RECENSIONE: INSOSTITUIBILE DI ANGELA GRAHAM

Salve readers,
come è andato questo week end dopo il rientro lavorativo? Io praticamente ho giocato solo a beach volley, sto sparando le ultime cartucce prima che il tempo ci abbandoni.
Oggi vi voglio parlare del secondo libro di una semi-serie che mi sta appassionando moltissimo.

Insosituibile
di Angela Graham


Editore: Leggereditore
Genere: Romance
Prezzo: € 14,90,00 (ebook 4,99)
Pagine: 320

Cassandra Clarke sapeva che se avesse ceduto alla passione avrebbe corso il rischio di ferirsi. Eppure, nonostante questa consapevolezza, ora si ritrova sola, ma con la voglia di rimettere insieme i pezzi della sua vita e lasciarsi alle spalle il recente passato. Il suo cuore, però, fatica a dimenticare, a non provare rancore per chi prima l’ha sedotta e poi l’ha lasciata alla sua illusione. Cassandra aveva imparato a credere nell’amore, ma ora, per colpa di Logan West, non sa più cosa sia. Fidarsi di un uomo? È un errore che si è ripromessa di non commettere più. Ma cosa può succedere se d’improvviso tutto viene messo di nuovo in discussione? Il cuore, si sa, segue le sue regole e prende la sua strada. Riuscirà Cassandra a tenere sopite le emozioni che ancora prova e a trovare la forza per non abbassare la guardia di fronte alle insistenze dell’uomo che le ha spezzato il cuore, ma che lei sente essere insostituibile?
Recensione
Lettori miei devo proprio confidarvi un segreto...sto iniziando ad amare Angela Graham... Ho fatto la conoscenza di questa scrittrice attraverso le pagine di Inevitabile, il primo libro di questa serie fantastica.  
Inevitabile mi ha subito appassionata e nonostante ho letto in giro diverse critiche, l'ho trovato un libro piacevole, ma con "Insostituibile" (e si a quanto pare l'autrice adora gli aggettivi), posso dire di aver veramente sognato. 
Confermo quindi il fatto che lo stile di questa scrittrice mi piace moltissimo, è semplice e soprattutto non è volgare, nonostante all'interno ci siano diverse scene Hot...
I personaggi sono tutti adorabili anche se a volte prenderei la protagonista, Cassandra, e la sbatterei al muro, è la classica persona che vive di paure e di dubbi, capisco i traumi passati...ma la vita va VISSUTA... Sarà poi che la narrazione viene esclusivamente affidata a lei quindi vediamo tutto con il suo punto di vista....(essere o non essere questo è il problema...).
Adoro invece il personaggio maschile, LOGAN WEST... ma del resto come si fa a non piacerti? E' il classico prototipo maschile perfetto ma secondo me...inesistente... io sfido chiunque a trovarne uno così vero, secondo me non esistono uomini così ahahahah.

"Smettila di respingermi. Tu non sei come lei, non sei come nessuna delle altre. Lo sento. Davvero. Sei una parte di me di cui non posso fare a meno. Di cui non voglio fare a meno. Ti dirò qualunque cosa vuoi che ti dica, farò tutto quello che devo fare. 
Ma smettila di respingermi."

In quante di voi dopo queste parole si sarebbero già gettate fra le sue braccia? Invece Cassandra...
 
Ma ripercorriamo per un secondo la successione degli eventi... nel primo libro abbiamo lasciato la protagonista sdraiata in un letto di ospedale, ha avuto infatti un incidente con la macchina perchè si è messa alla guida dopo aver avuto un grosso litigio con Logan che l'ha particolarmente scossa. 
Dall'altra parte invece c'è un Logan distrutto dai rimorsi ma soprattutto un Logan ignorato da Cassandra, che lo ha anche implorato di uscire dalla sua vita, peccato però che proprio ora, si è reso conto di provare sentimenti diversi dalla sola attrazione sessuale.

Mi pento dal più profondo del cuore per quello che ti ho fatto. Sarò nelle tue mani fino al mio ultimo respiro. Sono tuo e posso solo sperare che un giorno mi farai l'onore di dire che anche tu sei mia. 
Ti amo, Cassandra. Ieri, oggi, per sempre.

In questo secondo capitolo quindi vivremo un bellissimo tira e molla tra i due protagonisti, in cui Logan, attraverso siparietti divertenti, cercherà in tutti i modi di riconquistare la fiducia di Cassandra. I momenti divertenti saranno naturalmente alternati anche da quelli riflessivi (forse un po' troppo) di Cassandra. Ma questo gioco del "gatto e topo" tra i due protagonisti, non ha fatto altro che accrescere ancora di più la mia curiosità per tutta la durata della lettura.

 
Nella parte finale viene messa in risalto anche un'altra figura femminile, quella di Natasha, la ex compagna di Logan, nonchè la madre del dolcissimo Oliver.
E proprio questo personaggio, dopo aver avuto una conversazione "misteriosa" con il fratello di Logan, ci lascerà intuire che sicuramente, la storia tra Cassandra e Logan, non finirà con Insostituibile.
Non mi resta che consigliare questo libro a tutti gli amanti delle storie d'amore, soprattutto a quelle che hanno anche quel pizzico di "mistero" che le rende ancora più tormentate.

1 commento

  1. ciao Sonia, oggi ho ripreso a lavorare anche io ma fa ancora un caldo pazzesco! di questo libro sento sempre parlare ma ancora non l'ho letto, sembra davvero carino penso che prima o poi arriverà il suo turno, mi sta incuriosendo ^_^

    RispondiElimina

Powered by Blogger.