venerdì 26 febbraio 2016

EVERNEATH DI BRODI ASHTON

Salve lettori,
finalmente questa giornata infernale sta quasi finendo, mamma mia alla fine se faccio il punto della situazione, tutta la settimana è stata un disastro... unico lato positivo di oggi...domani è Sabato...
Comunque torniamo agli argomenti che mi tirano su di morale, i libri e a proposito di "Inferno" finalmente sono riuscita a trovare il tempo per parlarvi di un libro veramente bello che ho avuto il piacere di leggere grazie allla De Agostini...Everneath

Titolo: Everneath
Data di pubblicazione: 26 gennaio 2016
Editore: DeAgostini
Autrice: Brodi Ashton
Pagine: 302
Per molte, moltissime settimane Nikki Bennett è scomparsa, svanita nel nulla. Senza nemmeno una parola o una spiegazione. Perché una spiegazione razionale per quello che le è successo non c’è. Nikki è stata risucchiata all’Inferno, imprigionata in un mondo disperato e privata di tutte le emozioni. Adesso, però, le è stata data una possibilità: quella di tornare a casa per sei mesi, sei mesi soltanto. Nikki è decisa a riprendersi la propria vita. Vuole trascorrere ogni singolo minuto con la famiglia e con Jack, il ragazzo che ama più di se stessa. Ma c’è un problema: Cole, l’Eterno dal fascino oscuro che l’ha seguita dall’Oltretomba e che è pronto a tutto pur di riaverla. Nikki sa di avere pochissimo tempo per cambiare il proprio destino. Prima che l’Inferno la reclami… questa volta per sempre. L’indimenticabile storia di un amore maledetto e immortale. Il mito classico di Persefone torna a vivere nelle pagine del primo capitolo di una nuova, bellissima serie dalla suggestiva cornice paranormale.

Prima di parlarvi delle mie impressioni riguardanti tutta la lettura del libro, vi voglio rendere partecipi dei miei pensieri iniziali..
Apro il libro, (wow la copertina è fantastica) leggo i primi 4 capitoli e mi dico..."ma che è sto pasto...non ci sto capendo niente"!! Ritorno indietro rileggo nuovamente i primi 4 capitoli e i miei criceti lettori mi urlano: "MA CHE E' STA ROBA"!! Cosa ci stai facendo leggere...il pasto, gli eterni i tunnel ecc...
vabbè decido di non ascoltarti e procedo con la lettura e... DIVENTA SUBITO AMORE...
Alla fine per me il libro è stato un pegno e io mi sono nutrita di lui e di tutte le sue emozioni...ahahah

Ma ora accantoniamo i vaneggiamenti e parliamo realmente del libro. In primis ho amato tantissimo l'ambientazione, è moderna, ci ritroviamo ai giorni nostri, ma allo stesso tempo è anche mitologica, il libro infatti è una rivisitazione dei miti di "Persefone" e di "Orfeo e Euridice", ho trovato quindi la trama veramente origininale e sorprendente.

 
Persefone
                                                                        Euridice e Orfeo

Il libro si apre con il ritorno di Nikki dall'Everneath, il lettore però (potete quindi capire il perchè della mia confusione iniziale) non sa da dove viene, che cosa sia l'Everneath e ne tantomeno perchè Nikki si trovava lì.
La narrazione perciò è affidata completamente a lei, che è la protagonista indiscussa, e piano piano, raccontandoci gli avvenimenti successi sia nei giorni prima del pasto che quelli del presente prima dell'arrivo delle ombre (e si altri personaggi strani che scoprirete leggendo) ci rivelerà quello che è realmente accaduto.
E proprio questo svelare la situazione piano piano, aumenta il lato misterioso e sorprendente del libro.
Nikki addolorata per la morte impunita della madre che è stata uccisa da un ubriaco alla guida e per il "tradimento" di Jack, il suo grande amore, decide di affidare le sue emozioni e il suo corpo a Cole...un Eterno. Ma dopo 100 anni nell'Everneath, che equivalgono a 6 mesi sulla Terra, ritorna.

Non sarei dovuta Ritornare, ma mentre fissava il suo viso capii che niente avrebbe potuto tenermi lontana. Ero egoista fino a quel punto.
 
E qui iniziano i viaggi mega intrippanti...e ora chi è Cole? Che cosa è un Eterno? Cosa è l'Eternath? Cosa sono i Tunnel? E che cosa è un Pegno?

