RECENSIONE SHADOWHUNTERS - SIGNORA DELLA MEZZANOTTE DI CASSANDRA CLARE

Salve amici lettori, io amo la Clare lo posso dire?
Questa donna è geniale fino ad oggi non ho letto niente uscito dalla sua penna che non mi sia piaciuto...
Dopo Clary e Jace i personaggi principali della Saga "The Mortal Instruments" non pensavo di riuscire a trovare altri personaggi della Clare ai loro livelli e invece...se dovessi scegliere non saprei dirvi a chi mi sono più affezionata.
E' anche vero che la prima saga è stata conclusa e invece con "Signora della Mezzanotte" siamo solo al primo libro, ma vi assicuro che l'autrice è già partita con il botto questo libro.
Non finirò mai di ringraziare ancora la Mondadori e le due Blogger Tania e Martina che hanno organizzato uno splendido Blog Tour sul libro.


 Signora della Mezzanotte
di Cassandra Clare


Casa Editrice: Mondadori
Genere: Urban Fantasy
Prezzo: €19,00  (Ebook 9,99)
Pagine: 696
Data d'uscita: 15 marzo 2016

Los Angeles 2012. Sono passati cinque anni da quando Emma Carstairs ha perso i genitori, barbaramente assassinati. Dopo il sangue e la violenza a cui ha assistito da bambina, la ragazza ha dedicato la sua vita alla lotta contro i demoni ed è diventata la Shadowhunter più talentuosa della sua generazione. Non ha però mai smesso di cercare coloro che hanno distrutto la sua famiglia e, quando si rende conto che l'unico modo per arrivare ai colpevoli è quello di allearsi con le fate, da anni in lotta con gli Shadowhunters, non si tira indietro. È una partita molto pericolosa, ma Emma, insieme a Julian, suo migliore amico e parabatai, ha tutte le intenzioni di giocarla fino in fondo. Non solo la ragazza potrebbe finalmente vendicarsi, ma per Julian si apre la possibilità di riabbracciare il fratello Mark, che anni prima era stato costretto a unirsi al Popolo Fatato. Inizia così una corsa contro il tempo, un'indagine ricca di colpi di scena, dove i bluff e i doppi giochi non mancano e i sentimenti più profondi sono messi a dura prova. Compreso quello che lega Emma e Julian, forse di natura diversa rispetto a quel legame puro, unico e indissolubile che dovrebbe unire due parabatai.
Recensione

Questa volta avendo paura di incorrere negli odiosissimi spoiler, essendo il libro ricco di informazioni, ho pensato di esprimere le mie opinioni analizzando il libro per argomenti.
Tanto anche leggendo questi piccoli intermezzi capirete quanto sia immenso l'entusiasmo per questa nuova trilogia.

AUTRICE - CASSANDRA CLARE
Ho già detto e ridetto che questa scrittrice mi piace tantissimo e non mi stancherò mai di ripeterlo...come avete notato i suoi libri sono sempre bei mattoni e soprattutto Signora della mezzanotte è composto da 652 pagine.
Appena ho visto la lunghezza mi è preso un colpo, anche perchè per partecipare ad un Blog Tour, dovevo leggere il libro entro una settimana. Bhè il libro è grosso, le descrizioni sono corpose e piene di dettagli ma vi assicuro che non riuscirete a staccare gli occhi da quelle pagine...Il libro diventerà una tua dipendenza non puoi far altro che andare avanti per ore e ore per vedere cosa la Clare si è nuovamente inventata per stupirti.
La scrittura è fluida, scorrevole e vi sembrerà di leggere un breve racconto e non un enorme libro! Non ci troviamo di fronte ad un libro che punta su i punti di vista alternati dei personaggi ma spesso vi ritroverete a pensare come Emma o Julian.

