LE CESOIE DI BUSAN - BLOGTOUR LEGGERE ITALIANO

Buongiorno miei amici lettori,
il tempo qui ancora ci sta regalando delle giornate stupende, c'è un po' di brezza mattutina ma appena esce il sole si sta benissimo...Quasi quasi se rimane così, nel week end un saltino al mare ce lo faccio...
Invece da voi che temperatura ci sono? E in Corea? Vi starete chiedendo perchè ho nominato la Corea?
Adesso ve lo spiego subito...vi ricordate della splendida iniziativa partita il 13 Settembre? Se non vi ricordate sto parlando del "Blogtour Leggere Italiano" dedicato agli Autori Emergenti che ha coinvolto tantissime blogger.
Questa fantastica iniziativa, ideata da Giusy del blog Divoratori di libri, ci ha dato la possibilità di far conoscere molti autori italianisoprattutto emergenti...Dopo la mia presentazione su Dark Paradise, ora sono qui per parlarvi delle Cesoie di Busan.

Le cesoie di Busan
Karen Waves


Pagine: 194
Genere: New Adult
Editore: Self Publishing
Prezzo: ebook € 0,99
Data di pubblicazione: 16 Maggio 2016
Quando Valentina conosce Won-ho capisce subito tre cose: la prima, che è la persona più antipatica che abbia incontrato in Corea; la seconda, che le sue labbra bellissime non possono cambiare questo fatto; e la terza, che se le chiederà di uscire gli dirà sicuramente di no.
Dopotutto, non hanno niente in comune: solo un pessimo carattere, un umorismo tagliente, la profonda insofferenza per tutto ciò che non si possa fare in tuta e la passione che li consuma ogni volta che si incontrano.
Ma Won-ho è tanto abile nel convincere Valentina quanto lo è a potare gli alberi di Busan e così, tra picnic al chiaro di lampione e caldi pomeriggi nei frutteti, la loro relazione cresce e l’attrazione si fa sempre più intensa.
Anche se la coinquilina di Valentina insiste che si stanno innamorando e che sono fatti l’uno per l’altra, la famiglia di Won-ho si oppone e Valentina si trova di fronte a una scelta difficile.
La storia d’amore con Won-ho sopravviverà, o lei e il suo appassionato potatore hanno i baci contati?
Inizio subito con il dire che ogni volta che leggo un libro di un autore emergente ne resto sempre molto affascinata... Pur essendo, se così si può dire, alle prime armi, i loro romanzi spesso sembrano scritti da persone ormai navigate nel settore.
Anche nel libro "Le Cesoie di Busan", ho avvertito la stessa sensazione, però devo dire che qualche pelo nell'uovo l'ho trovato...
Sicuramente è una lettura fluida, fresca e coinvolgente. E' una storia che fa sognare soprattutto per l' incontro di due culture completamente diverse. Da una parte abbiamo Valentina, Italiana abitutata ad un popolo con le manie di grandezza dovute sicuramente al pesante fardello storico che ci portiamo dietro. Siamo un popolo che va sempre di corsa e raramente ci fermiamo ad apprezzare realmente la vita...siamo un Paese di lamentoni che di fatto però si lasciano scivolare tutto addosso per il quieto vivevere ma per il cibo e il carattere non ce ne è per nessuno, amiamo infatti la buona cucina e siamo un popolo solare che pur avendo ancora molti preconcetti, non può fare a meno di socializzare e "gesticolare"... ahahaaha!


Dalla parta opposta invece abbiamo i coreani un popolo che vive nel rispetto delle tradizioni soprattutto per la famiglia che si trova al centro di qualsiasi priorità. E' una cultura orientale completamente diversa dalla nostra sia come stile di vita che per abitudini culinarie. Qui vige la tranquillità e Won-ho ne è il perfetto esempio.
Finalmente abbiamo un'ambientazione inusuale la storia infatti è ambientata a Busan in Corea ormai la piccola gigante delle Nazione.
E' posizionata la dove il sole sorge, con la schiena girata verso il Giappone e lo sguardo rivolto a ovest, e pur avendo abbracciato la modernità sembra ancora custodire gelosamente la propria cultura. E' lo scenario perfetto per dare seguito al famoso proverbio "Gli opposti si attraggono". 
Non possiamo però certo dire che tra i due sia subito amore, Valentina ovviamente è diffidente, non può e non vuole iniziare una storia con un Coreano soprattutto perchè tra pochi mesi dovrà ritornare in Italia, ma al cuore si sa' non si comanda e Won-Ho è così abile a lavorarsi Valentina, che con pazienza e tenacia gli strappa un'uscita.
Won-ho oltre ad essere uno studente modello per far piacere ai suoi genitori e ad amare il serf, ha amcge una grossa passione per la potatura degli alberi.
Devo dire però che tra i due sicuramente il personaggio che mi ha affascinato di più è Valentina che con la sua ironica e perspicacia dimostra subito ciò che vuole nella vita.
Ma oltre a Won-ho e Valentina c'è anche un altro personaggio che ho trovato molto significativo e geniale, Kim Yae-rim la conquilina di Valentina.

