BLOGTOUR LA VIA DEL MALE DI ROBERT GALBRAITH - 2° TAPPA

Eccomi nuovamente qui readers,
vado subito al dunque senza dilungarmi in chiacchere...ho avuto il piacere di essere coinvolta dalla gentilissima Rory del blog Il colore dei libri, a partecipare al Blogtour per l'uscita del nuovo libro di Robert Galbraith conosciuta anche come... J.K. Rowling.
La via del male è il terzo libro di una serie poliziesca che si basa sulle indagine di uno dei detective privati più bravi di Londra, Cormoran Strike e della sua assistente, Robin.

 

LA VIA DEL MALE edito da Salani Editori in uscita il 9 Giugno
ebook € 9,99 cartaceo € 18,60

Quando un misterioso pacco viene consegnato a Robin Ellacott, la ragazza rimane inorridita nello scoprire che contiene la gamba amputata di una donna. L’investigatore privato Cormoran Strike, il suo capo, è meno sorpreso, ma non per questo meno preoccupato. Solo quattro persone che fanno parte del suo passato potrebbero esserne responsabili – e Strike sa che ciascuno di loro sarebbe capace di questa e altre indicibili brutalità. La polizia concentra le indagini su un sospettato, ma Strike è sempre più convinto che lui sia innocente: non rimane che prendere in mano il caso insieme a Robin e immergersi nei mondi oscuri e contorti degli altri tre indiziati. Ma nuovi, disumani delitti stanno per essere compiuti, e non rimane molto tempo…
La via del male è il terzo libro dell’acclamata serie che ha per protagonisti Cormoran Strike e la giovane e determinata Robin Ellacott. Un giallo ingegnoso, con colpi di scena inaspettati, ma anche l’appassionante storia di un uomo e di una donna giunti a un crocevia della loro vita personale e professionale.




Con la prima tappa abbiamo avuto il piacere di fare un ripasso del primo libro "Il richiamo del Cuculo" grazie alla recensione di Devilishly Stylish con la mia invece faremo un ripasso con il secondo libro "Il Baco da Seta".


Titolo: Il Baco da Seta
Autore: Robert Galbraith
Editore: Romanzo Salani
Genere: Thriller
Prezzo: € 12,90 (ebook 9,99)
Pagine: 500

Londra. L’eccentrico scrittore Owen Quine non si fa vedere da giorni. Non è la prima volta che scompare improvvisamente, ma non è mai stato via così tanto tempo e la moglie ha bisogno di ritrovarlo. Decide così di assumere l’investigatore privato Cormoran Strike per riportare a casa il marito. Ma appena Strike comincia a indagare, appare chiaro che dietro la scomparsa di Quine c’è molto di più di quanto sua moglie sospetti. Lo scrittore se n’è andato portando con sé il manoscritto del suo ultimo romanzo, pieno di ritratti al vetriolo di quasi tutte le persone che conosce, soprattutto di quelle che ruotano attorno al suo mestiere. Se venisse pubblicato, il libro di Quine rovinerebbe molte vite: perciò sono in tanti a voler mettere a tacere lo scrittore. Appassionante e ricco di colpi di scena, uno spaccato degli intrighi del mondo editoriale londinese, Il baco da seta è il secondo romanzo della serie che ha per protagonisti Cormoran Strike e la sua assistente, la giovane e determinata Robin Ellacott.
Recensione

Una cosa l'abbiamo capita lettori miei,
può usare lo pseudonimo di Babbo Natale, Principessa82, Robert Galbraith, ecc... ma il talento della Rowling ormai è un dato di fatto. Qualsiasi racconto che sia uscito dalla sua penna si è subito rasformato in un qualcosa di spettacolare da cui il lettore, fa fatica a staccarsi...
Già leggendo il primo libro, Il richiamo del Cuculo, avevo capito che questa serie incentrata sulle indagini del detective privato Cormoran Strike e della sua "Watson" Robin, mi sarebbe sicuramente piaciuta e dopo aver letto anche Il Baco da Seta, posso confermarvi con grosso entusiasmo che questa è una serie imperdibile, soprattutto per chi ama il genere giallo/thriller.
Con Il Baco da Seta, Cormoran si trova ad indagare sulla scomparsa di un eccentrico scrittore, ma le sue indagini si tramuteranno ben presto da caso di scomparsa a caso di omicidio.
Owen Quine, un uomo corpulento e pallido sulla sessantina con i capelli bianco-giallastri e la barba a punta alla Van Dyke, viene ritrovato morto, in quella che si può definire, una scena del crimine agghiacciante...il suo corpo infatti oltre ad essere stato martoriato e corroso dall'acido, è stato anche privato delle proprie butella. Ma questo singolare omicidio, rispecchia in tutti i dettagli, il finale del suo ultimo romanzo, Bombyx Mori, un mix di necrofilia, cannibalismo, erotismo e violenza, i cui personaggi apparentemente inventati, non sono altro che la raffigurazione poco lusinghiera, di persone reali di sua conoscenza, che in qualche modo lui riteneva responsabili delle sue misere vendite.
Il Bombyx Mori deve quindi aver fatto arrabbiare qualcuno e anche se la lista dei sospettati è molto lunga, la polizia verte tutta sulla colpevolezza della moglie che, se inizialmente aveva ingaggiato Cormoran per cercare il marito scomparso, ora lo ha assunto per dimostrare la sua innocenza.