PERSONAGGI
Bhè qui che altro dire... mi sono sbizzarrita talmente tanto nella mia tappa del Blog Tour che non mi resta che rimandarvi direttamente li per sapere cosa ho detto di loro...posso semplimente rinnovare la mia simpatia per i maschi della famiglia Blackthorn, (Mark, Julian, Tiberius e Tavvy).
Per Emma devo dire che c'è un sottile odio/amore...tende ad essere troppo impulsiva e poco riflessiva mettendosi in più di una occasione nei guai... Alla fine è chiaro il legame tra Parabati quindi è inutile andare nei posti da sola per non fare rischiare Julian quando, anche lui, se la sua parabatai è in pericolo, ne sente il dolore... Però allo stesso tempo, essendo anche un personaggio molto ironico quasi come Jace,  fa battute o pensieri troppo divertenti da leggere.
E Mark ragazzi...che dire...ogni volta che leggevo di lui (a parte la fase iniziali-depressiva) mi sono ammazzata dalle risate, soprattutto quando ha tentato di cucinare qualcosa hai fratelli più piccoli o quando si stava messaggiando con Julian perchè non trovava Ty. In quegli istanti sono morta ahahah.
Ci sono personaggi anche molto misteriori come Diana, è la tutor dei ragazzi e fin qui siamo tutti d'accordo ma poi?
Vi assicuro che la sua figura è veramente strana e soprattutto nel finale vi renderete conto quanto.
Anche i nuovi personaggi come Cristina e Diego sono delle figure fantastiche che danno al libro quello sprint in più.
Passiamo ora Julian...Se per me Jace era il ragazzo ideale...Julian è il ragazzo da sposare...è perfetto...bello, agile, si fa in quattro per la famiglia, e romantico e malinconia allo stesso tempo e perchè no...è anche il perfetto bugiardo!Chi non si innamorerebbe di lui? Vero Emma Carstairs?


AMBIENTAZIONE
Il tutto è ambientato a Los Angeles (La città degli angeli strano vero?) e al relativo istituto.
Anche qui essendo l'autrice particolarmente brava a descrivere le situazioni, ti ritroverai catapultato nel traffico e nella routine di questa bellissima città Americana.
L'istituto invece sembra quasi una piccola Hogwarts, piena di stanze, piani e sale che ti fanno quasi respirare la magia di quella scuola. Qui ogni componente dell'Istituto può scegliere di avere la sua privacy o di disporre delle sale comuni, come quella del computer, la biblioteca o quella di allenamento.
Per non parlare poi del mare...durante i pensieri di Emma o di Julian rivolti al mare, non avete desiderato anche voi di camminare sulla sabbia in quell'angolo davanti all'istituto?



SIMBOLOGIA
Come vi ho già accennato ho letto praticamente tutto della Clare ma finalmente, in questo libro, viene spiegato bene il legame tra Parabatai. Anche in Jace e Alec, i due parabatai della prima saga Shadowhunter, si intuisce un forte legame, ma non se ne capisce la vera importanza, mentre qui, l'autrice basa quasi tutto il romanzo su questa profonda unione dandoci più dettagli accurati.
Deve farlo. Voi due siete complementari. Dovete essere diversi, come il buio e la luce. Lui ti dà prudenza per mitigare la tua esuberanza, e tu gli dai esuberanza per mitigare la sua prudenza. L’uno senza l’altro non funzionereste bene come quando siete insieme. È questo che significa essere Parabatai.
Quindi...Emma e Julian sono Parabatai nonchè anche migliori amici...ma perchè cara Cassandra li hai fatti innamorare se le leggi degli Shadowhunter lo vietano? Perchè devi far soffrire così una persona fragile come me? Già mi immagino che il secondo libro sarà ancora più devastante del primo...


TRAMA
Ho lasciato volutamente questo "argomento" per ultimo, perchè qui non mi basterebbe una giornata interna per parlarvi della trama, ma come vi ho detto sopra non voglio incorrere in spoiler quindi vi do solo un consiglio: "In queste pagine troverete tutto quello che si può cercare in un libro..."
Siete amanti del mistero o degli intrighi? Vi assicuro che, soprattutto nel finale, con questo libro rimarrete molto frequentemente a bocca aperta... Ci sono molti colpi di scena favolosi e non mi venite a dire che molti li avevate intuiti perchè ad esempio, la parte degli omicidi, è stata talmente architettata bene che sembrava quasi di leggere un Thriller.
Non mancherà l'azione...ce n'è veramente tanta, dai combattimenti contro i demoni alle imprese solitarie di Emma. Quindi se siete abituati ai libri di "alta tenzione" troverete anche questo argomento.
Siete tristi e volete farvi due risate? Anche in questo caso v i trovante davanti al libro giusto; il sarcarsmo di Emma e lo stile "ragazzo imbranato" di Mark vi faranno salire le lacrime agli occhi...
Ma ovviamente se si ride, si piange anche... non siamo di fronte ad un libro triste ma quanti colpi al cuore...soprattutto quando tra Emma e Julian scatterà il tanto sospirato bacio.
Siete delle persone nostalgiche che avete paura di iniziare questa nuova trilogia per paura di tradire Clary e Jace?  Non preoccupatevi...l'autrice è stata talmente geniale che ha deciso in qualche frangente di farci rincontrare i nostri amati personaggi...Quando ho letto i loro nomi mi sono brillati gli occhi eheheh...
Insomma sarò di parte che devo dire ma se volete leggere un libro Perfetto pieno di azione, avventura, amore, intrigo e mistero, questo è il libro che fa per voi.
Unica pecca ahimè per leggere il seguito bisognerà aspettare ancora un bel po' di tempo..

