BLOGTOUR: PER SEMPRE CON TE DI KATIE McGARRY - 4° TAPPA

Buongiorno readers,
come state? Io non so voi ma ancora non sono riuscita a riprendermi del tutto dall'influenza...sarà che un giorno c'è la neve e il giorno dopo sembra di stare ai Caraibi, non so più cosa mettermi...
Finalmente dopo tanto attesa è arrivato il momento di parlavi della mia tappa un po' "particolare", legata al blogtour dedicato al libro "Per sempre con te" che la Harper Collins Italia ha fatto uscire il 13 ottobre.



Siete pronte di scoprire di cosa si tratta? Prima di tutto però andiamo a scoprire insieme il nuovo libro della McGarry
Per sempre con te
di  Katie McGarry

Prezzo: € 16,00 (ebook € 6,99)
Pagine: 430
Genere: Romance
Editore: Harper Collins Italia
Data di uscita 13 Ottobre

La diciassettenne Breanna può essere definita con due parole: semplice e responsabile. Per lei il rispetto delle regole è tutto, finché una notte non rimane invischiata in una situazione di cyberbullismo per un suo comportamento non proprio da prima della classe, in cui Thomas "Rasoio" Turner ha il ruolo principale. Il suo mondo perfetto e ordinato, così, viene scosso dal profondo. Thomas "Rasoio" appartiene al club motociclistico dei Reign of Terror dove le brave ragazze come Breanna non sono contemplate. Ma quando capisce che lei è sotto ricatto per una foto compromettente in cui loro due compaiono insieme, decide che è arrivato il momento di mettere da parte le regole non scritte dei Terror. I due fanno un patto: Rasoio tirerà fuori Breanna dal brutto guaio in cui si è cacciata; lei, in cambio, lo aiuterà a venire a capo di un mistero interno al club, di cui nessuno ha intenzione di parlare. Dopo di che ognuno riprenderà la propria vita. Ma più passano del tempo insieme e più il feeling tra loro aumenta, senza che nessuno dei due possa fare qualcosa per contrastarlo. Rasoio e Breanna si troveranno entrambi costretti a camminare ognuno sul filo delle proprie regole per poter scoprire chi sono, che cosa vogliono e dove andranno in un futuro non troppo lontano.
 
Se avete seguito le altre tappe, avete potuto notare che questa volta noi blogger, non ci siamo limitate ai soliti appuntamenti... ma abbiamo deciso di stuzzicare la vostra fantasia con dei post particolari...e quindi di cosa si occuperà il Gatto Libraio?


Faccio subito una premessa...io ho il terrore delle due ruote e mai, dico poi mai, accetterei di stare più del dovuto su quella giostra del terrore...quindi se Razor vuole avere l'onore di uscire con la STRAFIGA qui presente (ahahhah l'importante è crederci ahahah) ecco qui come si svolgerà il mio ipotetico appuntamento con lui.
SMS: Io
Ciao Razor,
lo so non vedi l'ora di farti due risate con me ma io ho paura 
di quel mostro a due rouote che ti porti dietro quindi 
se il tuo invito è ancora valido ho pensato ad un programma
niente male...
Ti concedo di usare la tua moto solo come
mezzo di spostamento 

SMS: Razor
Ok piccola pur di stare con te mi va bene tutto

SMS: Io
Perfetto ci vediamo alle 19.00 davanti al Teatro Argentina


E' arrivato il gran giorno e con questo anche il mio momento... finalmente ho Razor tutto per me nonostante voi arpie continuate a fargli gli occhi dolci...mi dispiace ragazze ma ha deciso di uscire solo con me, dovete farvene una ragione capito Federica, Rory, Regin, Selene, Susi ecc?
Come avrete capito io ho il terrore delle moto ma essendo Razor amante delle due ruote, non potevo obbligarlo ad uscire con i mezzi quindi ho pensato di creare un itinerario particolare che non gli farà mancare così tanto la sua adorata moto...

1° TAPPA - Aperitivo DUCATI CAFFE'

Razor è stato molto contento della mia sorpresa non conosceva questo locale molto moderno ispirato al mondo delle moto Ducati. Ci siamo presi un bel Passion Fruit per iniziare a scaldare un po' gli animi...
Vi lascio anche un buon motivo per uscire con un motociclista

Un motociclista ama quello che fa, altrimenti non ci sarebbe motivo di fare tanti km per partire e ritornare nello stesso punto. Quindi non ha paura di faticare e bruciare calorie per il piacere. Quindi...