Senza il suo abbraccio, il mio corpo pareva come svuotato,come se fossimo un’unica persona che era stata divisa. Solo che non si trattava di una divisione equa. Lui si era preso tutto ciò che faceva di me… quella che ero. E io mi sentivo come se potessi essere di nuovo me stessa solo accanto a lui. Non ero certa che il mio corpo sarebbe più sopravvissuto da solo. 
Non ero più completa. 

Siete curiosi? Mi dispiace ma non vi svelerò niente di tutto ciò...perchè per assaporare a pieno questo romanzo dovrete esserne sorpresi, quindi meglio non conoscere troppi dettagli di questo strano mondo mitologico che ha quasi la forma e le sembianze di un girone Dantesco.
Sicuramente posso dirvi però, che oltre all'aspetto mitologico, si parla anche di una bellissima storia d'amore tra Nikki e Jack e chi ne vuole interferire, Cole.


Jack è un ragazzo dolce, coraggioso e come avrete capito, tanto innamorato di Nikki, è lui infatti la sua ancora tra l'Evernath e la Terra e proprio lui, ci farà tanto commuovere... ma non bisogna sottovalutare neanche il personaggio di Cole perchè parliamoci chiaro, è il classico ragazzo che piace a noi donne, bello, tenebroso e misterioso, quindi vi assicuro che alla fine risulterà essere un tipino niente male e non vi andrà sul cavolo solo perchè cercherà di separare Nikki e Jack.

Per il resto a parte dirvi che anche io adesso soffrirò le pene inflitte nei Tunnel (agonia e sofferenza) finchè non uscirà il secondo libro, posso solo consigliarvi di leggerlo.

La serie e così composta





16 commenti:

  1. Libro che vorrei tanto leggere, ma mi sa che aspetto l'uscita del secondo così da non sopportare troppo l'attesa xD

    RispondiElimina
  2. Libro grazioso, ma non credo leggerò i seguiti!

    RispondiElimina
  3. Ne ho sentito parlare abbastanza bene, ma non so ancora se prenderlo!

    RispondiElimina
  4. come sempre aspetterò che escano tutti i capitoli. Il pensiero di una saga interrotta mi uccide.

    RispondiElimina
  5. Vedo questo libro ovunque, ma non è il mio genere.
    Non amo molto questo tipo di storie, ma la copertina è assolutamente fantastica!

    RispondiElimina
  6. bella recensione, anche se il libro non rientra nel mio genere :) ti auguro un fine settimana sereno e rilassante!

    RispondiElimina
  7. Questo libro mi incuriosisce ma ultimamente sto litigando con questo genere e quindi ho paura a leggerlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda come ho scritto inizialmente lo volevo lanciare dalla finestra però andando avanti poi...
      credimi è veramento carino poi si legge subito

      Elimina
  8. E' sul mio scaffale! Nei prossimi mesi riuscirò a leggerlo anch'io, finalmente *_*

    RispondiElimina
  9. Ciao Bella Recensione ! E' tanto che non riuscivo a passare a trovarti. Il tempo per i giri nei blog amici è sempre meno purtroppo. Vengo dal Link Party Disney's Lottery del Blog All I need is a charming
    http://ilrifugiodeglielfi.blogspot.it/ - Ho altri due blog che puoi trovare qui http://ilrifugiodeglielfi.blogspot.it/p/i-miei-blog.html

    Un saluto grande e Buon Fine Settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciaoooo che piacere rivederti passo subito a vedere l'altro blog :-)

      Elimina
  10. Il libro è molto intrigante e penso che prima o poi lo leggerò pure io, mi incuriosisce molto e da brava appassionata di mitologia, amo alla follia i miti che vengono rivisitati in questo libro!
    Spero di riuscire a leggerlo al più presto, anyway, recensione molto bella soprattutto per l'aura di mistero che hai creato attorno al libro ;)
    Baci

    -Violet

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Violet ti ringrazio tantissimo per i complimenti e stai sicura che non ti pentirai nel leggerlo :-)

      Elimina
  11. Everneath sarà una delle mie prossime letture :) Spero non mi deluda XD

    RispondiElimina
  12. Mi spiace che la tua settimana non sia stata delle migliori, spero che la prossima sia migliore! :)
    E complimenti per la recensione: ) ho questo libro in wish list praticamente da quando è uscito in originale ma non sono ancora riuscita a metterci le mani sopra! Spero di rimediare presto :)

    RispondiElimina