lunedì 14 novembre 2016

BLOGTOUR LA LETTRICE DI TRACI CHEE - 3° TAPPA LIBRI PROIBITI

Buongiorno readers e buon lunedì,
come è andato il week end? Il mio è stato veramente disastroso ma sorvoliamo... si ricomincia con un' altra settimana ma questa sicuramente avrà il sapore meno amaro perchè da giovedì inizia il Bookcity!!! Non vedo l'ora di rincontrare molte di voi... ma oggi è ancora lunedì quindi ritorniamo sul pianeta terra e iniziamo questa giornata lavorativa, prima di immergermi nelle fatture però vorrei presentarmi la mia tappa del blogtour dedicato al libro di Traci Chee, La lettrice.

La lettrice
Traci Chee
                                               
Genere: Narrativa
Editore: Newton Compton Editori
Prezzo: Cartaceo 9,90 (ebook € 4,99)

In un mondo parallelo dove leggere sarà illegale l’unica arma è un libro
Una terra dove i libri sono banditi 
Una ragazza che non smette di lottare
Sefia sa cosa significa dover sopravvivere. Dopo che il padre è stato brutalmente ucciso, è fuggita con la misteriosa zia Nin, che le ha insegnato a cacciare, seguire le impronte e rubare. Ma quando Nin viene rapita, Sefia rimane completamente sola. L’unico indizio che può aiutarla a ritrovare Nin è uno strano oggetto rettangolare che il padre ha gelosamente custodito fino al giorno della sua morte. Un manufatto mai visto prima, di cui nessuno le aveva mai parlato, perché nel mondo in cui è nata e cresciuta la lettura è un’attività proibita. Con l’aiuto di questo libro e di un ragazzo che nasconde oscuri segreti, Sefia cercherà di salvare la zia Nin e scoprire che cosa sia realmente accaduto il giorno in cui suo padre è stato ucciso. Con un meraviglioso alternarsi di storie di pirati, duelli di cappa e spada e assassini spietati, La lettrice è un’avventura raccontata in modo magistrale da uno straordinario nuovo talento.
LIBRI PROIBITI


Eccoci giunti finalmente alla mia tappa in cui, prendendo spunto proprio da questo bellissimo libro, vi parlerò dei libri proibiti nella storia.
Ci sono armi molto elaborate e tecnologiche che intaccano la mente, il pensiero o i sogni dell'uomo. Ma ci sono armi come i libri, che per alcuni possono risultare ancora più efficaci di qualsiasi altra arma, perchè la parola scritta è pericolosa, può far scoppiare rivoluzioni, destabilizzare organismi millenari o più semplicemente può intaccare la tranquillità del mos maiorum.
Proprio a causa di questo motivo nel corso dei secoli, sono state condotte vere e proprie campagne contro libri che la Chiesa o le istituzioni ritenevano pericolose.

Non credete che tutto questo sia stato possibile? Ma se succede ancora ai giorni nostri...Ricordate il sindaco di Venezia che aveva proibito con una lista di ben 49 libri la distribuzione sia alla materna che alle Elementari? Ecco quindi pensate cosa poteva succedere negli anni dei totalitarismi e della "supremazia" della Chiesa... Per farvi capire meglio vi riporto 10 capolavori che in passato sono stati vietati e censurati e le motivazioni.

1) Il dottor Zivago Boris Pasternak
Vietato in Russia perché a quei tempi il regime comunista non poteva permettere la pubblicazione di un libro che raccontasse i lati più oscuri della Rivoluzione d’ottobre.

2) L’Ulisse di James Joyce
Anche se fu pubblicato per la prima volta nel 1918 in America non uscì prima del 1933 perchè fu dichiarato un libro osceno e potenzialmente capace di ispirare «pensieri impuri e lussuriosi».

3) Lolita di Vladimir Nabokov
Libro messo al bando subito dopo la pubblicazione da moltissimi paesi perchè ritenuto «disgustoso», «rivoltante», e «corrotto».

4) Mein Kampf di Adolf Hitler
Questo testo scritto da Hitler durante il periodo di reclusione in carcere, a seguito del fallito colpo di Stato del 9 novembre 1923, non è ancora reperibile nelle librerie tedesche. Lo Stato federale della Baviera infatti si è rifiutata di concedere i diritti della pubblicazione alle case editrici ma dal 1 gennaio 2016 il copyright del testo è stato pubblicato, quindi ora chiunque in Germania può stamparlo.

5) Il giovane Holden di Salinger
Anche uno dei miei libri preferiti come il Giovane Holden ha dovuto subire il calvario della censura a causa dei termini critici e dissacratori riferendosi alla religione e la troppa apertura vero il sesso nell’adolescenza.

6) Il Principe di Machiavelli
Libro sempre proibito dalla Chiesa cattolica, perchè da una parte smontava le teorie politiche cristiane, possono essere prese ad esempio quelle di Sant’Agostino oTommaso d’Aquino, e dall'altra  perché Machiavelli annullava ogni nesso tra etica e politica.

7) Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll
Ma ci credete che in Cina questo libro è ancora vietato? E se pensate che la censura sia dovuta al fatto che ci siano accenni di satira verso i governi autoritari e alla religione siete sulla strada sbagliata... Il divieto è dovuto ad una causa ben più banale: «Gli animali non possono usare linguaggio umano. E sarebbe disastroso mettere animali e persone sullo stesso livello».

8) Harry Potter e la pietra filosofale di J.K. Rowling
Lo so state spalancando la bocca è successo anche a me...ma come si può vietare il famosissimo maghetto? Invece negli Emirati Arabi Uniti la storia di Harry Potter da diversi anni è censurata perché, secondo alcune disposizioni governative, inciterebbe alla stregoneria.

9) Operette Morali di Giacomo Leopardi
Opere del poeta che racchiudono storie del rapporto tra l'uomo e la storia. Fu proibito dalla Chiesa fino al 1966.

10) Le avventure di Huckleberry Finn di Mark Twain
Questo libro finì per molti anni al centro di una lunga polemica a causa del possibile razzismo del protagonista e l’uso frequentissimo della parola «nigger.


Ma vi rendete conto con quale facilità prima i libri venivamo proibiti? Se pensiamo ai giorni nostri ora viene pubblicato qualsiasi cosa scritto da qualsiasi persona...

Qui invece troverete due link molto interessanti:
14 LIBRI PROIBITI DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE
LIBRI PROIBILI NELLA STORIA

Nel corso degli anni ci sono stati moltissimi libri che hanno parlato del divieto di possedere libri o leggerli, quindi se il genere vi piace, vorrei consigliarvene tre, oltre alla lettrice naturalmente, che parlano di LIBRI PROIBITI

 

La mia tappa si conclude qui, spero di avervi incuriosito abbastanza, continuate a seguirci che nella prossima tappa presentata dal Blog Il tempo dei libri, conoscerete i personaggi e le ambientazioni.

CALENDARIO


Ecco il calendario del Blogtour dedicato alla Lettrice... se avete perso le prime tappe correte a recuperarle My pages à la page e Feeling Reading


4 commenti:

  1. Alcuni di questi libri, come "Harry Potter", il "Mein Kampf", e "Alice nel paese delle meraviglie", sapevo che fossero stati messi sulla lista dei libri proibiti, altri invece non pensavo proprio!

    Bellissimo post, come sempre :)

    RispondiElimina
  2. Bellissimo post, complimentissimi Sonia <3

    RispondiElimina