“Quando ami qualcuno, questo qualcuno diventa parte di ciò che sei. È in tutto quello che fai. È nell’aria che respiri, nell’acqua che bevi, nel sangue che ti scorre nelle vene. Il suo tocco ti resta sulla pelle, la sua voce ti resta nelle orecchie, i suoi pensieri ti restano nella mente. Conosci i suoi sogni perché quelli brutti ti trafiggono il cuore e quelli belli sono anche i tuoi. E non pensi che sia perfetto, ma conosci i suoi difetti, la verità profonda dentro al suo cuore, le ombre di tutti i suoi segreti, che però non ti spaventano: anzi, te lo fanno amare ancora di più, perché tu non vuoi la perfezione. Vuoi quella persona.”


Ricordo a tutti che è ancora in corso il bellissimo Blog Tour che vi darà la possibilità di vincere una copia del libro e che sta coinvolgendo 36 Blog.
Ogni tappa vi farà assaporare lentamente il mondo Shadowhunter...Non perdetevelo.
EVENTO BLOG TOUR
 

10 commenti

  1. Sono troppo curiosa!!!! Devo recuperare qualche arretrato però!

    RispondiElimina
  2. Clare TI ODIO!
    Ogni volta mi innamoro delle sue storie *w*
    Arriverò a 80anni e starò ancora leggendo i suoi romanzi sospirando come una 15enne *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sicuramente farò la tua stessa fine ahaha questa donna è geniale e scrive divinamente :-)

      Elimina
  3. Considerando il fatto che non riesco a trovare la recensione del primo della saga precedente sul tuo blog te lo scrivo direttamente qui. Ho visto la prima puntata del telefilm e (non uccidermi per questo) mi è sembrato una boiata pazzesca. So che non si giudica assolutamente un libro dal telefilm, quindi a sto punto ti chiedo: i libri come sono? Tutto questo entusiasmo e il fatto che li hai nominati in millemila post mi ha incuriosito... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha allora il telefilm non è una boiata pazzesca ma una "CACATA" immensa è orribile... Signora della Mezzanotte è il primo libro di una nuova serie e devo dire che è stato un bellissimo inizio ma sicuramente la super saga rimarrà sempre la prima ovvero The Mortal Instrument - Shadowhunter e ti assicuro che sia alla serie tv che al film, questa serie gli mangia proprio in testa...ho letto tutta la serie (6 libri) prima che aprissi il blog ecco perchè non trovi niente ;-)

      Elimina
    2. Ma è più per adulti o più per ragazzi tipo? Potrei cercarmele queste info so benissimo, ma preferisco chiedere a te e andare sul sicuro :)

      Elimina
    3. Ahahah tranquilla...guarda io ho 33 anni...fai tu ahahah

      Elimina
    4. Bene allora proverò a leggerlo, mi son incuriosita parecchio, ma soprattutto mi ha incuriosito il tuo entusiasmo!

      Elimina
    5. Ti ringrazio ma se non ti piace io mi vado a nascondere ehhe quindi inizi questa serie o The Mortal Instrument?

      Elimina
  4. Aaaah, Sonia! Bellissima recensione, davvero. Adoro l'ultima immagine di Julian e Emma sulla spiaggia!! Tenerissimi. Ma il mio personaggio preferito rimarrà sempre Mark!

    RispondiElimina

Powered by Blogger.