Bombyx Mori è il nome latino del baco da seta».«Baco da seta?»«Si. E la sai una cosa? Ho sempre pensato che fossero come i ragni che fanno la tela, ma lo sai come si ricava la seta dai bachi?»«Confesso di no».«Si fanno bollire. Bollire vivi, così non danneggiano il bozzolo cercando di uscirne. Sono i bozzoli che sono fatti di seta. Non è molto carino, ti pare? Ma perché volevi sapere dei bachi?» 


Quindi quello che appartentemente si presenta come un semplice caso, in realtà si rivelerà un'indagine ricca di colpi di scena divisa tra la vita dello scrittore e il mondo editoriale, mettendo così a dura prova, il nostro detective e la sua giovane assistente.
Anche se Il richiamo del Cuculo mi è piaciuto molto devo dire che Il Baco da Seta lo supera di gran lunga.
Qui infatti si parla di uno dei miei mondi preferiti, l'editoria e in questo caso particolare dell'editoria inglese.
E' ovvio che l'autrice conosce molto bene questo mondo, riesce infatti a destreggiarsi perfettamente rendendo il tutto molto interessante e svelando meccanismi che non sempre si possono conoscere se non si fa parte di quell'ambiente.


Come sempre anche l'ambientazione è un punto a suo favore, io amo Londra e vedere che le indagini si sviluppano per tutto il territorio londinese, dalla periferia al centro, non fa che accrescere il mio entusiasmo verso questa serie.
Anche se siamo già stati abitutati con Harry Potter, è sempre sorprendente vedere come la Rowling riesca a dare vita (nel vero senso della parola) ad ogni suo personaggio...io ormai sono convinta di conoscere sia Cormoran che Robin, talmente le loro descrizioni sono riuscite a prendere forma nella mia mente.
Cormoran pur avendo dei grossi difetti fisici molto evidenti, come la sua "grossezza" e il suo moncherino al posto della gamba, è una persona determinata a combattere le ingiustizie, nonostante si celi dietro ad un carattare non sempre molto semplice e cordiale...

«Se è questo che vuoi» assicurò, rivolto ai capelli biondi, «ti manderò a un corso di tecniche investigative, quando me lo potrò permettere. Ma se ti addestrerò a diventare la mia partner, ci saranno occasioni in cui ti chiederò di fare cose che a Matthew potrebbero non piacere. Non dico altro. Sei tu che dovrai affrontarne le conseguenze».
«Lo farò» Robin dovette fare uno sforzo per tenere la voce bassa. «È per questo che sono rimasta».«E allora sorridi, cazzo, e mangia il tuo hamburger».

In questo secondo romanzo però, i riflettori non sono puntati solamente sul detective ma finalmente anche su Robin che, anche se già nel primo libro avevo apprezzato la sua intraprendenza, in questa nuova avvenutura dimostra di  avere più carattere e di non voler essere considerata solo l'ombra di Cormoran.
Del resto poi è palese quanto in questo secondo romanzo la coppia Cormoran-Robin sia funzionata talmente bene come quella di Sherlock-Wattson.

Robin era posseduta dall’urgenza – nascosta a Matthew come un vergognoso segreto – di scoprire la verità. La faceva arrabbiare il fatto che Strike, l’unico che avrebbe dovuto capire, non riconoscesse in lei ciò che tormentava anche lui.

Anche i dialoghi con tutti gli altri personaggi sono veramenti "alti" ognuno è pronto a parlare con Cormoran di Mr. Quinn ma nessuno vi lascerà intuire la risoluzione del caso.
Che altro dirvi se non quello che oltre ad essere un fantastico thriller/giallo, troverà anche il tempo di farvi sorridere?
Se ancora non riuscite a  capacitarvi che la grandissima J.K Rowling possa scrivere altro al di fuori di Harry Potter, iniziate la serie delle indagine di Corman Strike e vedrete che non ve ne pentirete affatto.
   
Robert Galbraith è uno pseudonimo per J. K. Rowling: autrice britannica famosa in tutto il mondo grazie alla saga fantasy Harry Potter composta di sette libri tra i più venduti nella storia. Nel 2012 pubblica Il seggio vacante, primo libro non appartenente alla saga, e nel 2013 con Il richiamo del cuculo inizia una nuova saga di genere giallo che comprende anche Il baco da seta (2014). E’ considerata una delle donne più influenti e più ricche al mondo.

