Carax,  si ritroverà ad indagare, per poi svelare, un mistero sepolto da anni.

"Nulla succede per caso, non credi?
Tutto in fondo, è governato da un'intelligenza oscura"

Coraggioso e tenace, figlio amorevole, Daniel si introduce in un mondo fatto di misteri e intrighi, dove ben presto si accorgerà dei parallelismi che sembrano legare la propria vita con quella di Juliàn Carax, autore per l'appunto dell' Ombra del vento, volume trovato sepolto nel Cimitero dei Libri Dimenticati. Oltre a questo libro, che sembra essere la copia originale, Daniel non riesce a reperire altre informazioni su questo autore ma piano piano, svelerà il segreto di questo autore avvolto nel mistero.

Si ama davvero una sola volta nella vita, Juliàn, anche se non ce ne rendiamo conto.
Oltre a Daniel un altro personaggio che va assolutamente citato, è senza ombra di dubbio Fermin, che pur essendo un personaggio secondario, i suoi ottimi consigli lo rendemo molto vicino come il protagonista.

La vita ci assegna senza possibilità di scelta i genitori, i fratelli e gli altri parenti, l'unica e vera alternativa che ci offre è quella di poter scegliere i nostri amici. 
Se qualcuno non ti ama ti amerà qualcun altro. 
Goditi l'amore delle persone che ti vogliono bene, condividilo con loro e dedicagli il tuo.
 
La storia quindi è narrata tutta dal punto di vista di Daniel, ma ben presto vi renderete conto di leggere due romanzi in uno, quello di Daniel e quella dell'autore sconosciuto Carax.
Quella di Zafon poi è una scrittura scorrevole che ti permette di assaporare ogni parola, è sempre attento a qualsiasi particolare e forse proprio a causa di questa sua meticolosità che il romanzo può dare l'impressione di procedere un po' a rilento.
Anche l'ambientazione del libro è molto particolare e diciamocelo, pure abbastanza inusuale, leggendo infatti vi accorgerete che non si parla mai di una Barcellona "caliente" e solare come noi tutti la conosciamo, ma è una Barcellona fredda, cupa e avvolta dalla nebbia, proprio a mettere in evidenzia questo lato misterioso e oscuro che si percepisce leggendo il libro.

Quando ho iniziato la lettura dell'Ombra del Vento, sinceramente non mi sarei mai aspettata di trovarmi davanti ad una storia ricca di presenze enigmatiche e personaggi misteriosi, pensavo più che si trattase di un normale romanzo di Narrativa. Con il tempo però ho capito che con i libri di Zafon ci si deve aspettare di tutto... in un unico libro troverete racchiusi diversi generi, dal romance al thriller proprio quello che, un lettore amante di tutte le letture, spera di trovare in un unico libro.
Concludo dicendovi che questo libro è entrato a far parte della mia classifica personale dei libri più belli che abbia mai letto.

I libri perduti nel tempo, vivono per sempre, in attesa del giorno in cui potranno tornare nelle mani di un nuovo lettore, di un nuovo spirito.

da PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/aforismi/libri/frase-145809?f=w:218>

Per chi seguirà tutta la Maratona Zafon alla fine ci sarà una bella sorpresa...
 

8 commenti:

  1. L'ombra del vento è stato il primo libro che ho letto di Zafon e da allora sono innamorata di questo autore e delle sue storie! *_* Ormai questo autore è una garanzia per me! Non ho ancora letto tutti i suoi libri ma conto di recuperare al più presto. :D Uno dei prossimi sarà sicuramente Il gioco dell'angelo che ho già in libreria!
    Per il momento il mio preferito rimane L'ombra del vento (ah, Juliàn ♥) però non si sa mai. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Arya anche per me Zafòn è una garanzia non vedo l'ora di leggere il suo ultimi libro ♥♥

      Elimina
  2. Il primo libro letto... il mio preferito.. il romanzo che mi ha fatto scoprire per caso questo autore che amo alla follia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si immagino che abbiamo iniziato tutte da questo romanzo...appena l'ho letto mi sentivo una drogata sono subito andata a cercare se aveva scritto altre cose eheheh

      Elimina
  3. Uno dei libri che preferisco in assoluto!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. ho questo libro in libreria da tempo immemore.. devo proprio decidermi a iniziarlo. E' il primo di una trilogia? e gli altri come sono incastrati? grazie e cmq bellissima recensione, esplicativa e incuriosente!;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quadrilogia direi è uscito infatti il 4° libro proprio adesso a concludere la serie...
      1)L'ombra del vento
      2)Il gioco dell'Angelo
      3)Il prigioniero del cielo
      4)Il labirinto degli spiriti

      Elimina