"Ti guarderai indietro e questa sarà la tua grande avventura. E ti dovrai domandare se hai rimorsi o rimpianti. Io so quale preferirei avere. Tu non so." 

Kim è un personaggio fresco vero che dice sempre ciò che pensa...considera Valentina e forse tutti gli occidentali, dei veri barbari, privi di stile, sono esilaranti i siparietti in cui Kim appena si trova davanti a Valentina cerca in tutti i modi di sistemargli i capelli o illuminargli il viso con un po' di Fard.
 
Nel complesso quindi posso dire che la lettura è stata molto gradevole ma non mi sento di dire che mi ha convinta del tutto. Sicuramente è un pensiero mio, ma personalmente non amo le storie d'amore veloci, soprattutto in un libro di poche pagine. E' vero che l'autrice è stata così abile a farci sognare nonostante la brevità della storia, ma avrei preferito godermi di più il loro "innamoramento".
Si intuisce poi dai troppi errori che l'autrice è molto giovane... il libro forse necessita di un buon editing ma ciò non toglie che leggerò anche Il titolista di Bussano, ormai sono troppo curiosa di sapere come andrà a finire questa storia d'amore tra l'Italiana Valentina e il nuovo Sex symbol "Coreano.

La serie "La studentessa e il potatore"

  1. Le cesoie di Busan
    1.5 Bad Girl _pdv di Won-ho
  2. Il titolista di Bussano

PICCOLA CURIOSITA'

Documentandomi un po' sulla Corea in rete ho trovato un simpatico articolo, venitevi a fare due risate:


Karen Waves è nata a Vicenza, ma vive a Padova dove studia lingue moderne all’Università. Nella vita reale è accompagnata da un fidanzato paziente e un gatto assassino, mentre in quella immaginaria le fanno compagnia un potatore coreano e la sua simpatica “morosa” veneta. Scrivere è sempre stata la sua passione e come ispirazione ha avuto tre grandi amori: la Corea, le storie romantiche e gli alberi. 
Il suo esordio, Le cesoie di Busan, sta convincendo schiere di lettrici della bellezza virile che si può trovare in Asia. Inoltre da pochi mesi ha pubblicato anche Bad girl, una novella con gli stessi protagonisti della serie La studentessa e il potatore, scaricabile gratuitamente su tutti gli store online.



COME ADOTTARE UNA COPIA E-BOOK DEL ROMANZO:

Regole Obbligatorie:
- Compilare il form che trovate qui sotto;
- Commentare questo post indicando il nome con il quale seguite i blog e la pagina FB dell'autore;
- Mettere mi piace alla pagina dell’autrice: QUI
- Lasciare nei commenti un indirizzo mail

Regole Facoltative per avere punti extra:
- Seguire tutti i blog che partecipano all'iniziativa Leggere Italiano (+10 punti, quindi il loro nome sarà inserito altre dieci volte sul sito random.org, con quale estrarremo i vincitori) – i nomi di tutti i blog partecipanti li troverete in fondo al post
- Commentare un altro post a scelta del blogtour (+1)
- Condividere il post su un social a scelta (+2)

1 commento

  1. Anche io non amo particolarmente le storie d'amore veloci, preferisco di gran lunga che siano approfondite, che si sviluppino a mano a mano ma capisco la scelta dell'autrice visto che Valentina non rimarrà in Corea per sempre.
    Molto divertente l'articolo sulle relazioni in Corea! xD

    RispondiElimina

Powered by Blogger.