Sono riuscita a convincervi? Ancora no??!! Tiro fuori l'arma segreta allora...un bel Giveaway dove in palio ci sono due copie dell'ultimo libro della Rowling...Chi saranno i fortunati?

a Rafflecopter giveaway
Non perdetevi le altre tappe che vi daranno la possibilità di conoscere meglio i nostri protagonisti, Cormoran e Robin.

23 commenti

  1. Ho letteralmente divorato questo libro e non vedo l'ora di leggere il prossimo!

    RispondiElimina
  2. Adoro come la Rowling riesce a dar vita a personaggi autentici, credibilssimi, ricchi di sfaccettature e che ti sembra di conoscere da sempre!

    RispondiElimina
  3. La Rowling è sempre una certezza!!

    RispondiElimina
  4. E' tutto così inquietante in maniera affascinante e, a dire il vero, della Rowling leggerei anche la lista della spesa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha concordo...a parte Il seggio vacante che ancora non ho avuto modo di leggere...mi sono divorata tutto ciò che è uscito dalla sua penna...j'adore!!

      Elimina
  5. Domani finalmente potrò leggerlo!
    Lea

    RispondiElimina
  6. Anche il secondo volume mi è piaciuto molto. L'ho trovato più macchinoso e contorno del primo

    RispondiElimina
  7. Continuo a seguire il tour..per questo magnifico thriller

    RispondiElimina
  8. Principessa82...principessa82, non so cos'altro dire.
    Tutti questi gatti ti stanno dando alla testa, fattelo dire!
    Comunque anche io non vedo l'ora di leggere questo libro, ma se dovesse deludermi ti riterrò diretta responsabile, sappilo.
    Dato che ti vedo così vogliosa, ti informo che sei stata taggata qui dalla sottorscitta: http://weareinwonderlandblog.blogspot.it/2016/06/book-tag-la-vita-segreta-di-una-blogger.html
    Non si può non rispondere, chiaramente!
    Tanti bacini

    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah non ti è piaciuto Principessa82? Fidati questa serie non ti deluderà assolutamente ^_^

      Elimina
  9. Ho letto solo il primo libro finora, ma questa sarà una delle mie prossime letture :)

    RispondiElimina
  10. Sono il 400° membro del tuo blog! che bello :3 comunque la Rowling ormai è una garanzia, il suo stile è inconfondibile! fa appassionare fin dalla prima pagina e ti tiene incollata fino all'ultimo! e poi con questa serie di gialli si è differenziata molto bene devo dire, rispetto ad HP (giustamente!) e abbiamo scoperto uno dei suoi altri lati pregi, cioè il fatto di sapersi destreggiare bene in altri generi! corro alla prossima tapa, grazie infinite per il vostro impegno, adoro i blogtour! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jade evvivaaaaa grazie per essere stato il 400° membro hai vinto un sacco di faccine :-) :-) :-) ^_^ ^_^ aahahah
      Sono d'accordo con te comunque...la Rowling è una GARANZIA

      Elimina
  11. Credo che lei rimanga la regina indiscussa, ho letto il seggio vacante in cui già aveva uno stile diverso rispetto ad Harry Potter ma questo non ha per niente rallentato la lettura!

    RispondiElimina
  12. Come ho detto non ho ancora letto i libri, ma sono molti i lettori rimasti incantati da questa serie e sono certa che li amerò anche io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ambra :-) ne sono sicura...anche questi sono veramente ben scritti è inevitabile affezionarsi sia a Cormoran che a Robin

      Elimina
  13. E' pur vero che la copia in palio è il terzo volume, ma anche questo come il primo nella prima tappa mi ispira da morire! Lo cercherò e mi piacciono un sacco i personaggi inseriti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero il blogtour è incentrato sull'uscita del terzo libro "La via del male"...ogni "caso" è a se, ma se vuoi vedere l'evoluzione dei personaggi ti conviene iniziare dal primo che è "Il richiamo del Cuculo" e proseguire poi con "Il Baco da seta" ;-)

      Elimina
  14. Non ho ancora letto i thriller/gialli della Rowling, ma questo mi sembra molto interessante (anche se è il terzo volume, da quanto ho potuto capire XD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani quello che ho recensito è il secondo libro...il primo libro della serie è "Il richiamo del Cuculo" mentre il Blogtour è incentrato sull'ultimo...quindi dai che ne hai tre da recuperare ahhaah (Meritano fidati)

      Elimina
  15. Per ora di questa serie ho letto solo il primo, che mi era piaciuto :)
    Adoro questa scrittrice, si può dire che è grazie a lei che mi sono appassionata alla lettura ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow che bello allora non puoi perderti gli altri due libri ;-)

      Elimina

Powered by Blogger.