venerdì 3 giugno 2016

DRALON DI M.C.WILLEMS

Salve readers,
miracolo mi fanno staccare prima yuppi.....quindi eccomi qui tutta contenta a prepararmi per andare a casetta ma nel frattempo vi voglio lasciare il mio pensiero su Dralon.
Buon Week end a tutt!

Titolo: Dralon
Autore: M.C. Willems
Illustratore: Max Lasseter
Editore: Youcanprint edizioni
Pagine: 264
Prezzo: 15,00€ (cartaceo) 2,99 € (eBook)

La famiglia Moffet è una famiglia come tante. Conduce una vita semplice e tranquilla in una graziosa casetta a due piani nei sobborghi di Londra... questo, fino a quando non riceve, per mano di uno strano postino, un misterioso pacco che la catapulterà, senza volerlo, in un mondo sconosciuto e fantastico; un mondo al contrario, popolato da bastoni e ciottoli parlanti, scarpe che danno il benvenuto, custodi di sasso, lampade e calderoni magici, indovini burloni e fiammiferi urlanti in grado di svelare strade segrete. Un magico e avventuroso viaggio che porterà i protagonisti a scontrarsi contro malvagie forze oscure e a percorrere gli impervi sentieri del cambiamento e della crescita interiore. Età di lettura: da 12 anni.

Tanto per iniziare, ringrazio tantissimo l'autrice per avermi inviato questo gioiellino e anzi mi scuso per il ritardo...il libro è sicuramente una bellissima favola e le illustrazioni all'interno sono un qualcosa di  spettacolare...
La storia è molto scorrevole e intrigante ma come da indicazioni, è più adatta ad un pubblico giovanile, anche se si sa' che in fondo un po' tutti ci sentiamo ancora dei Peter Pan, ma la storia è così semplice che i ragazzi l'apprezzerebbero sicuramente molto di più degli adulti.
L'autrice M.C. Willems ha comunque la capacità di far entrare il lettore nella storia, grazie soprattutto al suo stile molto ironico, è inevitabile non farsi due risate già all'inizio del libro, quando la famiglia Moffet riceve l'inatteso dono...una pendola.
E proprio questa ironia e semplicità riescono a farci sembrare i personaggi reali, personaggi che si dividono tra il mondo vero e il mondo magico e anche se inizialmente l'ho trovato un po' lento e ingarbugliato, a metà libro mi sono dovuta ricredere.
Domanda per chi ha già letto il libro... in quanti di voi non desiderebbero essere catapultati nella città dei nani/foletti dove qualsiasi cibaria si desideri arriva subito? Che spettacolo... sicuro diventerei un obesona gigante!
Anche se parlando di magia i ricordi vanno subito ad Harry Potter, non è assolutamente da associare al maghetto della Rowling, la storia infatti è completamente diversa, è vero sì che si parla di magia, ma i maghetti di questo libro non hanno poteri particolari ma si sono improvvisati sul momento per salvare la Terra da un mago cattivo.
E infatti come in tutte le favole, anche qui c'è il cattivone che vuole avere il controllo e la supremazia sul mondo, ma grazie al gruppetto al quanto bizzarro dei fratelli Moffet, Michael, Peter, Kate e la Burbera Odilde Costalbin, riusciranno a sventare i piani di Gobler.
Non so voi miei cari lettori, ma più che ad Harry Potter, molti personaggi o situazioni mi hanno ricordato altri mondi che ho tanto amato come come il Mago di Oz, Alice nel Paese delle Meraviglie o addirittura, udite udite...Indiana Jones, sarà che forse ho una mente particolarmente fantasiosa ma forse Dralon è anche questo, ti aiuta a galoppare in più mondi...
Ho trovato poi deliziosa l'ambientazione Londinese e il conto alla rovescia scandido da uno dei miei monumenti preferiti...il Big Ben.
Per concludere vi avviso che il finale abbastanza aperto ci fa capire che le avventure dei fratelli Moffet non finiscono qui e infatti mi è sembrato di aver capito che questo è solo il capitolo introduttivo di una nuova saga fantasy.
A questo punto non mi resta che aspettare e vedere cos'altro combinerano i fratelli Moffet... 

“I magici disobbedienti vagano nel mondo contrario. Il tempo segna per loro sempre lo stesso orario. Le lancette son ferme e per sempre ferme dovran restare. Solo così il segreto del mondo contrario e del suo tesoro all’oscuro potrà rimanere.”


10 commenti:

  1. Mi è piaciuto un sacco questo libro!
    Io gli ho assegnato 4 stelle piene su 5 o forse qualcosa di più, mi ha ricordato vagamente Harry Potter

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è stato molto carino ma non me la sono sentita di dargli 5 stelline ;-)

      Elimina
  2. Spero di riuscire a leggere prima o poi questo romanzo! adoro la letteratura per ragazzi (e per l'infanzia), anche se quell'età l'ho passata da un pezzo :'D !
    Le illustrazioni sono carinissime :D

    RispondiElimina
  3. Ho adorato questo libro ♥ La semplicità della scrittura, l'atmosfera magica che si respirava col naso tra le pagine... comunque hai pienamente ragione! L'autrice è davvero brava a coinvolgere il lettore :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai sono proprio curiosa di leggere il secondo libro voglio vedere cosa faranno i fratellini Moffet eheheh

      Elimina
  4. Penso che Dralon varrebbe la pena anche solo per le illustrazioni ... ma visto che l'autrice è anche in gamba, allora le premesse sono ottime: voglio proprio leggerlo.

    RispondiElimina
  5. Cara Sonia, grazie per la bellissima recensione!
    Un carissimo saluto dal... mondo contrario! ; )
    P.S Un grossissimo grazie anche a tutte le altre bloggers per i gentilissimi commenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per avermi dato la possibilità di leggerlo ^_^

      Elimina