2° TAPPA - Cena  THE RACE CLUB


E' arrivato il momento di fare la convergenza alle gomme o meglio...di mettere qualcosa sotto i denti quindi, sempre per rimanere in tema...ho deciso di portarlo a cena in questa fantastica officina meccanica con tanto di moto e bancone con gli attrezzi; Ovviamente all'interno c'è anche un simpatico salottino vintage dove consurmare i pasti, tra l'altro qui ci troviamo nel Rione Monti proprio a due passi dai Fori Imperiali e dal Colosseo, romantico no? Cosa più importante poi ancora sono riuscita a non salire in sella... Nel frattempo altra perla sui motociclisti:

Con le mani fa cose delicatissime: gestire il freno anteriore, dosare il gas, quindi con voi…vabbé, avete già capito.

3° TAPPA - Gelato  GELATERIA PICA


Ormai la notte è padrona della città e dopo una piccola passeggiata, ovviamente a piedi...arrivamo in Via della Seggiola dove qui abbiamo preso il gelato, considerato da molti, il meglio di Roma... Non dimenticatevi la terza perla del motociclista:

Non si innamorerà mai di un’altra motociclista perché o lo rallenta o perché va più veloce solamente perché ha una moto migliore.

4° TAPPA - Giro in moto =  LIMONARE




Purtroppo per giocarmi l'ultima tappa, in attesa del fatidico bacio... sono dovuta salire sulla moto. Devo dire che abbiamo fatto un giro bellissimo siamo passati per il Colosseo, Circo Massimo, Gianicolo fino ad arrivare all'Aventino qui gli ho chiesto di scendere e l'ho portato al giardino degli aranci e gli ho mostrato l'incantevole buco della serratura da dove si può scorgere San Pietro e...ovviamente... Bocca chiusa ahahah non vi dico niente invidiose!
Ultima perla del motociclista:

Saprai sempre perché arriva in ritardo: dalla partenza all’arrivo ci sono molte curve? Allora doveva provare se quella curva meravigliosa era da seconda o da terza (generalmente è sempre da seconda, lui la prova in terza, va lungo, si impaurisce torna indietro, la riprova in seconda. Ma tre curve dopo deve riprovare. Un loop infinito). Se invece dalla partenza all’arrivo c’è un rettilineo o, peggio ancora, un’autostrada e lui è in ritardo, hai l’autorizzazione a preoccuparti.

E' arrivato il momento di salutarci mi sono quindi fatta accompagnare alla macchina che avevo parcheggiato vicino all'Aventino, Razor è stato gentilissimo e mi ha ringraziato tantissimo per questa serata particolare, abbiamo chiaccherato un po' e poi... ci siamo lasciati con la promessa di NON rivederci MAI più... e si ragazze mie ma vi immaginate ogni volta perdere tutto quel tempo per sistemare i miei capelli e poi in mezzo secondo puff, mettere il casco e ritrovarti con un parruccone in testa? Vogliamo poi parlare del trucco? Ore e ore a farmi bella ed è' bastata una sgasata e un po' di vento per farmi sciogliere tutto l'eyeliner...Sembravo Pierrot!
Altro errore...non metto mai i tacchi e questa volta che decido di fare? Tacco 12 yuppiiiii!!! Dopo 100 metri, non avendo grip sulle pedane, mi sono venuti i crampi ai quadricipiti. E tutto il freddo preso? E' inconcepibile un mezzo di spostamento senza riscaldamento...Io odio il freddo!
Altro che The Day After Tomorrow per un attimo ho pensato di non vederla l'alba con tutti i dolori che ho avuto durante la notte.
Caro Razor sarai pure un gran figo ed è stato bellissimo stringerti a te mentre eravamo in moto... ma per te la serata con me finisce qui è un bel NO.



Spero di essere riuscita a farvi fare due risate con questo ipotetico appuntamento perchè per quanto mi riguarda non sarebbe mai esistito io e un motociclista non potremmo mai essere compatibili...

Di seguito trovate il calendario con le varie tappe, non perdetevele, perchè come vi ho detto sono state tutte molto particolari...



2 commenti

  1. Questo è il classico periodo dell'anno in cui trovi in giro persone con i cappotti e altre che vanno al mare...io ieri sono uscita con un maglione e oggi con la maglietta a mezze maniche XD
    Questa tappa è simpaticissima!! Anch'io ho il terrore delle due ruote...però daì, dopo che sei anche salita sulla moto potevi concederglielo un altro appuntamento! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah Ciao Anna assolutamente no che siamo matti? IO ODIO LE MOTO ahahahah

      Elimina

Powered by Blogger.