RECENSIONE: IL RICHIAMO DEL CUCULO DI ROBERT GALBRAITH

  1. Libro ambientato a Londra e già qui un punto a favore
  2. Libro scritto (anche se ha usato uno  pseudonimo) da J.K. Rowling la fantastica scrittrice di Harry Potter e sono due punti a favore
  3. Thriller che fino all’ultimo ti fa palpitare…
Vi sono bastati questi tre punti per correre a leggerlo? Ancora no?!?  Vabbè allora passo alle maniere forti...recensione!

Il richiamo del Cuculo
di Robert Galbraith

Genere: Thriller
Editore: Salani Editore
Pagine: 454
Data di pubblicazione: 4 novembre 2013
È notte fonda quando Lula Landry, leggendaria e capricciosa top model, precipita dal balcone del suo lussuoso attico a Mayfair sul marciapiede innevato.
La polizia archivia il caso come suicidio, ma il fratello della modella non può crederci. Decide di affidarsi a un investigatore privato e un caso del destino lo conduce all’ufficio di Cormoran Strike. Veterano della guerra in Afghanistan, dove ha perso una gamba, Strike riesce a malapena a guadagnarsi da vivere come detective.
Per lui, scaricato dalla fidanzata e senza più un tetto, questo nuovo caso significa sopravvivenza, qualche debito in meno, la mente occupata. Ci si butta a capofitto, ma indizio dopo indizio, la verità si svela a caro prezzo in tutta la sua terribile portata e lo trascina sempre più a fondo nel mondo scintillante e spietato della vittima, sempre più vicino al pericolo che l’ha schiacciata…
Un page turner dalla scrittura forte e la trama perfetta; è facile perdersi nelle sue pagine, tenuti per mano da personaggi che si stagliano con sorprendente nettezza e originalità. Ed è ancora più facile abbandonarsi al fascino ammaliante di Londra, che dal chiasso di Soho, al lusso di Mayfair, ai gremiti pub dell’East End, si rivela protagonista assoluta, ipnotica e ricca di seduzioni.
Recensione

Il libro si apre con l’apparente suicido di Lula Landry, top model famosissima, che a quanto pare, soffrendo di disturbi della personalità si getta dal balcone della sua abitazione situato in uno dei centralissimi quartieri londinesi.
Il caso viene quindi archiviato come suicido ma John, fratello della modella, non si da pace e incarica Cormoran Strike di svolgere delle indagini. Cormoran è un ex soldato con una protesi alla gamba che con il lavoro da investigatore riesce appena a tirare avanti. Dopo la rottura con Charlotte, sua fidanzata dall’università, si ritrova a non avere più un tetto sulla testa e a vivere nel suo ufficio. Cormoran Strike, che a tratti può sembrare una persona burbera o poso geniale, è un bravissimo investigatore capace di capire al volo se qualcuno sta mentendo o no, sa come convincere le persone a parlare e sa come muoversi nel suo campo. Grazie ad un agenzia interinale, che gli fornisce ogni settimana un’impiegata, viene affiancato da Robin la nuova segretaria piena di intuito e di spirito d’iniziativa che lo aiuterà nel caso.Insieme si addentreranno nel mondo della modella e in quello della sua famiglia per ricomporre tutti i puzzle della vita di Lula Landry.
Si tratta veramente di un suicidio o qualcuno l’ha uccisa?
La penna della Rowling ci porterà a sospettare praticamente di tutti i personaggi vicino alla Top Model e solo quando arriveremo alla fine del libro ci sarà svelato cosa è realmente successo e la verità che ne verrà fuori sarà sconvolgente.

Nessun commento

Powered by Blogger.